Prima Granfondo principiante

Qui si possono avviare nuove discussioni che non trovano lo spazio adeguato nelle aree specifiche
Skirun
Messaggi: 1
Iscritto il: 12 feb 2018, 14:18

Prima Granfondo principiante

Messaggioda Skirun » 12 feb 2018, 14:24

Ciao a tutti,
Sono un principiante del nordic Ski, chiedo consiglio a quale prima Ski Marathon iscrivermi.

Pensavo marcialonga 2019 per alto numero di iscritti, e quindi livello agonistico nelle retrovie limitato.

Avete altre idee??? Pustertaler, Dobbiaco-cortina...

migly
Messaggi: 1518
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: Prima Granfondo principiante

Messaggioda migly » 12 feb 2018, 14:30

Valcasies secondo me.
Marcialonga non la farei come prima, però poi è una valutazione soggettiva...
Scii in tecnica classica o pattini?

Vegeta
Messaggi: 646
Iscritto il: 8 set 2011, 21:45

Re: Prima Granfondo principiante

Messaggioda Vegeta » 12 feb 2018, 20:26

Io ho esordito in Marcialonga...per cui non vedo problemi nella scelta

Devi mettere in conto che nelle retrovie é comunque caotica, però a livello di folclore è impagabile, anche i giorni prima
Ma qualsiasi scelta farai...divertiti...e fai del tuo meglio...sempre!!!

Marcotto
Messaggi: 457
Iscritto il: 3 feb 2012, 10:30

Re: Prima Granfondo principiante

Messaggioda Marcotto » 12 feb 2018, 22:27

...e perché non una Moonlight Classic?!?

Avatar utente
pippotto72
Messaggi: 46
Iscritto il: 26 gen 2018, 18:13

Re: Prima Granfondo principiante

Messaggioda pippotto72 » 14 feb 2018, 15:44

Principiante anche io ed ho già deciso che farò la Marcialonga 2019...quella corta però

cactaceo
Messaggi: 2051
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Re: Prima Granfondo principiante

Messaggioda cactaceo » 14 feb 2018, 15:50

Cavolo, ma tutti Amanti del Classico?
Possibile lo Skating ha cosi poco fascino?
Cmq, giusto x uscire dal Coro, consiglio come prima GF l'Engadin Ski Marathon, non troppo lunga
e senza troppe difficoltà altimetriche, mi raccomando, almeno qui evitate il corto, una Maloja Pontresina non avrebbe senso.

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Re: Prima Granfondo principiante

Messaggioda rosqua » 14 feb 2018, 21:19

Dato che non ho più voglia di scrivere mi autocito :-)

".... la 1° marcialonga non si scorda mai

È proprio vero! Mi ricordo ancora quella sera di inizio autunno in cui il mio amico Mariano mi buttò là “facciamo la marcialonga?” eravamo a cena con amici podisti ma già pensavamo alla neve... era solo il 2009 e ancora ci si poteva iscrivere in ottobre...
“ma pensi che posso farcela?”
“si, ti ho visto, hai grinta”
Per contorno mi propina i racconti delle granfondo alle quali ha partecipato (praticamente tutte), di quando sciavano con la camicia di fustagno, di quando si mettevano in fila all’alba alla partenza della vasa, di quel che combinavano, gli scherzi, l'allegria... e io a sentire quei racconti mi struggevo, mi veniva una gran voglia di entrare nel mito, di costruire la mia leggenda personale...
Così decido di buttarmi... per capodanno faccio tre giorni ad asiago ed eccomi pronta! Qualche giro di pista a pera i giorni prima, la pista della marcialonga non l’ho mai vista, e forse è meglio così...
Arriva il sabato, la vigilia del dì di festa, sono elettrizzata, chiedo consigli su ciò che è meglio mangiare la mattina e lui “mangia più che puoi”

Poi verso sera gli vengono scrupoli di coscienza e comincia a elencarmi i paesini nei quali la pista passa vicino alla strada
“se vedi che non ce la fai, vai sulla strada e chiedi un passaggio”
“ma mi avevi detto che ce l’avrei fatta!”
“eh si ma... è una gara dura, prima c’è tutta salita fino a Canazei, lì c’è il primo cancelletto, cerca di spingere...poi al ritorno ci sono discese pericolose, mi raccomando a quella di Moena, se ci arrivi, togli gli sci che se ti vengono addosso ti fai male”
....
La mattina della gara fa freddo nei box, sento il cuore che batte veloce e anche qualche extrasistole, sono emozionata e felice, come succede quando fai una cosa per la prima volta e non sai cosa ti aspetta...sai solo che vai a prendere il tuo futuro...
Lungo il percorso prima chiacchiero allegramente con quello che vuole arrivare ultimo, poi nel mio pessimo inglese converso con una svedese che fa anche lei la corta, anche lei felicissima di esserci e basta “I do it for myself”.

Fermo immagine dell’arrivo impresso per sempre nella mia mente, 5.46 non è solo una cifra che scandisce la mia pochezza di sciatrice, ma anche una luce che mi fa varcare la soglia dell’incredulità e mi dice “ce l’hai fatta!”
prima di mangiare, prima di cambiarmi, prima di parlare, mi sono dovuta sedere per qualche minuto sulle scale, ho chiuso gli occhi e ho sentito il vuoto assoluto... (un istante è tutto ciò che serve per esistere...) "

Non è mia intenzione dare consigli, ognuno può sbagliare da sé...dico solo che non si fa una ML perché nelle retrovie ci sono tanti scarsi, la si fa per scrivere una pagina del proprio romanzo personale...
Di gare cene son tante...qualcuna viene pure a noia col senno di poi...
D'altronde c'è un forumista che ha iniziato con la Vasa, mai porre limiti ai propri sogni!

davide1967
Messaggi: 533
Iscritto il: 4 apr 2006, 13:49

Re: Prima Granfondo principiante

Messaggioda davide1967 » 15 feb 2018, 11:17

Credo anch'io che la scelta della prima GF da fare sia una cosa molto soggettiva, io avendo praticato molto lo skating, iniziai col provare una gara a
skating (la Millegrobbe) ovviamente e per alcuni anni ho fatto GF solo di questo tipo, però ci sono molti che sciano quasi esclusivamente in classico ed
allora è più logico che scelgano una gara con questa tecnica.Certamente la Marcialonga presenta un chilometraggio piuttosto importante e quindi è giusto affrontarla se si pensa di poterla completare, altrimenti un inizio con ad esempio una Val Casies in classico sui 30 km può essere più facile, poi sicuramente non si devono porre limiti alla fantasia ed ai propri sogni e perciò almeno una Marcialonga bisogna farla.

AndreaPD
Messaggi: 656
Iscritto il: 6 dic 2006, 10:24

Re: Prima Granfondo principiante

Messaggioda AndreaPD » 15 feb 2018, 14:09

Val Casies e Dobbiaco Cortina sono tra le più facili ed affrontabili...la ML invece a mio parere richiede esperienza e trucchi del mestiere, anche e forse soprattutto se si parte indietro....

Ciao

Andrea

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Re: Prima Granfondo principiante

Messaggioda rosqua » 15 feb 2018, 16:44

Piccolo particolare di cui un principiante lento sugli sci deve tener conto: Marcialonga ha cancelletti alla portata di tutti, invece Dobbiaco-Cortina ha cancelletti rigidi...
Non è un caso se le iscrizioni alla ML sono in aumento e invece alla Dobbiaco-cortina (che ha un panorama invidiabile) sono in quattro gatti....


Torna a “Di tutto un po'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite