Ciaspole?

Un ritrovo per tutti gli amici appassionati di sci di fondo per discutere e naturalmente... divertirsi!!!


Leprebianca
Messaggi: 382
Iscritto il: 9 gen 2007, 20:03

Messaggioda Leprebianca » 20 feb 2016, 23:23

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Mercoledi 24, a causa della spalla dolorante è meglio che non scii con i miei ottimi sci nuovi.
Andrò di ciaspole... chi si vuole unire è il benvenuto.
Se è brutto tempo vado vicino a casa in Appennino piacentino.
Se è bello mi ispira qualche cima dei Piani dell'Avaro BG che non ci sono mai stato, li ho visti sempre da lontano.
Altrimenti ai Passo Maniva BS...
Ho un altra idea in zona Champocher AO e una al Passo Sempione (CH) ma da solo è lontano.


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Quali sono le tue idee riguardo a Champorcher?

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 21 feb 2016, 8:44

Dal parcheggio di Petit Mont Blanc di Champorcher m.1689 al Colle Lac Blanc m.2309 e se si vuole, oltre fino al Rifugio Barboustel.

Oppure dal parcheggio verso il Rifugio Dondena m.2189 e anche oltre fimo al lago Miserin m.2588
Attraversa però alcuni colatoi da valanga.

Le temperature in questi giorni sono molto alte, bisogna sentire il bollettino valanghe.

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 24 feb 2016, 22:33

Oggi gran bella ciaspolata tosterella ai Piani dell'Avaro BG.
Bel posto in generale per varie attività tra cui lo sci da fondo in un bel altopiano panoramico e assolato con un contorno di montagne non da poco.

Salita al M.Avaro e al passo Triomen con discesa ai laghi Ponteranica con cambio di versante.
Una gita da ciaspole alpinistica...
Scendendo dal passo sono entrato in una zona isolata in traverso, fino ad arrivare fino a 30 m. dalla cima del M.Foppa.
Da li era tutta discesa per chiudere il cerchio.
Quei 30 metri però non mi convincevano.
Se fossi scivolato non mi sarei fermato e l'ho valutato troppo rischioso, così a 3/4 del giro sono tornato indietro con aggravio di tempo e dislivello...
ma almeno sono vivo.
Dovrei ricordare di portare picozza e ramponi.
Ora sono un po' stanchino, ma soddisfatto.
La giornata era propio da ciaspole, per lo sci oggi era troppo ghiacciata.

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Messaggioda luca72comasina » 24 feb 2016, 22:44

tu snevolo della pista dell'avaro, a livello fondistico, cosa ne pensi? Pare che quest'anno abbia avuto successo..<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Oggi gran bella ciaspolata tosterella ai Piani dell'Avaro BG.
Bel posto in generale per varie attività tra cui lo sci da fondo in un bel altopiano panoramico e assolato con un contorno di montagne non da poco.

Salita al M.Avaro e al passo Triomen con discesa ai laghi Ponteranica con cambio di versante.
Una gita da ciaspole alpinistica...
Scendendo dal passo sono entrato in una zona isolata in traverso, fino ad arrivare fino a 30 m. dalla cima del M.Foppa.
Da li era tutta discesa per chiudere il cerchio.
Quei 30 metri però non mi convincevano.
Se fossi scivolato non mi sarei fermato e l'ho valutato troppo rischioso, così a 3/4 del giro sono tornato indietro con aggravio di tempo e dislivello...
ma almeno sono vivo.
Dovrei ricordare di portare picozza e ramponi.
Ora sono un po' stanchino, ma soddisfatto.
La giornata era propio da ciaspole, per lo sci oggi era troppo ghiacciata.



<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 24 feb 2016, 23:22

La pista non l'ho vista tutta, ma sembra interessante.
Quando starò meglio con la spalla, ci tornerò per provarla.
I Piani dell'Avaro, li ho visti sempre in lontananza dalla pista dei Piani di Bobbio LC e mi hanno sempre incuriosito.
Sono contento che abbiano riaperto.

PaoloD
Messaggi: 225
Iscritto il: 22 feb 2014, 19:39

Messaggioda PaoloD » 25 feb 2016, 1:23

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Oggi gran bella ciaspolata tosterella ai Piani dell'Avaro BG.
Bel posto in generale per varie attività tra cui lo sci da fondo in un bel altopiano panoramico e assolato con un contorno di montagne non da poco.

Salita al M.Avaro e al passo Triomen con discesa ai laghi Ponteranica con cambio di versante.
Una gita da ciaspole alpinistica...
Scendendo dal passo sono entrato in una zona isolata in traverso, fino ad arrivare fino a 30 m. dalla cima del M.Foppa.
Da li era tutta discesa per chiudere il cerchio.
Quei 30 metri però non mi convincevano.
Se fossi scivolato non mi sarei fermato e l'ho valutato troppo rischioso, così a 3/4 del giro sono tornato indietro con aggravio di tempo e dislivello...
ma almeno sono vivo.
Dovrei ricordare di portare picozza e ramponi.
Ora sono un po' stanchino, ma soddisfatto.
La giornata era propio da ciaspole, per lo sci oggi era troppo ghiacciata.
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Fuori i numeri... tempo totale, dislivello in salita, sviluppo.
Così per curiosità mia...

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 25 feb 2016, 12:06

Non so di preciso, non sono tecnologico, perchè vado ancora di cartina.
Il dislivello tra la partenza a quota m.1700 e il passo Triomeo m.2200, è di 500 m. poi sono sceso di 100 m. ai laghi di Ponteranica e risalito ancora verso est.
La salita al passo è per tutti, ma scendendo dall'altra parte è stato più impegnativo per le condizioni della neve instabile e per i lunghi traversi.
Se si è in grado con tutte le condizioni la zona attorno ai laghi è molto selvaggia, isolata e panoramica.

PaoloD
Messaggi: 225
Iscritto il: 22 feb 2014, 19:39

Messaggioda PaoloD » 26 feb 2016, 2:25

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Non so di preciso, non sono tecnologico, perchè vado ancora di cartina.
Il dislivello tra la partenza a quota m.1700 e il passo Triomeo m.2200, è di 500 m. poi sono sceso di 100 m. ai laghi di Ponteranica e risalito ancora verso est.
La salita al passo è per tutti, ma scendendo dall'altra parte è stato più impegnativo per le condizioni della neve instabile e per i lunghi traversi.
Se si è in grado con tutte le condizioni la zona attorno ai laghi è molto selvaggia, isolata e panoramica.<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Mmmmm fantastici i traversi con le ciaspole... <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 8 mar 2016, 11:43

Lunedi 7.3.2016 ciaspole in Appennino (le Alpi dei poveri).

Risalgo la val Nure PC, stravolta dall'alluvione del 14.09.2015 che ha cambiato la geografia.
Stanno facendo molti lavori, ma la valle è franosa di suo...

Al Passo Zovallo m.1409, ci saranno 80 cm di neve che risalendo di poco raddoppiano.
Finalmente una giornata di sole. L'ho sempre fatta sotto la neve, che mi sembra di essere in un posto nuovo.
Gli alberi sono totalmente pieni di neve, dalla base alla punta, sembra di essere in Finlandia e rende il camminare una poesia.
Il sole collabora alla scenografia e il cielo azzurro ai contrasti.
Tutto questo bianco che circonda, mi ubriaca, fa girar la testa, toglie i punti di riferimento, mi sento Pinocchio nella pancia della Balena.

I flebeli segni rossi sugli alberi che traspaiono da sotto la neve, sono l'unica guida per non perdersi nel mare della montagna di neve. (licenza poetica)

Passando dal lago Nero, la salita aumenta come la quantità di ovattatura nevosa,
fino a quando arrivo in cima al Monte Bue m.1771 e vedo il mare... quello vero, Genova e il savonese.

Ridiscendo a Prato Cipolla e risalgo al Passo Roncalla, per ritornare nel versante nord a Fontana Gelata e ricollegarmi alla traccia per il Passo Zovallo.

La camminata sulle ciaspole non è naturale e alla sera mi facevano male tutti i muscoli, però mi ha ampiamente soddisfatto...
e almeno non ho messo a rischio la spalla convalescente con una sciata.

Oggi 8.3.2016 sta di nuovo nevicando e tra oggi e domani, è previsto altri 50 cm.
Mi sta tentando di rifarla sabato 12.3 con la famiglia e chiamare altri amici e ragazzi, che non sanno quello che si perdono.

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Re: Ciaspole?

Messaggioda snevolo » 1 feb 2018, 10:55

Alpe Lendine So
http://www.ciaspole.net/itinerari1/lomb ... endine.htm
Fatto in questi giorni come defaticamento sci.
Alpeggio paradisiaco.

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Re: Ciaspole?

Messaggioda snevolo » 7 feb 2018, 22:56

Oggi ciaspole . Un po' mi rugava sapendo che potevo essere con un gruppo di forumisti a S.Barthelomey a fare fondo, ma comunque è stato bellissimo.
Val Nure da Selva di Ferriere PC al Rifugio Gaep. Con le ciaspole al Passo Crociglia per il Monte Crociglia tra val Nure ed Aveto... in un altro mondo... un mondo di silenzi e serenità, fatto di meraviglie.
Sprofondando in 50 cm. di neve fresca con gli alberi stracolmi cristallizzati, con l'aria fredda e densa, la nebbiolina scenografica, ma che non ci ha fatto trovare il Monte Carevolo.

migly
Messaggi: 1518
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: Ciaspole?

Messaggioda migly » 8 feb 2018, 7:55

snevolo ha scritto:Oggi ciaspole . Un po' mi rugava sapendo che potevo essere con un gruppo di forumisti a S.Barthelomey a fare fondo, ma comunque è stato bellissimo.
Val Nure da Selva di Ferriere PC al Rifugio Gaep. Con le ciaspole al Passo Crociglia per il Monte Crociglia tra val Nure ed Aveto... in un altro mondo... un mondo di silenzi e serenità, fatto di meraviglie.
Sprofondando in 50 cm. di neve fresca con gli alberi stracolmi cristallizzati, con l'aria fredda e densa, la nebbiolina scenografica, ma che non ci ha fatto trovare il Monte Carevolo.

Ci sei mancato, Snevolino!
Che fai martedì prossimo?
Sabato/domenica lavori o ci vieni a trovare in Val Malenco?

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Re: Ciaspole?

Messaggioda snevolo » 8 feb 2018, 12:51

Fine settimana non posso, però martedì sono a casa e in programma c'è di far qualcosa con la bimba che non va a scuola per carnevale più forse la moglie. Pensavo a ciaspole/bob in Appennino PC o sci di fondo tra MO, Lessini VR, Zambla BG, Coe TN a seconda del meteo.

migly
Messaggi: 1518
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: Ciaspole?

Messaggioda migly » 8 feb 2018, 13:22

snevolo ha scritto:Fine settimana non posso, però martedì sono a casa e in programma c'è di far qualcosa con la bimba che non va a scuola per carnevale più forse la moglie. Pensavo a ciaspole/bob in Appennino PC o sci di fondo tra MO, Lessini VR, Zambla BG, Coe TN a seconda del meteo.

Io martedì sarò a Maloja, con jordy e spero anche con cactaceo... Facci un pensierino!

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Re: Ciaspole?

Messaggioda snevolo » 18 mar 2018, 7:48

Monte Timogno m.2099 e Cima Benefit m.2172, BG
Superba ciaspolata da Spiazzi di Gromo in un contesto meraviglioso e sottovaluto in una splendida cresta per illudersi di essere su un 4000.
A secondo dell'apertura della seggiovia e dell'allenamento, si può valutare se servirsi dell'impianto fino al Rifugio Vodala. Prezzo A/R 7 euro.
Il tratto dal rifugio m.1650 al Timogno è ripido (io dico pendenza 45-50%) la maggioranza era con i ramponi per la difficoltà dei traversi.
Giro di grande soddisfazione e panorama in una limpida giornata.
Da fare.


Torna a “Amici di scidifondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti