Marcialonga 2018


paolo t
Messaggi: 95
Iscritto il: 22 gen 2015, 16:56

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda paolo t » 28 gen 2018, 18:45

Allora...come è andata?
A me bene.
Ho avuto la sensazione di una neve mediamente veloce, quasi dappertutto.
.thumbup:

telax
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 ott 2005, 3:14

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda telax » 28 gen 2018, 19:23

Io bene sono contento....anche perché ho iniziato a prepararla a Natale ;-) ho sciolinato solo stick, con vari strati mettendo sopra quelle da piu freddo. Avevo sci molto veloci su neve scaldata dal sole e più lenti su neve fredda. Ho sofferto un po' fino a Canazei perché scorrevano meno..... dovevo fidarmi e mettere un po' di più di blu sugli.ultimi strati. Dopo Moena però volavo. Rotto bastoncino a Soraga in discesa...cambiato poco dopo. Tempo finale 5h 40' circa. 12esima archiviata, ora torno in modalità triathlon. Alla prossima!!!

telax
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 ott 2005, 3:14

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda telax » 28 gen 2018, 19:24

Ah dimenticavo, neve ottima. Binari scolpiti. Unico tratto brutto attorno predazzo. La colla per la salita della cascata non teneva molto.

ghizlo
Messaggi: 416
Iscritto il: 22 dic 2005, 17:08

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda ghizlo » 28 gen 2018, 23:00

Innanzitutto un saluto ad AndreaPD, che ho incrociato alla partenza.

Le previsioni davano -1°C alle 8:00 a Moena, -1°C alle 10:00 a Canazei e temperature in rialzo durante la giornata fino ai +6°C verso le ore centrali della giornata.
Io ho sciolinato con base klister viola special (Rode K36) tirata con il ferro con sopra una mano di klister Universal mischiata a klister rossa (Rode K70+K40). Il tutto ricoperto con stick blu super -1/-3°C.
Come paraffina, non sono riuscito a fare un acquisto mirato ed allora ho usato quella con range di temperatura più alto che avevo a disposizione: una GLF50 -2/+1°C a basso contenuto di fluoro.
Risultato: buona la tenuta lungo tutto il percorso, anche per il rientro da Molina, sci un po' lenti nelle zone in ombra a scendere da Canazei, dove c'era la neve meno trasformata, e sentivo proprio "qualcosa" sotto il piede che mi frenava. Nei binari ghiacciati invece nessun problema.

Mi sono fermato alla base della Cascata per l'applicazione della "marmellata", che quest'anno era buona e mi ha consentito di salire in poco più di 16 minuti.

Alla fine - mooolto inaspettatamente - ho chiuso la mia tredicesima Marcialonga con il miglior crono di sempre!!!

:cool:

ghizlo
Messaggi: 416
Iscritto il: 22 dic 2005, 17:08

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda ghizlo » 28 gen 2018, 23:01

telax ha scritto:Unico tratto brutto attorno predazzo.


Il tratto "cittadino" per arrivare a in centro a Predazzo era un continuo sballottamento degli sci!!!

Frasillo
Messaggi: 110
Iscritto il: 29 dic 2014, 0:49

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda Frasillo » 29 gen 2018, 7:25

Qualcuno alla fine l'ha fatta con gli skin? Come e' andata?

mapresot
Messaggi: 661
Iscritto il: 31 gen 2008, 19:25

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda mapresot » 29 gen 2018, 8:24

Io l'ho fatta con gli skin che sentivo leggeri e scorrevoli tanto che ho spinto tanto solo di braccia soprattutto nei tratti Moena Predazzo Ziano molto trasformati dal sole. Ho perso tanto tempo salendo a Canazei ma non credo sia dipeso dagli sci che comunque per uno del mio livello non credo siano un fattore tanto determinante. Forse con la sciolina avrei guadagnato qualche minuto ma ho finito in sette ore e 45, non è che sarebbe cambiato molto

senzasosta
Messaggi: 46
Iscritto il: 27 gen 2016, 10:06

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda senzasosta » 29 gen 2018, 9:27

A me purtroppo è andata male :( ... premetto che faccio solo gare per divertirmi quindi non che me la sia presa più di tanto.
Il tutto inizia il sabato quando i miei amici vedono gli sci e mi dicono che una struttura da fredda era un grosso rischio ma tra me e me pensavo fosse un particolare poco importante vista la mia tecnica.
Invece, bene fino a Canazei tra tappi e rilanci, poi un disastro fino alla cascata, in pratica ero rientrato di due gruppi davanti a me e a scendere sono stato ripreso con gli interessi, mi hanno veramente asfaltato, vedo donne che saranno pesato 50 kg con gli sci e scarpe passarmi nelle discesine.
Visto l'andazzo l'ho presa alla fine con calma, fermandomi due volte a far bisogni, con calma ai ristori e, per concludere bene la giornata intanto che sciolinavo a Molina per non fare coda alla cascata si è persino rotto il rullo e abbiamo dovuto aspettare che si riprendesse.
Unica soddisfazione fare una buona cascata in 16' spaccati, considerando i vari tappi non male ...

Comunque sempre bella, arrivederci al prox anno, adesso attendiamo Rep. Ceca e Vasa.

AndreaPD
Messaggi: 663
Iscritto il: 6 dic 2006, 10:24

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda AndreaPD » 29 gen 2018, 10:35

Ciao a tutti, un saluto particolare a ghizlo che ho riconosciuto in partenza per via del berrettino (alla fine quanto hai fatto??).

ML buona per me direi, tenuta ottima con Rode Viola Special mischiata con multigrade e una VR45 tirata a caldo, ricoperta con tre mani leggere di VR50, scorrevolezza accettabile, abbastanza costante in tutte le parti (Swix marathon + cera -4/+4); pista abbastanza veloce, ad eccezione dell'attraversamento di Predazzo, non lo sopporto!!.
Purtroppo stranamente la marmellata Toko per la Cascata sui miei sci non teneva per nulla, ho dovuto saltellare ma ovviamente ho peggiorato la posizione...comunque sono contento dei mie 5.16, è la seconda più veloce, niente male.
Cosa manca per progredire: braccia, braccia, braccia, conta quasi solo quello.....

Per il resto bel sole, quasi sempre bella gente, a parte un furbetto italico che si è infilato nella coda per sciolinare alla cascata e poi ha fatto finta di non capire le rimostranze, stranieri contenti, ed ammirazione quando alle 17 tornando ho visto a Molina persone ancora in pista...

Andrea

senzasosta
Messaggi: 46
Iscritto il: 27 gen 2016, 10:06

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda senzasosta » 29 gen 2018, 12:15

Non vorrei andare in controcorrente ma come detto ieri a soraga sul muro fermi in coda gli unici furbi erano quasi tutti stranieri, che ormai stanno diventando peggio degli italiani, idem in atteggiamenti ai ristori.

VA_2008
Messaggi: 173
Iscritto il: 7 set 2010, 9:58

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda VA_2008 » 29 gen 2018, 14:06

Tornato oggi dalla MArcialonga.
Due considerazioni:
1) E' sempre più selettiva: con 3h 51' non sono andato oltre la 630° posizione. Due anni fa con 3h 58' sono arrivato 460 circa. In entrambi i casi la pista era molto veloce, tanto che primi hanno vinto entrambe le volte con 2h 48'

2) In griglia non si possono portare le borse: la regola viene rispettata solo dagli Italiani. Moltissimi gli stranieri che hanno abbandonato le borse in griglia dopo la partenza.
Come del resto moltissimi, sempre stranieri, sono stati coloro che hanno abbandonato gli sci nelle prime posizioni della griglia alle 7:00 per poi ripresentarsi appena prima di partire facendosi largo tra la gente ferma al freddo ad occupare il posto anche per 40'. Io stesso per partire nella prima parte della griglia sono stato dalle 7:30 fino alle 8:02 in griglia in tutina a patire il freddo.

gioboz
Messaggi: 6
Iscritto il: 30 mar 2017, 12:52

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda gioboz » 29 gen 2018, 18:51

Fatta la marcialonga con gli skin: veramente ottimi, nessun rallentamento in discesa (nessun norvegese del mio gruppo mi superava) dato che ho paraffinato swix LF7 e LF8 (non sono un tipo da cere) e nessun sbattimento il giorno prima per la sciolina di tenuta e tenuta su tutti i tipi di neve. Miglior risultato di sempre.
... peccato essere iscritto alla Vasa e non poterci andare.
Ciao

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda Stokkeloppet » 29 gen 2018, 20:30

Esco dall'ombra: c'ero "mezzo" anch'io...
Alla fine mi sono fatto una passeggiata che grazie al clima e alla pista veloce é stata piacevolissima, così come la chiacchierata con vado a fondo.
Non pensate subito male, non in gara al pasta party
;)

Genky
Messaggi: 1454
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda Genky » 30 gen 2018, 8:36

VA_2008 ha scritto:Tornato oggi dalla MArcialonga.
Due considerazioni:
1) E' sempre più selettiva: con 3h 51' non sono andato oltre la 630° posizione. Due anni fa con 3h 58' sono arrivato 460 circa. In entrambi i casi la pista era molto veloce, tanto che primi hanno vinto entrambe le volte con 2h 48'

2) In griglia non si possono portare le borse: la regola viene rispettata solo dagli Italiani. Moltissimi gli stranieri che hanno abbandonato le borse in griglia dopo la partenza.
Come del resto moltissimi, sempre stranieri, sono stati coloro che hanno abbandonato gli sci nelle prime posizioni della griglia alle 7:00 per poi ripresentarsi appena prima di partire facendosi largo tra la gente ferma al freddo ad occupare il posto anche per 40'. Io stesso per partire nella prima parte della griglia sono stato dalle 7:30 fino alle 8:02 in griglia in tutina a patire il freddo.

Complimentissimi.
Oltre 18km\h di media
Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

Vado a fondo
Messaggi: 70
Iscritto il: 15 mar 2011, 11:04

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda Vado a fondo » 30 gen 2018, 8:47

Stokkeloppet ha scritto:Esco dall'ombra: c'ero "mezzo" anch'io...
Alla fine mi sono fatto una passeggiata che grazie al clima e alla pista veloce é stata piacevolissima, così come la chiacchierata con vado a fondo.
Non pensate subito male, non in gara al pasta party
;)


Vero! Giornata perfetta. Grande Stokke, lui ha passeggiato, io mi sono sfiancato!

VA_2008
Messaggi: 173
Iscritto il: 7 set 2010, 9:58

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda VA_2008 » 30 gen 2018, 8:54

Genky ha scritto:
VA_2008 ha scritto:Tornato oggi dalla MArcialonga.
Due considerazioni:
1) E' sempre più selettiva: con 3h 51' non sono andato oltre la 630° posizione. Due anni fa con 3h 58' sono arrivato 460 circa. In entrambi i casi la pista era molto veloce, tanto che primi hanno vinto entrambe le volte con 2h 48'

2) In griglia non si possono portare le borse: la regola viene rispettata solo dagli Italiani. Moltissimi gli stranieri che hanno abbandonato le borse in griglia dopo la partenza.
Come del resto moltissimi, sempre stranieri, sono stati coloro che hanno abbandonato gli sci nelle prime posizioni della griglia alle 7:00 per poi ripresentarsi appena prima di partire facendosi largo tra la gente ferma al freddo ad occupare il posto anche per 40'. Io stesso per partire nella prima parte della griglia sono stato dalle 7:30 fino alle 8:02 in griglia in tutina a patire il freddo.

Complimentissimi.
Oltre 18km\h di media


Grazie...

Danko
Messaggi: 128
Iscritto il: 4 dic 2007, 12:29

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda Danko » 30 gen 2018, 10:02

Scrivo anch'io le mie considerazioni sulla mia prima 70 km (fatta l'anno scorso ma 57). Come per la precedente edizione non ho sciolinato e mi sono quindi allenato abbastanza bene con le braccia (comunque l'allenamento più lungo è stato 3 ore). Neve veloce che a differenza della precedente edizione non ha comunque svantaggiato gli sci sciolinati.- Partito nel gruppo 3400/4000 quasi per ultimo e devo dire che è stato un casino arrivare a Canazei. Superare quasi impossibile, la neve a Moena e Canazei (pezzi in salita facile) un incubo. Non sono aggressivo e non voglio danneggiare nessuno con dei sorpassi al limite (come tantissime altre persone) e quindi mi ha dato non poco fastidio dover constatare come quelli iscritti alla 45 km andando a spasso (come è giusto che sia) creavano delle voragini nelle file; ma non potrebbero farli partire in fondo? Dopo Canazei è andata molto bene, sci veloci, tracce buone, escluso Moena e Predazzo ma si sà, giornata spaziale e temperatura ottima. Vista la coda alla cascata ho messo le pelli (19 minuti di salita) e chiuso in 5.00.21 soddisfatto per non avere faticato come l'anno scorso anche se più lunga e dura, vista la salita fino a Mazzin. Come sempre organizzazione da 10 e lode

davide1967
Messaggi: 554
Iscritto il: 4 apr 2006, 13:49

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda davide1967 » 30 gen 2018, 11:19

Io ero alla terza partecipazione, l'anno scorso ho saltato e questo mi è costato l'arretramento di gruppo di partenza, mi sono così trovato in mezzo a gente piuttosto lenta ed anche un pò imbranata, infatti sono stato travolto ben due volte subito nei primi km, la prima volta rimediando una bella botta alla spalla ed al ginocchio, la seconda mi hanno strappato il lacciolo di un bastone, quindi partenza ad handicap che quasi mi faceva desistere dal continuare, poi mi son detto che almeno un pò di km li dovevo fare per fare allenamento e così ho proseguito, i bastoni li ho cambiati quando sono transitato di fianco al parcheggio della partenza di Moena, prendendoli dalla mia macchina
Nel primo tratto è stato un continuo di code sia sulle salitelle che sulle successive discese, dopo Canazei è andata sicuramente meglio, ma quando ci sono transitato io su tutto il tratto da Moena fino a Ziano dei binari non c'era più traccia e quindi il passo alternato spesso era impossibile da utilizzare, occorreva andare di spinta di braccia ed il dolore alla spalla non mi permetteva di farlo come avrei voluto, ho cercato comunque di procedere come meglio potevo e sono arrivato alla fine in poco più di 7 ore, e visto le premesse sono anche abbastanza contento.
Adesso spero soltanto che la caduta non mi porti conseguenze perchè gli appuntamenti che mi interessano di più devono ancora arrivare, come ad esempio la Val Casies e saranno tutti a skating dove sicuramente sono molto più competitivo.

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda Stokkeloppet » 30 gen 2018, 13:11

Danko ha scritto:quelli iscritti alla 45 km andando a spasso (come è giusto che sia) creavano delle voragini nelle file; ma non potrebbero farli partire in fondo?


Per 'voragini' intendi sulla pista, o che creavano tappo?

AndreaPD
Messaggi: 663
Iscritto il: 6 dic 2006, 10:24

Re: Marcialonga 2018

Messaggioda AndreaPD » 30 gen 2018, 14:16

Complimenti a tutti, la Marcialonga è sempre speciale e i racconti sono la cosa più bella!

Davide secondo me con un po' di allenamento specifico puoi abbassare di almeno almeno un'ora il tuo tempo!
E comunque anch'io sono caduto, ma da solo e prima della partenza sul ghiaccio del parcheggio!, una bella botta al braccio che poi si è fatto sentire nelle spinte, ma per fortuna nulla più...

Ciao

Andrea


Torna a “Marcialonga”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti