Marciagranparadiso 2013


giuseco
Messaggi: 50
Iscritto il: 30 set 2012, 0:25

Messaggioda giuseco » 8 feb 2013, 18:58

Dopo la defezione di ceszij si è aggiunto geo65, mentre gigione è già sù ma non dice se si è iscritto.
Se vi va l'idea del brindisi beneaugurale del sabato sera, proponete un punto di incontro? Se vi serve altro, ricordate che io ci sono e non faccio la gara.
Se invece non ci vedremo, buon divertimento a tutti e ricordate che la partenza è alle 10, non alle 9!

max71
Messaggi: 667
Iscritto il: 9 gen 2007, 16:50

Messaggioda max71 » 8 feb 2013, 19:35

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Dopo la defezione di ceszij si è aggiunto geo65, mentre gigione è già sù ma non dice se si è iscritto.
Se vi va l'idea del brindisi beneaugurale del sabato sera, proponete un punto di incontro? Se vi serve altro, ricordate che io ci sono e non faccio la gara.
Se invece non ci vedremo, buon divertimento a tutti e ricordate che la partenza è alle 10, non alle 9!
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>Ok per il brindisi, salvo imprevisti dell'ultim'ora... Dove ci troviamo? Sabato tardo pomeriggio?
Per la partenza...non e' alle 9.30?

giuseco
Messaggi: 50
Iscritto il: 30 set 2012, 0:25

Messaggioda giuseco » 9 feb 2013, 0:08

Partenza h. 10.
Brindisi, a chi fa piacere, si potrebbe fare sabato h. 18.30 di fronte al bar Cogne?

Yuri
Messaggi: 200
Iscritto il: 29 dic 2006, 1:17

Messaggioda Yuri » 9 feb 2013, 11:07

In bocca al lupo a tutti i partecipanti! <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>

giuseco
Messaggi: 50
Iscritto il: 30 set 2012, 0:25

Messaggioda giuseco » 10 feb 2013, 18:48

Bellissima e freddissima giornata di sole.
Neve veloce e impegnativa.
Partecipazione di molti atleti di altissimo livello, e dico con una pizzico di rammarico che a Cogne, di "bisonti", se ne vedono sempre meno... Infatti anche il dato delle iscrizioni non è stato eccelso...
Al termine giudizi positivi di tutti.
Da segnalare una prestazione di Oldani75 che si preannuincia straordinaria! Attendiamo la classifica ufficiale.

20/80
Messaggi: 543
Iscritto il: 24 set 2005, 22:00

Messaggioda 20/80 » 10 feb 2013, 22:25

C'ero anch'io.
Non ho detto niente prima perchè ho deciso di iscrivermi molto tardi, più per il fatto che sarei stato già su per la Minimarcia, che altro.
Dopo la grande giornata dei ragazzi resto in vallata: sciolinatura all'antica, sul banco da falegname di un mio amico, e chiacchiere fronte stufa.

La giornata è bellissima, i Rolling Stones nell'autoradio aumentano il buon umore e l'adrenalina.
Sono molto contento che abbiano ripristinato la partenza in massa, ma resto dell'idea che scendere prima ad Epinel e poi farsi tutta la salita -dal punto più basso a quello più alto- non sia una gran trovata.
Anche perchè, dopo essere partito a palla, pago tutto un mese di inattività forzata.
Prima del giro di boa all'Erfolet comincio ad avere crampi, al rientro a Valnontey la benzina è finita, mi ritiro al 30 km.
Ok, non sono allenato, non recrimino.

Una nota dolente secondo me c'è: il pasto all'aperto. In anni passati, con altre temperature, era bello, con il freddo caiano che faceva oggi credo che sarebbe stato necessario farlo in palestra.

oldani75
Messaggi: 570
Iscritto il: 14 nov 2007, 11:35

Messaggioda oldani75 » 10 feb 2013, 22:41

Bella gara oggi a Cogne. Freddo, -18 alla partenza, ma sole che baciava gli intrepidi.
Piste in ottime condizioni.
Alla fine 2h43m (il muro delle 3 ore è abbattuto come da previsioni).
Parto un po' indietro, e la partenza Mass Start mi frena parecchio per il traffico. Ma la gara è lunga e risparmio le forze per la lunga salita verso Valnontey, dove posso spingere grazie anche a buoni sci. Poi tra discese e salite, giunto a Lillaz so che da qui all'arrivo sarà tutta discesa, e si arriva a braccia alzate.
SCI: nonostante gli skiman consiglino base klister, io azzardo e opto per la TOKO verde bruciata, poi 3 mani di blu RODE -2 -6 e una ultima di BLU MULTIGRADE -3 -7 RODE. Per me ottima tenuta. Paraffinatura viola MasterWax. Oggi niente cere o prodotti troppo fluorati, sarebbe stato rischioso ...
Felice per la gara, ma anche di aver conosciuto Giuseco e re-incontrato Max71 e Francesca. MGP 2013 andata.
Note: preferivo la partenza scaglionata come l'anno scorso, modello Marcialonga. Troppo caos in partenza, anche se per il pubblico ha il suo fascino.

Olda75

max71
Messaggi: 667
Iscritto il: 9 gen 2007, 16:50

Messaggioda max71 » 10 feb 2013, 22:53

Bellissima, non sarà sicuramente l'ultima!
Direi il naturale complemento a manifestazioni come la marcialonga: se questa e' una grande manifestazione popolare, alla gran paradiso si respira maggiormente l'aria della gara, molti meno partecipanti ma...vanno tutti! E poi logisticamente e' tutto molto comodo, se si alloggia a Cogne tutto quanto, dal ritiro pettorali ai negozi di sci alla partenza, e' vicino!
Bellissimo il percorso, con panorami stupendi (per me prima volta in val d'aosta). Personalmente l'ho trovato molto tecnico e duro al punto giusto:.sarà che l'ho presa con molta più calma del solito, ma mi sono stancato molto meno della marcialonga. Ci sono salite ripidissime, ma alla fine si affrontano a spina di pesce e quindi la fatica e' inferiore rispetto ai falsopiani, poi 3 ore di gara sono meno sfiancanti rispetto a 5... Piuttosto con le discese bisogna stare attenti, la tentazione di buttar si è tanta ma non sai mai quello che c'è dietro la prossima curva!
Alla fine per me prestazione superiore alle aspettative, sarei stato contento di stare sotto le 3 ore e mezza ed invece 2:54, senza strafare (ma magari dando tutto sarei arrivato solo 5 min prima...). Complimenti a Olda75, che ho avuto il piacere di incontrare sia ieri che oggi, sotto le 2:45!!!

ceszij
Messaggi: 1564
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Messaggioda ceszij » 11 feb 2013, 0:14

Porca boiazza!!! Meno di tre ore??? Ma che belve siete???

Questa è una VERA gara di classico nella quale bisogna saper sciare in salita, in discesa e non solo in piano!

E pensare che avete avuto problemi di traffico e che avete fatto i muri di Sylvenoire e Valleile a spina di pesce; ma allora andavate a 20 kmh sui (rari) pianori e a 50 kmh in discesa: mostri!

Complimenti davvero a voi che ve la siete "magnata" e a tutti quelli che l'hanno fatta, arrivati o meno: Cogne e le sue splendide vallate avranno sicuramente regalato ad ognuno emozioni da ricordare.
Avrei voluto essere dei vostri ma sarà per la prossima, ero veramente troppo "tirato" questi giorni...

L'anno prossimo quando io starò ancora scendendo dalla valnontey voi starete già arrivando in meta, quindi mi porterò la macchina fotografica e vi scatterò una bella foto ricordo che poi mi autografate all'arrivo, almeno potrò dire ai nipotini di avervi conosciuti! <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>

PS: ho notato che sia di centa che zorzi ci hanno messo praticamente 6-7 min in più a completare la MGP rispetto alla più corta Moonlight Classic all'Alpe di Siusi (36 km). Che la quota ( sui 2 mila ) e la neve lentissima abbiano influito così tanto?

Scritto Da - ceszij on 10/02/2013 23:39:01

giuseco
Messaggi: 50
Iscritto il: 30 set 2012, 0:25

Messaggioda giuseco » 11 feb 2013, 14:52

Fornisco un piccolo indizio per rispondere alla domanda di ceszij.
Fermo restando che la prestazione di oldani75 è da standing ovation (e ho anche avuto il piacere di fargli i complimenti personalmente), e che lo stesso vale per max71 che l'ha ottenuta senza nemmeno forzare, bisogna però sapere, per capire certe medie dei vari Di Centa & C., che la MGP non è veramente di 45 km... Chi ha orecchie...

oldani75
Messaggi: 570
Iscritto il: 14 nov 2007, 11:35

Messaggioda oldani75 » 11 feb 2013, 15:07

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Fornisco un piccolo indizio per rispondere alla domanda di ceszij.
Fermo restando che la prestazione di oldani75 è da standing ovation (e ho anche avuto il piacere di fargli i complimenti personalmente), e che lo stesso vale per max71 che l'ha ottenuta senza nemmeno forzare, bisogna però sapere, per capire certe medie dei vari Di Centa & C., che la MGP non è veramente di 45 km... Chi ha orecchie...
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>
Confermo, sul mio Garmin ieri 39 Km e 14,3 Km/h di media. E la massima registrata "solo" 43,6 Km/h.

Olda75

max71
Messaggi: 667
Iscritto il: 9 gen 2007, 16:50

Messaggioda max71 » 11 feb 2013, 16:46

Confermo anch'io una distanza leggermente inferiore ai 40 km. Aggiungo alcune note al mio precedente intervento e una domanda off-topic per Oldani75 e tutti voi:
- premettendo che sono rimasto molto soddisfatto dell'organizzazione e non avevo particolari velleita' agonistiche, ho notato che i gruppi di partenza non corrispondevano al regolamento. In teoria le iscrizioni anticipate avrebbero dovuto partire dal Gruppo 1 (dopo l'elite, numeri dal 201 al 450), a me invece hanno dato il 528 facente parte di un gruppone comprendente i numeri dal 450 all'800 - che avrebbe invece dovuto essere suddiviso in due sottogruppi. Non ci ho fatto caso e va bene cosi', anche se ho trovato parecchio intasamento nelle discese iniziali
- ho visto una notevole differenza nella condotta di gara dei concorrenti rispetto alla marcialonga - parlo delle posizioni 2-300: molto piu' passo alternato e passo spinta, molte meno spinte anche nei falsopiani verso Valmontey. Io non sono uno forte di braccia, ma mentre nella marcialonga non riuscivo a tenere i trenini di scandinavi capaci di farsi km e km spingendo, alla MGP mi sono scoperto abbastanza veloce nella spinta, meno nell'alternato. Ho quasi avuto l'impressione che ci fosse nei concorrenti una sorta di "sudditanza psicologica" verso l'alternato...
- ma quanto sono simpatici i due giapponesi? Dovevate vedere Yoshida al ritiro del pettorale, sembrava un personaggio dei fumetti e ha passato un'ora a intrattenersi con i bambini. Ieri dopo la gara l'ho visto e non ho potuto fare a meno di applaudirlo, mi ha risposto con un sorriso alla Sampei <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>

Infine la domanda, dettata dalla mia ignoranza in fatto di scioline. La sciolina consigliata era klister viola tirata a caldo e sopra stick blu. Alla marcialonga base stick verde (credo sempre scaldata) e sopra stick blu. Temperature paragonabili, forse piu' freddo alla MGP... allora, dove sta la differenza? Forse alla Marcialonga aveva nevicato poco tempo prima? Io sabato a Vamontey ho messo due mani di stick blu senza base e gli sci andavano piu' o meno come domenica...

oldani75
Messaggi: 570
Iscritto il: 14 nov 2007, 11:35

Messaggioda oldani75 » 11 feb 2013, 17:07

Sulle scioline, quel che conta è ciò che ci sta sopra, e in questo caso BLU e dintorni. Così era alla MGP, e così alla ML. La base serve per "non consumare" la sciolina. io per esempio ho usato alla MGP la base stick verde bruciata, e mi son ben trovato. La klister da maggior durata e sicurezza. Anche se temperature simili, al neve era diversa, all ML ha fatto freddo i giorni prima, e la neve prima della gara è molto lavorata (percui si propende di più per stick), mente a Cogne ha fatto "caldo" i giorni prima, percui la neve è rimasta comunque più compatta (neve da klisetr). La Valnontey era "fredda" percui li la neve è quasi sempre da stick (così non era a Epinel). Da ricordare che comunque se ti si consuma la sciolina, ed esce la base, spesso posson essere dolori, o perchè non tiene (nel caso si stick), o perchè frena troppo (nel caso di klister e condizioni non adeguate). Ho provato a dir la mia ... Sul resto concordo sule tue riflessioni, sul gruppo non so, ma credo che comunque contavano i risultati degli anni precedenti (il regolamento non era poi troppo chiaro)

Olda75

ALPO
Messaggi: 246
Iscritto il: 5 gen 2009, 15:46

Messaggioda ALPO » 11 feb 2013, 21:28

Complimenti a tutti <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>!
pure io mi sono sempre chiesto perchè sottoporre una base klister ad una sciolinatura stick, al posto di una base stick. Ancora non ho capito bene bene quando si fa; ma se ieri Oldani ha fatto una base stick, io continuerò a sposare S con S e K con K <img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>

Per una puntigliosità tipica del mio pessimo carattere, quest'anno ho rincunciato alla bellissima MGP per l'obbligatorietà del tesseramento Fisi. Ho contato circa un 30% di medicalmente-abili-agonisti, ma non tesserati (esclusi gli stranieri) nell'edizione dell'anno scorso. Non mi stupisce un corrispondente calo delle iscrizioni.

stefano58
Messaggi: 9
Iscritto il: 11 gen 2011, 17:42

Messaggioda stefano58 » 11 feb 2013, 21:37

Complimenti a tutti i partecipanti,siete veramente mitici!!! Purtroppo, causa febbre improvvisa, non ho potuto partecipare alla Marcia. Avevo provato il percorso Venerdì 8 e mi era sembrato in perfette condizioni...sono stato costretto a vedere il passaggio dei concorrenti dietro una finestra non potendo condividere l'emozione della partenza, il brivido della discesa su Epinel, i pianori di Valnotey e la consapevolezza di essere giunti all'ultima rampa quando le cascate di Valleile ci guardano passare ai loro piedi, silenziose... peccato. Sarà per il prossimo anno. Saluti a tutti

ceszij
Messaggi: 1564
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Messaggioda ceszij » 12 feb 2013, 1:26

Caspita, ora mi spiego meglio il tempo confrontabile tra MGP e MC...<img src=faccine/4.gif border=0 align=middle>
E io che speravo fosse tutta colpa della neve lenta dell'Alpe di Siusi, che mi aveva rallentato durante la Moonlight impedendomi di avere medie da Olda o Max!!! <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>

Grazie a tutti per i chiarimenti; effettivamente non riuscivo a capire come tra la MGP light e la classic ci potessero essere ben 20 km di differenza: per intenderci, da Cogne a Valleile e rientro, mi sembrava più corta!
Ora mi resta però ancora una curiosità finale: quanto è il dislivello totale in salita della gara?
700-800 m? Qualcuno mi disse una volta che per allenarsi bene alla MGP solo la fantastica pista di S.Barthelemy avesse il medesimo dislivello totale...

Bravi ancora tutti, spero di potervi vedere (solo alla partenza!) alla prossima edizione...

oldani75
Messaggi: 570
Iscritto il: 14 nov 2007, 11:35

Messaggioda oldani75 » 12 feb 2013, 11:49

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Caspita, ora mi spiego meglio il tempo confrontabile tra MGP e MC...<img src=faccine/4.gif border=0 align=middle>
E io che speravo fosse tutta colpa della neve lenta dell'Alpe di Siusi, che mi aveva rallentato durante la Moonlight impedendomi di avere medie da Olda o Max!!! <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>

Grazie a tutti per i chiarimenti; effettivamente non riuscivo a capire come tra la MGP light e la classic ci potessero essere ben 20 km di differenza: per intenderci, da Cogne a Valleile e rientro, mi sembrava più corta!
Ora mi resta però ancora una curiosità finale: quanto è il dislivello totale in salita della gara?
700-800 m? Qualcuno mi disse una volta che per allenarsi bene alla MGP solo la fantastica pista di S.Barthelemy avesse il medesimo dislivello totale...

Bravi ancora tutti, spero di potervi vedere (solo alla partenza!) alla prossima edizione...
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>
800 metri circa di dislivello. E penso anche che il giro completo a San Bartel, vista anche l'altitudine superiore, possa essere un ottimo allenamento.

Olda75

geo65
Messaggi: 35
Iscritto il: 26 gen 2012, 19:21

Messaggioda geo65 » 12 feb 2013, 13:00

Buongiorno e complimenti a tutti i partecipani alla Marcia. Per me bellissima esperienza a Cogne. Percorso veramente bello, duro il giusto e molto tecnico, soprattutto le discese.
Finito la gara in 2:50, direi piuttosto soddisfatto considerando la partenza incasinata, comunque emozionante partire tutti insieme, e il fatto di non conoscere il percorso. Molto bello il tratto della Valnontey.
Per quanto riguarda la preparazione degli sci, i miei erano discretamente veloci (paraffinato freddo -10 -20) e tenuta perfetta per tutta la gara (base swix vg35 con due, ma dico due, punte di klister universal, tirata con il ferro, e ricoperta la mattina con blue multigrade rode: per me la neve non era da klister comunque...).
Confermo che, da Garmin, la lunghezza del tracciato di poco inferiore ai 40 km.
Saluti a tutti e un arrivederci alla prossima edizione.

Gabriele

geo65
Messaggi: 35
Iscritto il: 26 gen 2012, 19:21

Messaggioda geo65 » 12 feb 2013, 19:23

Scaricati i dati dal Garmin: lunghezza percorso 39,33 km e 1241 m di dislivello!

Danko
Messaggi: 128
Iscritto il: 4 dic 2007, 12:29

Messaggioda Danko » 13 feb 2013, 20:38

Complimenti a tutti per le prestazioni. I 15 giorni di influenza prima della gara si sono sentiti. Non abituato alle partenza di massa sono rimasto parecchio imbottigliato e con il numero 232 mi sono trovato praticamente al fondo. Comunque bella giornata, ma che freddo ad andare a Valnontey. All'attacco di Silvenoire sono andato in crisi e ho chiuso in 2.59, peccato perchè gli sci andavano e tenevano. Speriamo nell'anno prossimo che la salute mi assista. Per la cronaca base K blu special tirata a caldo e coperto con 2 mani S blu multigrade sempre tirata a caldo.Sono rimasto a Cogne ancora lunedì e martedì e non vi dico la libidine.....


Torna a “Marcia Gran Paradiso”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite