Fondisti escursionisti

Un ritrovo per tutti gli amici appassionati di sci di fondo per discutere e naturalmente... divertirsi!!!


snevolo
Messaggi: 3157
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 21 lug 2015, 19:06

rosqua è sempre poetica, ma quando scrive in lingue, non la capisco. <img src=faccine/4.gif border=0 align=middle>

gigione
Messaggi: 1951
Iscritto il: 27 feb 2008, 22:06

Messaggioda gigione » 23 lug 2015, 3:16

probabilmente settimana prossima sono nel nord est a partire dal Gavia e spingendomi verso il sud Tirolo.
qualche dritta su una bella escursione a portata di Gigione o sentiero MTB senza neanche un grammo di asfalto?
dopo una overdose di Appennini mi rifaccio vivo sulle Alpi (non senza trascorrere prima il fine settimana tra monte Penna e lago Bino, dove tra gli animali al pascolo potrei incontrarne uno particolarmente simpatico, pacioccoso e non dedito all' Ortrugo, vedi qui sopra ;) .
grasssie a chi mi illuminerà!
Smack!
gigio

"Sono responsabile di ciò che scrivo, non di quello che capisci"

Scritto Da - gigione on 23/07/2015 01:17:54

Scritto Da - gigione on 23/07/2015 01:26:05

snevolo
Messaggi: 3157
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 23 lug 2015, 8:39

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
qualche dritta su una bella escursione a portata di Gigione?
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>
Prova a cercare "sentieri per bambini" <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle><img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>

snevolo
Messaggi: 3157
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 25 lug 2015, 0:55

Dopo tanto peregrinare in montagna, non sono mai riuscito a vedere gli stambecchi.
Camosci tanti, ma mai stambecchi.. poi qualche giorno fa, ce l'ho fatta.
Prima uno, poi due, tre... un branco di stambecchi, una mandria, corna da tutte le parti.

La soddisfazione delle piccole cose.

gigione
Messaggi: 1951
Iscritto il: 27 feb 2008, 22:06

Messaggioda gigione » 27 lug 2015, 1:01

Spero che non hai visto corna anche oggi al lago Bino sulla testa di gente di passaggio . ..

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Dopo tanto peregrinare in montagna, non sono mai riuscito a vedere gli stambecchi.
Camosci tanti, ma mai stambecchi.. poi qualche giorno fa, ce l'ho fatta.
Prima uno, poi due, tre... un branco di stambecchi, una mandria, corna da tutte le parti.

La soddisfazione delle piccole cose.


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote><img src=faccine/11.gif border=0 align=middle><img src=faccine/11.gif border=0 align=middle><img src=faccine/11.gif border=0 align=middle><img src=faccine/11.gif border=0 align=middle><img src=faccine/11.gif border=0 align=middle><img src=faccine/13.gif border=0 align=middle><img src=faccine/13.gif border=0 align=middle><img src=faccine/13.gif border=0 align=middle>

"Sono responsabile di ciò che scrivo, non di quello che capisci"

snevolo
Messaggi: 3157
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 27 lug 2015, 1:38

Come avevo parlato nel post sulle tende,
ho portato lo snevolino sui miei appennini piacentini (quelli che pedroterzo definisce i luoghi snevoliani)
in campeggio libero al lago Bino, in alta val Nure, sopra Ferriere.
Eravamo vari amici ex giovani che ora portano i loro brufolosi in giro.

E' proprio vero che gli Appennini sono infestati da animali...
dopo i lupi, mucche, tori e cavalli... chi mi sbuca tra le fronde?

Gigione!!! <img src=faccine/13.gif border=0 align=middle> <img src=faccine/13.gif border=0 align=middle> <img src=faccine/13.gif border=0 align=middle>

Ormai sembra più un Gigino, tanto è dimagrito.

Dopo i soliti baci, abbracci e convenevoli vari, se ne va mettendomi in guardia contro le bestie locali.

Montiamo le 7 tende (quella più penosa è del geometra) che è tutta svirgolata e montata malissimo, di cui si spera che le case le faccia meglio.

Dopo 1 ora che gigione/gigino se n'è andato, sentiamo un Rumble e un tremare del terreno.
Una mandria di 25 cavalli, avanza al trotto in discesa dal bosco.
Urtano i fili delle tende, facendoli saltare e ci circondano in corsa come nei film western americani con gli indiani.

Si avventano sugli zaini e li fanno volare via con il muso e calpestandoli.
Tutti addosso sul cibo dei 2 giorni che si è rovesciato fuori.
Hanno gradito il pane e la frutta.

Alcuni di noi si sono arrampicati sugli alberi, mentre la maggioranza era in piedi su tavoloni di legno.
Il furbo della compagnia, nel trambusto è saltato dal tavolo, in groppa a un cavallo che ovviamente non l'ha presa bene e l'ha disarcionato.

Come sono arrivati, così se ne sono andati, tornando la tranquillità di prima.

Cose che accadono solo in Appennino. <img src=faccine/4.gif border=0 align=middle>

gigione
Messaggi: 1951
Iscritto il: 27 feb 2008, 22:06

Messaggioda gigione » 29 lug 2015, 22:06

Uppete uppete!



Dai che tra poco parto!
Passo da punt da legn e proseguo per il gavia!
Qualcosa dibello lì?


<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
probabilmente settimana prossima sono nel nord est a partire dal Gavia e spingendomi verso il sud Tirolo.
qualche dritta su una bella escursione a portata di Gigione o sentiero MTB senza neanche un grammo di asfalto?
dopo una overdose di Appennini mi rifaccio vivo sulle Alpi.
grasssie a chi mi illuminerà!
Smack!
gigio

"Sono responsabile di ciò che scrivo, non di quello che capisci"

Scritto Da - gigione on 23/07/2015 01:17:54

Scritto Da - gigione on 23/07/2015 01:26:05
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

"Sono responsabile di ciò che scrivo, non di quello che capisci"

pedroterzo
Messaggi: 3516
Iscritto il: 14 nov 2007, 15:27

Messaggioda pedroterzo » 30 lug 2015, 18:48

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>


E' proprio vero che gli Appennini sono infestati da animali...
dopo i lupi, mucche, tori e cavalli... chi mi sbuca tra le fronde?

Gigione!!! <img src=faccine/13.gif border=0 align=middle> <img src=faccine/13.gif border=0 align=middle> <img src=faccine/13.gif border=0 align=middle>


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Ossignur che brutti incontri che si fanno dalle tue parti Sne!!! E' il risultato dell'abbandono in cui gravano i nostri boschi.

Quando in giro c'erano tanti contadini e cacciatori, i Gigioni non osavano avvicinarsi agli accampamenti umani. Se ne stavano nel bosco a cibarsi di bacche e radici.

Quel Gigione lì sarà stato attirato dall'odore della coppa piacentina che avevi nella zaino!!

<b>Pedroterzo</b>
<i>"Io vi dico: bisogna avere molto caos dentro di sé per partorire una stella danzante.
Io vi dico: voi avete ancora del caos dentro di voi. (Nietzsche)</i>

Scritto Da - pedroterzo on 30/07/2015 16:50:18

snevolo
Messaggi: 3157
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 9 ago 2015, 11:29

Arrivo al rifugio Albani per fare il giro della Presolana BG, ma non ci sono riuscito.
Qualche ora prima, c'è stata una caduta di sassi che ha danneggiato la ferrata.

La prima cosa che ho pensato è stato: "Che sfortuna!"
La seconda cosa... "Beh! Sempre meglio che prenderla in testa".

Ho risolto andando dalla parte opposta, con un bel percorso in cresta, ad anello di 6 ore, dal rifugio Albani al passo Manina, sopra Colere in val di Scalve.

gigione
Messaggi: 1951
Iscritto il: 27 feb 2008, 22:06

Messaggioda gigione » 10 ago 2015, 0:38

Proprio sicuro??


<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>

Qualche ora prima, c'è stata una caduta di sassi che ha danneggiato la ferrata.


La seconda cosa... "Beh! Sempre meglio che prenderla in testa".

<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>

"Sono responsabile di ciò che scrivo, non di quello che capisci"

mattila76
Messaggi: 2455
Iscritto il: 15 gen 2007, 0:24

Messaggioda mattila76 » 10 ago 2015, 10:11

Io e la Guydice stiamo esplorando il comprensorio de Monviso e le Alpi Occitane. L'altro ieri gran tour sul versante est del Viso con 18 km di camminata e 1100 m di dislivello. Ora ci siamo spostati in Val Varaita e stiamo attendendo il bel tempo per fare il versante sudovest del Viso. Poi ci sposteremo nel Queiras.

Avete qualche giro imperdibile da segnalarci?

Avatar utente
zioferny1
Messaggi: 308
Iscritto il: 15 nov 2007, 14:37

Messaggioda zioferny1 » 10 ago 2015, 16:39

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Io e la Guydice stiamo esplorando il comprensorio de Monviso e le Alpi Occitane. L'altro ieri gran tour sul versante est del Viso con 18 km di camminata e 1100 m di dislivello. Ora ci siamo spostati in Val Varaita e stiamo attendendo il bel tempo per fare il versante sudovest del Viso. Poi ci sposteremo nel Queiras.

Avete qualche giro imperdibile da segnalarci?


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

ciao Mattila, benvenuti in Piemonte
Io avrei da segnalarti un bel giro, non escursionistico ma in MTB:
salendo in Valle Varaita, poco dopo il paese di Brossasco, dopo un ponte sul torrente Varaita, c'è una deviazione a sinistra che porta in pochi km al Santuario di Valmala a 1380 metri s.l.m. Da li parte una strada sterrata "la via dei cannoni" che con un bellissimo percorso (non nel senso di semplice, anzi, per me e Matigegia abbastanza tosto, ma di bellissimi panorami) porta fino al Colle di Sampeyre, a 2284 metri di quota.
Tra andata e ritorno sono quasi 60 km per oltre 1200 metri di ascesa

Fernando
sci tartufati? una garanzia

snevolo
Messaggi: 3157
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 13 ago 2015, 0:25

Ritorno da due giorni massacranti.
1° giorno: Grigna settentrionale LC, 2141 m. di dislivello in 11 km.!

Siccome rosqua dice che i forti, danno informazioni sintetiche… io allungo lo scritto.

Mi ha meravigliato il livello altissimo degli escursionisti, tutti dal fisico asciutto, anzi asciuttissimo.
Prima di iniziare il sentiero, se mi guardavo allo specchio credevo di essere in forma,
dopo, in confronto agli altri, sembravo disegnato da Botero.

Da quelle parti, va di moda ornare l'ornabile, con le pezze scritte e colorate tibetane,
ma non capisco il senso di avvolgere le croci e le madonne…

Da segnalare il bagno del rifugio Brioschi con la scritta: “Usare il secchiello rosa per prelevare dal recipiente, l'acqua piovana da buttare nel water”.


2° giorno: Legnone LC, 1400 m di dislivello in 10 km.

Inizio il sentiero alle 6, credendo di essere il solo, ma subito sento una ciaciara,
Sono sei casalinghe, montanare della zona, sui 50-60 anni in libera uscita.
Sembravano 6 rosque, senza la paranoia del marpione.

Mi hanno preso subito di mira sfottendomi simpaticamente, veloci di parlantina quanto di gamba.
Ha cercato di ribattere chiedendo se al posto dei piedi avessero gli zoccoli e se le gravidanze le facevano di tre mesi visto la loro velocità.

Ovviamente dopo un po', le ho dovuto salutare, non reggendo i loro ritmi di camminata.
Le tabelle davano il sentiero in salita di 3 ore e mezzo. Loro in quel tempo sono anche tornate.

Cima molto panoramica, ma che presenta nella parte finale, dei tratti non molto difficili, ma da fare con calma e attenzione. Vietato gli errori.


Ridiscendo al lago di Como, guardando le vele che giocano nell'acqua.
Mi affaccio per scorgere l'Ammiraglio migly, se si avvicina alla costa per fare l'inchino, ma non vedo nulla,
in compenso incontro cactaceo che taglia la legna e torno a casa.


Accidenti! Non mi sono fatto fare l'autografo!




Scritto Da - snevolo on 13/08/2015 18:24:19

mattila76
Messaggi: 2455
Iscritto il: 15 gen 2007, 0:24

Messaggioda mattila76 » 13 ago 2015, 17:27

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Io e la Guydice stiamo esplorando il comprensorio de Monviso e le Alpi Occitane. L'altro ieri gran tour sul versante est del Viso con 18 km di camminata e 1100 m di dislivello. Ora ci siamo spostati in Val Varaita e stiamo attendendo il bel tempo per fare il versante sudovest del Viso. Poi ci sposteremo nel Queiras.

Avete qualche giro imperdibile da segnalarci?


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

ciao Mattila, benvenuti in Piemonte
Io avrei da segnalarti un bel giro, non escursionistico ma in MTB:
salendo in Valle Varaita, poco dopo il paese di Brossasco, dopo un ponte sul torrente Varaita, c'è una deviazione a sinistra che porta in pochi km al Santuario di Valmala a 1380 metri s.l.m. Da li parte una strada sterrata "la via dei cannoni" che con un bellissimo percorso (non nel senso di semplice, anzi, per me e Matigegia abbastanza tosto, ma di bellissimi panorami) porta fino al Colle di Sampeyre, a 2284 metri di quota.
Tra andata e ritorno sono quasi 60 km per oltre 1200 metri di ascesa

Fernando
sci tartufati? una garanzia
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Grazie zio della segnalazione, ma in Val Varaita eravamo col camper a Pontechianale dove il cell prendeva poco e male. Quindi leggo solo ora che ho cambiato valle: siamo in Val Maira, in cima alla valle, dove in inverno si sviluppano 15 km di bellissime piste da fondo all'ombra della Roccia Provenzale. Che posto spettacolare. Già questa mattina ho provveduto a fare una sgambata da Chiappera verso la testata della valle. Credo che rimarremo qua per un po' di giorni sia per fare mtb da solo, ma soprattutto per escursioni con la Giudyce.

Se non ricordo male ti avevo dato una mezza parola per venire a trovarti e fare mtb dalle tue parti. Credo che mi toccherà bidonarti per ora, sia perchè la consorte non se la sente di girare in bici, sia perchè per motivi logistici sia in andata che al ritorno passeremo da Alba-Asti e non da Torino.

A presto

Avatar utente
zioferny1
Messaggi: 308
Iscritto il: 15 nov 2007, 14:37

Messaggioda zioferny1 » 13 ago 2015, 23:49

Tranquillo Mattila, il bello del camper è proprio il non dover programmare e decidere lungo il percorso dove e quanto fermarsi.
Bellissima la Val Maria d'estate, anche se io la preferisco in inverno.
Divertitevi

Fernando
sci tartufati? una garanzia

Avatar utente
zioferny1
Messaggi: 308
Iscritto il: 15 nov 2007, 14:37

Messaggioda zioferny1 » 13 ago 2015, 23:49

Tranquillo Mattila, il bello del camper è proprio il non dover programmare e decidere lungo il percorso dove e quanto fermarsi.
Bellissima la Val Maria d'estate, anche se io la preferisco in inverno.
Divertitevi

Fernando
sci tartufati? una garanzia

mattila76
Messaggi: 2455
Iscritto il: 15 gen 2007, 0:24

Messaggioda mattila76 » 14 ago 2015, 2:34

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Tranquillo Mattila, il bello del camper è proprio il non dover programmare e decidere lungo il percorso dove e quanto fermarsi.
Bellissima la Val Maria d'estate, anche se io la preferisco in inverno.
Divertitevi

Fernando
sci tartufati? una garanzia
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Non ho mai visto questa valle innevata, ma ti do ragione a scatola chiusa. Proprio oggi io e la Giudyce discutevamo su come e quando tornare per sciare.

mattila76
Messaggi: 2455
Iscritto il: 15 gen 2007, 0:24

Messaggioda mattila76 » 14 ago 2015, 2:34

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Tranquillo Mattila, il bello del camper è proprio il non dover programmare e decidere lungo il percorso dove e quanto fermarsi.
Bellissima la Val Maria d'estate, anche se io la preferisco in inverno.
Divertitevi

Fernando
sci tartufati? una garanzia
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Non ho mai visto questa valle innevata, ma ti do ragione a scatola chiusa. Proprio oggi io e la Giudyce discutevamo su come e quando tornare per sciare.

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 19 ago 2015, 11:46

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>

Ovviamente dopo un po', le ho dovuto salutare, non reggendo i loro ritmi di camminata.
Le tabelle davano il sentiero in salita di 3 ore e mezzo. Loro in quel tempo sono anche tornate.

<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle> con tutto l'allenamento a tennis che fai!<img src=faccine/5.gif border=0 align=middle>
Sciolina avrà vita facile alla SNC <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle> <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>

----------------------
Let It Snow...

snevolo
Messaggi: 3157
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 10 set 2015, 0:03

Segnalo la ferrata Burrone di Mezzacorona TN (Sentiero attrezzato Giovanelli) facile ma spettacolare, ripeto molto spettacolare

Link di riferimento:
https://www.youtube.com/watch?v=eccLFHTQumk

Unico rimpianto: aver toppato le foto per scarsità di luce nel burrone.

A degna conclusione della giornata, visita al Museo della Scienza (Muse) di Trento.
(Fatti per vivere non come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza... )

Uno di quei musei che ci vai per far contento lo snevolino, ma che alla fine appassiona tutte le età.
Consigliato.

Per mancanza di tempo non siamo riusciti a visitare il museo sulla prima guerra mondiale di Rovereto TN che dicono che sia molto bello.

Qualcuno c'è stato?


Torna a “Amici di scidifondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti