SALITA TECNICA CLASSICA CON GHIACCIO

Qui si possono avviare nuove discussioni che non trovano lo spazio adeguato nelle aree specifiche
alberto.cigala
Messaggi: 423
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

SALITA TECNICA CLASSICA CON GHIACCIO

Messaggioda alberto.cigala » 20 feb 2017, 10:13

….immagino che sia una richiesta da principiante o quasi…..

Ma su salite piuttosto ripide, dove il binario non c’è (appunto per ragioni di pendenza)…..come si affronta una lastra di ghiaccio vivo?

Salendo usando comunque gli spigoli (tipo facendo skating) o a sci paralleli? O ?????
In questi casi non so mai come comportarmi e mi trovo con le mani appoggiate al suolo…..

Consigli?

skiatore
Messaggi: 154
Iscritto il: 21 ott 2009, 18:15

Re: SALITA TECNICA CLASSICA CON GHIACCIO

Messaggioda skiatore » 20 feb 2017, 14:11

Ciao, si sale con la spina di pesce... sci divaricati e in presa di spigolo interno (più è ripida e gelata la salita più dovrò utilizzare gli spigoli), appoggio dei bastono più arretrato rispetto al piano e salgo con movimento alternato di gamba e braccio opposto. Cosa molto importante è avere la schiena ben diritta ed evitare di piegarsi in avanti in modo tale da non scaricare la parte centrale dello sci dal peso del corpo. in alternativa esiste sempre la scaletta... quindi sci perpendicolari alla linea di massima pendenza e paralleli tra loro, sci in presa di spigolo verso monte e con spostamenti laterali di uno sci per volta (ovviamente prima quello di monte) procedere lungo la salita. Spero di esser stato chiaro. saluti

alberto.cigala
Messaggi: 423
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: SALITA TECNICA CLASSICA CON GHIACCIO

Messaggioda alberto.cigala » 20 feb 2017, 15:28

Okay,

chiaro.

Vado a spina di pesce in questi casi, probabilmente mi sono piegato troppo in avanti.
Per intenderci in questo caso, non si vedeva quasi nemmeno la neve in questo tratto
Lastra semi trasparente con sotto terra.

Grazie.

Genky
Messaggi: 1292
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Re: SALITA TECNICA CLASSICA CON GHIACCIO

Messaggioda Genky » 20 feb 2017, 18:37

alberto.cigala ha scritto:Okay,

chiaro.

Vado a spina di pesce in questi casi, probabilmente mi sono piegato troppo in avanti.
Per intenderci in questo caso, non si vedeva quasi nemmeno la neve in questo tratto
Lastra semi trasparente con sotto terra.

Grazie.

Se sotto hai ghiaccio vivo, o allarghi un po' gli sci per far presa sulla neve che c'è nei bordi o se la pista è larga stai sul lato con più neve.
Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

alberto.cigala
Messaggi: 423
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: SALITA TECNICA CLASSICA CON GHIACCIO

Messaggioda alberto.cigala » 20 feb 2017, 18:49

Grazie anche a te Genky. Tratto di pista stretto in questo caso. Tipo 40 cm in orizzontale di neve per passare senza sovrapporsi al ghiaccio.
Per quello chiedevo se nel caso si può andare anche a sci paralleli.

run65
Messaggi: 643
Iscritto il: 16 gen 2009, 10:52

Re: SALITA TECNICA CLASSICA CON GHIACCIO

Messaggioda run65 » 21 feb 2017, 12:51

sul ghiaccio vivo non è per niente facile...,in ogni caso ci vuole uno sci con un buon spigolo...e assolutamente non "buttarsi" in avanti (peggio che mai...), piegare bene caviglia e ginocchio ma senza ruotarlo in dentro...

alberto.cigala
Messaggi: 423
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: SALITA TECNICA CLASSICA CON GHIACCIO

Messaggioda alberto.cigala » 21 feb 2017, 13:03

Grazie anche a te run65.
In effetti al secondo giro sono riuscito. Stando più dritto con la schiena.
Buttarsi in avanti viene naturale ma è chiaramente sbagliato.

rosqua
Messaggi: 2262
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Re: SALITA TECNICA CLASSICA CON GHIACCIO

Messaggioda rosqua » 21 feb 2017, 13:04

personalmente faccio la scaletta, ma per evitare il tratto ghiacciato non disdegno di passare a lato della pista, sulla neve fresca o sulla terra che sia ...

Genky
Messaggi: 1292
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Re: SALITA TECNICA CLASSICA CON GHIACCIO

Messaggioda Genky » 22 feb 2017, 19:44

rosqua ha scritto:personalmente faccio la scaletta, ma per evitare il tratto ghiacciato non disdegno di passare a lato della pista, sulla neve fresca o sulla terra che sia ...

:ok:
L'ho fatto pure io su una salita, pardon, un muro in Vallée
Gianfranco.



Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon


Torna a “Di tutto un po'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite