Attacchi PILOT

Un ritrovo per tutti gli amici appassionati di sci di fondo per discutere e naturalmente... divertirsi!!!


elenapollo
Messaggi: 284
Iscritto il: 17 ott 2003, 13:57

Messaggioda elenapollo » 20 gen 2006, 21:28

Salve,
sono prossimo ad avvicinarmi allo skating e per l'usato ho visto "tanta" roba in giro con gli attacchi tradizionali, mentre la nuova realtà è basata sull'attacco PILOT della Salomon.
Secondo voi questa nuovo attacco (con scarpette diverse) giustifica una spesa maggiore oppure no?
Grazie anticipatamente
Diego

********
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Secondo voi questa nuovo attacco (con scarpette diverse) giustifica una spesa maggiore oppure no?
Grazie anticipatamente
Diego

<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>


....per chi inizia...no!
chi già scia e piuttosto bene direi, cercando di utilzzare l'attrezzatura al massimo, allora si...ma chi si avvicina allo sci e lo pratica solo come diletto, non nota la differenza!
anche atleti di un certo calibro non si dicono entusiasti del pilot...non è facile saperlo usare bene.
se stai pensando di utilizzare gli sci come un normale fondista la domenica, o nella settimana bianca, di non fare gare se non qualche granfondo, tanto per divertirsi e partecipare alla festa che c'è intorno a queste gare, beh...direi che puoi evitare di comprarlo!
il pilot dovrebbe aiutare per un maggior controllo dello sci, soprattutto nella fase di rientro dello sci dopo la pattinata, per non "squilbrare" l'attrezzo...ma a meno che uno sia taaaaaanto bravo tecnicamente..beh...è dura notarlo!
elena

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 404
Iscritto il: 3 lug 2001, 18:13

Messaggioda giovanni » 21 gen 2006, 0:40

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Salve,
sono prossimo ad avvicinarmi allo skating e per l'usato ho visto "tanta" roba in giro con gli attacchi tradizionali, mentre la nuova realtà è basata sull'attacco PILOT della Salomon.
Secondo voi questa nuovo attacco (con scarpette diverse) giustifica una spesa maggiore oppure no?
Grazie anticipatamente
Diego

<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Salve Diego,
mi dispiace contraddire Elena ma sicuramente il sistema pilot fa la differenza!
Come hai già sottolineato in precedenza, per il pilot serve una scarpa diversa, ed è proprio questa che trasmette maggior sicurezza nella conduzione dello sci. Molte volte si sottovaluta la calzatura: ma anche la più bella macchina in circolazione non può essere performante senza i giusti pneumatici...!
Non dico di acquistare la "carbon" da competizione (che comunque offrono una stabilità eccezionale) ma il modello equivalente (giallo e nero) non si discosta molto; a questo punto i 10euro di differenza per l'acquisto dell'attacco penso non facciano la differenza.
Questo materiale ti permetterà di sciare subito in sicurezza (specialmente in discesa) trasmettendoti delle buone sensazioni, in futuro non dovrai nemmeno cambiare attrezzatura.

Saluti,
Giovanni
<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/3.gif border=0 align=middle>

francesco_roma
Messaggi: 30
Iscritto il: 5 dic 2005, 9:30

Messaggioda francesco_roma » 21 gen 2006, 9:15

Io ho l'attacco pilot e te lo raccomando per i seguenti motivi (sta a te valutare):
1) a parità di qualità della scarpa il prezzo non è molto diverso
2) l'attacco pilot aiuta il principiante (ne so qualcosa) a tenere lo sci in asse con il piede facilitando il movimento
3) se fai un piccolo sforzo ora (mi riferisco soprattutto agli sci) eviterai la tentazione di comprare un secondo paio di sci tra un paio di anni
4) il pilot migliora la spinta nella fase finale (quando il piede in spinta è disteso); credo che prendersi questo vantaggio vada bene anche per i principianti, specie se sitratta di una persona che già scia, quindi non un principiante assoluto

Silvia
Messaggi: 827
Iscritto il: 16 ott 2003, 19:35

Messaggioda Silvia » 21 gen 2006, 13:12

Quoto Francesco e Giovanni, la differenza si sente anche con una "pippa" come me :)

http://www.helisilvia.altervista.org/
http://gruppopassolento.blogspot.com/

elenapollo
Messaggi: 284
Iscritto il: 17 ott 2003, 13:57

Messaggioda elenapollo » 21 gen 2006, 17:15

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
specie se sitratta di una persona che già scia, quindi non un principiante assoluto


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

..ecco...appunto...non dico che non è valido, ma se uno non ha mai fatto skating in vita sua, difficile noti la differenza tra un attacco normale e un pilot!
poi, se lui vuole/puà comprarsi il pilot....buon per lui! personalmente non lo uso più, ma va a gusti....ho provato dei rottfella e mi piacciono molto di più e sto pensando di cambiare tutto...preciso che da quando ho imparato quasi 20 anni fa, sempre salomon e ho usato per qualche stagione il pilot montati su fischer e su atomic...l'unico vantaggio del pilot? le scarpe! sono belle rigide....ora che uso più gli scarponi da skialpinismo che fondo...mi ci trovo meglio! ma i rottfella mi sembrano meglio...se compaio poi nel mercatino...<img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>
elena


Scritto Da - elenapollo on 21/01/2006 18:43:08

Scritto Da - elenapollo on 21/01/2006 18:44:39

ghizlo
Messaggi: 413
Iscritto il: 22 dic 2005, 17:08

Messaggioda ghizlo » 8 feb 2006, 21:56

Ho visto sul sito http://www.salomonnordic.com che c'è l'attacco Pilot anche per il passo CLASSICO, penso verrà commercializzato il prossimo inverno... o c'è già???

<img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>



Scritto Da - ghizlo on 08/02/2006 21:01:31

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 404
Iscritto il: 3 lug 2001, 18:13

Messaggioda giovanni » 8 feb 2006, 23:47

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Ho visto sul sito http://www.salomonnordic.com che c'è l'attacco Pilot anche per il passo CLASSICO, penso verrà commercializzato il prossimo inverno... o c'è già???

<img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>



Scritto Da - ghizlo on 08/02/2006 21:01:31
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Già molti atleti di Coppa del Mondo stanno usando questo nuovo sistema, e anche nelle squadre minori ha fatto la sua comparsa.
Sicuramente verrà commercializzato il prossimo inverno.

Ciao,
Giovanni<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/3.gif border=0 align=middle>

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 9 feb 2006, 18:26

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Ho visto sul sito http://www.salomonnordic.com che c'è l'attacco Pilot anche per il passo CLASSICO, penso verrà commercializzato il prossimo inverno... o c'è già???

<img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>



Scritto Da - ghizlo on 08/02/2006 21:01:31
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Già molti atleti di Coppa del Mondo stanno usando questo nuovo sistema, e anche nelle squadre minori ha fatto la sua comparsa.
Sicuramente verrà commercializzato il prossimo inverno.

Ciao,
Giovanni<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/3.gif border=0 align=middle>


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Anch'io l'ho fisto in uno stand promozionale della Salomon: secondo te ha un'utilità effettiva o è una trovata per inventare qualcosa dove da inventare c'è ben poco? E poi la "cinghietta" che sale e scende e la relativa molla di richiamo non avrà un logorio molto rapido?

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 404
Iscritto il: 3 lug 2001, 18:13

Messaggioda giovanni » 10 feb 2006, 0:47

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Anch'io l'ho fisto in uno stand promozionale della Salomon: secondo te ha un'utilità effettiva o è una trovata per inventare qualcosa dove da inventare c'è ben poco? E poi la "cinghietta" che sale e scende e la relativa molla di richiamo non avrà un logorio molto rapido?


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

E' tutto da provare...!!
Le mie uniche perplessità riguardano l'uso in condizioni di neve fresca, abbondante e umida, mi piacerebbe vedere il comportamento della "fettuccia" di richiamo e il funzionamento del "riavvolgimento" in tale critica situazione.
Se passasse questo test potrei già partire con la votazione: 7,5-8 !

Ciao,
Giovanni<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/3.gif border=0 align=middle><img src=faccine/5.gif border=0 align=middle>

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 13 feb 2006, 13:32

Ieri li ho visti sia alle donne che agli uomini a Pragelato, effettivamente nella combianta permettono di utilizzare le scarpe da sketting anche in classico ed avere così un'attrezzatura più performate

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 404
Iscritto il: 3 lug 2001, 18:13

Messaggioda giovanni » 14 feb 2006, 1:56

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Ieri li ho visti sia alle donne che agli uomini a Pragelato, effettivamente nella combianta permettono di utilizzare le scarpe da sketting anche in classico ed avere così un'attrezzatura più performate


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Quelle che hai visto usare non sono scarpe da skating ma scarpe da "skiathlon"!
Sono simili a quelle da skating ma hanno la suola da classic (che si flette meglio), il rivestimento sopra la caviglia è in tessuto come nel classic ed è possibile tenere allentata la parte di sostegno della caviglia per poi agganciarla con un semplice "clik" durante la frazione a skating.

Ciao,
Giovanni.<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/3.gif border=0 align=middle>



Scritto Da - giovanni on 14/02/2006 00:57:32

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 14 feb 2006, 11:51

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Ieri li ho visti sia alle donne che agli uomini a Pragelato, effettivamente nella combianta permettono di utilizzare le scarpe da sketting anche in classico ed avere così un'attrezzatura più performate


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Quelle che hai visto usare non sono scarpe da skating ma scarpe da "skiathlon"!
Sono simili a quelle da skating ma hanno la suola da classic (che si flette meglio), il rivestimento sopra la caviglia è in tessuto come nel classic ed è possibile tenere allentata la parte di sostegno della caviglia per poi agganciarla con un semplice "clik" durante la frazione a skating.

Ciao,
Giovanni.<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/3.gif border=0 align=middle>



Scritto Da - giovanni on 14/02/2006 00:57:32
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

quidi le scarpe da "skiathlon" si possono considerare la versione "race" delle combi?


Torna a “Amici di scidifondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti