ventosita' max per poter sciare

Qui si possono avviare nuove discussioni che non trovano lo spazio adeguato nelle aree specifiche
luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Messaggioda luca72comasina » 16 gen 2016, 21:12

ciao, secondo la vs esperienza qual'è la velocita' max del vento che permetta di sciare in modo soddisfacente? Parlo di sciate ricreative e amatoriali, nulla di agonistico. Secondo voi il massimo di vento per non rovinarsi la giornata è 20km/h oppure suggerite dei numeri diversi?


********
snevolo, era solo per avere un'idea...a me una volta era capitato del vento a 28km /h a S.Maria M. ed ho dovuto desistere perché non c'era veramente verso ...volevo sapere l'opinione del forum ...

snevolo
Messaggi: 3159
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 16 gen 2016, 21:14

Oddio... non l'ho mai quantificato.
Dipende da vari fattori:
Sei al sole, o all'ombra?
Che temperatura c'è?
Vento di 20 km/h con 0 gradi è una cosa, con -10 è un altra; e con -15 è un altra ancora.
Più è umido e più lo senti.
Sei vestito adeguatamente?
Sei un uomo o sei una donna?
È nel periodo fertile o è vicino o dentro al ciclo?
La neve è polverosa? Col il vento ti va in faccia e se fai classico, la neve ti riempe i binari.
Se è in mezzo ai boschi, la pista si riempe di aghi di pino e rametti vari.
Se devi fare la pipi controvento, devi prendere delle precauzioni e se sei una donna ti diverti di più.
Se vai ai Piani di Bobbio LC, è saggio guardare le previsioni del vento nel loro sito, perchè oltre una certa velocità chiudono l'ovovia (mi sembra 30 km/h).
Informati e scrivilo.

Io la mia parte del cretino serioso l'ho fatta. <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>

snevolo
Messaggi: 3159
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 16 gen 2016, 21:17

La tua domanda è attinente.
Aiuta a non sprecare tempo e denaro in circostanze difficili.

snevolo
Messaggi: 3159
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 16 gen 2016, 21:22

Quando non sono sicuro delle condizioni, mi porto le ciaspole e gli scarponi con il guscio in Goretex.
È capitato che nevicava troppo o c'era molto vento e allora ho fatto altro.
Con le ciaspole, se ti senti eroico e pronto alle sfide, si possono fare dei bei giri anche con il vento.

Occhio alle valanghe però.
Ci vuole consapevolezza del percorso, del pendio e della situazione.

snevolo
Messaggi: 3159
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 16 gen 2016, 21:26

Mi sa che intorno ai 25 km/h comincia a venire meno il divertimento per fare fondo.

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Messaggioda luca72comasina » 16 gen 2016, 22:40

grazie mille, terro' conto.

alberto.cigala
Messaggi: 491
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Messaggioda alberto.cigala » 17 gen 2016, 9:14

Ciao Luca,
Ormai avrai già deciso dove andare oggi.
Non so se è un caso.
Ieri al Passo della Presolana e a Colere c'era un ventaccio...
A Schilpario però quasi zero.
Un poco sulla piana.
Probabilmente è più riparata rispetto ad altre piste.
Buone sciate!

Genky
Messaggi: 1418
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Messaggioda Genky » 17 gen 2016, 9:15

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Oddio... non l'ho mai quantificato.
Dipende da vari fattori:
Sei al sole, o all'ombra?
Che temperatura c'è?
Vento di 20 km/h con 0 gradi è una cosa, con -10 è un altra; e con -15 è un altra ancora.
Più è umido e più lo senti.
Sei vestito adeguatamente?
Sei un uomo o sei una donna?
È nel periodo fertile o è vicino o dentro al ciclo?
La neve è polverosa? Col il vento ti va in faccia e se fai classico, la neve ti riempe i binari.
Se è in mezzo ai boschi, la pista si riempe di aghi di pino e rametti vari.
Se devi fare la pipi controvento, devi prendere delle precauzioni e se sei una donna ti diverti di più.
Se vai ai Piani di Bobbio LC, è saggio guardare le previsioni del vento nel loro sito, perchè oltre una certa velocità chiudono l'ovovia (mi sembra 30 km/h).
Informati e scrivilo.

Io la mia parte del cretino serioso l'ho fatta. <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Per me hai dimenticato il fattore più importante:
Se lo hai contro è fatica, se è a favore è goduria, se lo hai lateralmente un disastro<img src=faccine/1.gif border=0 align=middle><img src=faccine/1.gif border=0 align=middle><img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>

Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

Genky
Messaggi: 1418
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Messaggioda Genky » 17 gen 2016, 9:27

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
ciao, secondo la vs esperienza qual'è la velocita' max del vento che permetta di sciare in modo soddisfacente? Parlo di sciate ricreative e amatoriali, nulla di agonistico. Secondo voi il massimo di vento per non rovinarsi la giornata è 20km/h oppure suggerite dei numeri diversi?


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Ho una buona convinzione che le previsioni on line, abbiano inferto un duro colpo al turismo.

Nel senso che gran parte della gente se non ci sono condizioni ottimali non si muove.

Detto ciò, penso che sia sensato guardare le previsioni. Tuttavia in Engadina per esempio, una valle riparata dal vento la si trova sempre.

Se vai ai piani di Bobbio o all'Avaro, meglio dare un occhio.
E controllare la direzione può aiutare a trovare una valle riparata.
<img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>

Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

senzabenza
Messaggi: 482
Iscritto il: 29 gen 2012, 23:33

Messaggioda senzabenza » 17 gen 2016, 11:51

[quote

Ho una buona convinzione che le previsioni on line, abbiano inferto un duro colpo al turismo.

Nel senso che gran parte della gente se non ci sono condizioni ottimali non si muove.

Detto ciò, penso che sia sensato guardare le previsioni.

[/quote]

Io non mi fido dei siti meteo "commerciali", mi sembrano facili al sensazionalismo del tipo "l'italia nella morsa del gelo" non appena la temperatura va', per fortuna, sottozero.
Trovo piu' affidabili quelli regionali e/o istituzionali tipo arpa o aeronautica.

"la neve logora chi non ce l'ha"
Pedroterzo

cactaceo
Messaggi: 2061
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Messaggioda cactaceo » 17 gen 2016, 13:16

Ieri ero a Maloja, nonostante previsioni catastrofiche bella sciata, il vento era dato sui 20km/h , non so poi se era giusto, comunque si riusciva a sciare.
Quindi penso che fino a 25/30km/h si riesca a sciare. X le previsioni, direi che spesso danno peggio di quello che è, ieri ho avuto ennesimo esempio

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 17 gen 2016, 23:37

Oggi a St.Barthelemy soffiava parecchio, non riuscirei a dare una misurazione precisa, ma sopra i 20 km/ora; per sciare si sciava, certo sotto raffica non era piacevole e il binario era a tratti colmo di neve trasportata, ma per sciare, si sciava. Credo che non si possa dare un giudizio oggettivo, dipende molto dalle percezioni individuali

"Lo sci da sciolinare resta lo strumento principale per fare fondo" by Rosqua

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Messaggioda luca72comasina » 18 gen 2016, 19:47

grazie ancora per tutte le risposte...io amo molto le piste del Vco che sono purtroppo sempre a rischio vento, in effetti la bergamasca è meno soggetta.

cactaceo
Messaggi: 2061
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Messaggioda cactaceo » 18 gen 2016, 23:01

Ieri ero a Maloja, nonostante previsioni catastrofiche bella sciata, il vento era dato sui 20km/h , non so poi se era giusto, comunque si riusciva a sciare.
Quindi penso che fino a 25/30km/h si riesca a sciare. X le previsioni, direi che spesso danno peggio di quello che è, ieri ho avuto ennesimo esempio

pedroterzo
Messaggi: 3516
Iscritto il: 14 nov 2007, 15:27

Messaggioda pedroterzo » 19 gen 2016, 14:07

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Oddio... non l'ho mai quantificato.
Dipende da vari fattori:
Sei al sole, o all'ombra?
Che temperatura c'è?
Vento di 20 km/h con 0 gradi è una cosa, con -10 è un altra; e con -15 è un altra ancora.
Più è umido e più lo senti.
Sei vestito adeguatamente?
Sei un uomo o sei una donna?
È nel periodo fertile o è vicino o dentro al ciclo?
La neve è polverosa? Col il vento ti va in faccia e se fai classico, la neve ti riempe i binari.
Se è in mezzo ai boschi, la pista si riempe di aghi di pino e rametti vari.
Se devi fare la pipi controvento, devi prendere delle precauzioni e se sei una donna ti diverti di più.
Se vai ai Piani di Bobbio LC, è saggio guardare le previsioni del vento nel loro sito, perchè oltre una certa velocità chiudono l'ovovia (mi sembra 30 km/h).
Informati e scrivilo.

Io la mia parte del cretino serioso l'ho fatta. <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Per me hai dimenticato il fattore più importante:
Se lo hai contro è fatica, se è a favore è goduria, se lo hai lateralmente un disastro<img src=faccine/1.gif border=0 align=middle><img src=faccine/1.gif border=0 align=middle><img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>

Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

E' difficile sciare senza mai tornare indietro, a meno di non avere il pullman ad aspettarti all'arrivo..

Comunque confesso di non averci mai pensato e quindi di non avere idea di quale sia il limite massimo.

D'ora in avanti ci starò attento...<img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>

<b>Pedroterzo</b>
<i>"L'ebbrezza di quell'ora passata lassù, isolato dal mondo, nella gloria delle altezze,
potrebbe essere sufficiente a giustificare qualsiasi follia" (G. Gervasutti)</i>

Genky
Messaggi: 1418
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Messaggioda Genky » 20 gen 2016, 0:22

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Se lo hai a favore è goduria
Gianfranco.
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

E' difficile sciare senza mai tornare indietro, a meno di non avere il pullman ad aspettarti all'arrivo..
<b>Pedroterzo</b>
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

In Engadina frequentemente il vento al mattino sale dalla valle e dalle 13:00 circa cambia e scende.
Succede così in molte valli, l'esperto Snevolo potrà confermare o smentire.
Quindi se parti da St.Moritz di tardo mattino arrivi al Maloja e poi torni, hai buone possibilità di esser sempre con il vento a favore.

L'ho appreso a mie spese, lasciavo spesso l'auto al Maloja e scendevo in valle con il vento contro e dicevo fra me e me " e ma al ritorno me la godo, avrò il vento alle spalle". Invece, azzolina, anche al ritorno era contro.
Osservando, ho notato il fenomeno anche in altre valli.

Ah Cactaceo, tu non fai testo, alle 11:00 sei già alla macchina<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>

Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

Scritto Da - Genky on 19/01/2016 23:23:30


Torna a “Di tutto un po'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti