GranFondo nel NordOvest - Cosa sta succendendo ?


AndreaPD
Messaggi: 655
Iscritto il: 6 dic 2006, 10:24

Messaggioda AndreaPD » 30 gen 2014, 15:14

L'assenza totale di messaggi sul forum riguardo la MarciaGranParadiso (oggi, a 5gg dallo start, il primo timido vagito) la dice lunga sul fatto che nel NordOvest sia sempre + difficile organizzare GranFondo. Come gia' scritto su altri thread, alla Pradzlonga, alla Monterosalauf e alla Promenado hanno partecipato +/- in un centinaio, quando normalmente si vedevano dai 200 ai 300 partecipanti. Noi abbiamo fatto la Monterosalauf, giornata splendida, con pista preparata bene, ma gente proprio poca (oltretutto quasi tutti Atleti, amatori forse una ventina). La sera prima e' stata organizzata la gara Sprint (molto suggestiva) a cui hanno partecipato molti ragazzi valdostani ma pochissimi "master". Analogamente eravamo anche alla Promenado: tempo infame (gli organizzatori hanno fatto miracoli x mettere in piedi una pista-molto-difficile). Sia a Gressoney che a Festiona, gli organizzatori erano depressi x questi numeri ridicoli ("<i>non possiamo lavorare mesi e co-involgere 50 volontari x far correre 100 persone</i>") Ma cosa sta succedendo ? E chiaro che con questi numeri non si va da nessuna parte ......



Scritto Da - neve20 il 28/01/2014alle ore 15:57:37
********
Premesso che io sono nel Nord-Est, e che quindi non frequento le granfondo da quelle parti, penso che molte persone che fino a qualche tempo fa facevano le gare di fondo ora si dedicano allo sci-alpinismo agonistico (in gran crescita numerica) oppure fanno escursioni con le ciaspole....

Andrea

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 30 gen 2014, 15:23

Può essere... di sci-alpinisti quando faccio ciaspole, ne vedo più adesso che in passato
e non è una disciplina facile ed è pure costosa in attrezzatura.
Ovviamente ben venga lo sci-alpinismo.

Un altro motivo può essere che le gare ad est, per qualche motivo (marketing?) sono molto frequentate e in parte salvate dagli stranieri.

cactaceo
Messaggi: 2050
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Messaggioda cactaceo » 30 gen 2014, 15:34

Anche x Me il Nord-Ovest è scomodo, abitando praticamente in Valtellina il Piemonte o VDA sono lontani. X quanto riguarda le GranFondo, almeno x Me è un discorso di pianificazione, disolito faccio una GF lontano da casa, e non è detto che nei prossimi anni a Cogne ci capiti. Logicamente gare come Sgambeda o Engadin le faccio tutti gli anni xchè sono vicine a casa mia. Tra l'altro se guardi gli iscritti alla Sgambeda sono la stragrande maggioranza Lombardi, Bolzanini e Svizzeri, ai quali si aggiunge un buon numero di stranieri. Scrivo questo x dire che prima di tutto bisognerebbe coinvolgere i locali. Poi non conoscendo la realtà delle zone non posso aggiungere molto. Ripeto qui da Noi hanno successi xchè ci sono tanti appassionati.

Genky
Messaggi: 1417
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Messaggioda Genky » 2 feb 2014, 10:31

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Premesso che io sono nel Nord-Est, e che quindi non frequento le granfondo da quelle parti, penso che molte persone che fino a qualche tempo fa facevano le gare di fondo ora si dedicano allo sci-alpinismo agonistico (in gran crescita numerica) oppure fanno escursioni con le ciaspole....

Andrea


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Ho un mio amico, meno di trent'anni, che è passato dalle gare di fondo a quelle di scialpinismo e mi dice "dopo la gara (di fondo) ognuno se ne va per conto proprio. Invece con lo scialpinismo il dopogara è una festa fra amici" per le gare di fondo intendeva, quelle zonali.
È una voce fra le tante, però fa riflettere.
Puntualizzo che ha meno di trent'anni!
Penso che un quarant'enne difficilmente cambia sport agonistico, credo.

Aggiungo anche la mia visuale: quello che mi frena di più è che lavoro il sabato. E alla sera del sabato sono bello stanco. Trovo comunque deterrente i costi d'iscrizione sempre più esosi secondo il mio modesto parere. Mi pare di capire che gli amatori in questi anni di crisi restringano la scelta su meno GF rispetto agli anni scorsi. Quindi le più blasonate non perdono iscrizioni, le altre invece si.
Aggiungo poi che la mia sensazione è che l'ESM faccia business, più che recuperare i costi, e non solo lei.
Nella mia ignoranza, posso sbagliare, forse organizzare gran fondo è più oneroso di quanto pensi.

Gioca un grosso ruolo il marketing! Non vedo pubblicizzato in nessun sito, esempio lovevda nessuna gran fondo della zona. Se vuoi invogliare i tuoi valligiani, gli devi ricordare che c'è la gara, e li devi stimolare con e varie strategie, vedi combinate ecc.
Ho paura che le GF minori, stiano in gran parte diventando delle "rane bollite".


Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

Scritto Da - Genky on 02/02/2014 09:35:18

silverklister
Messaggi: 252
Iscritto il: 13 nov 2013, 14:51

Messaggioda silverklister » 2 feb 2014, 13:47

Premetto anche io, che sono del nord-est.
Per mia fortuna, da inizio gennaio a marzo ci sono quasi ogni fine settimana gare nel raggio di "pochi km", per pochi intendo 200-300km.
Di questi tempi non ci si può permettere di farne molte, visti i costi di iscrizione e di trasporti (benzina).
Confermo quello che dice l'amico di Genky sul dopo gara.
Io ho iniziato tanti anni fa a fare gare di fondo, le solite 10-15km. Si parte presto la domenica mattina, dovevo aspettare le 11 per correre perché prima partono le donne e quelli più veloci, poi a gara finita, via a casa....Di ogni gara non mi restava niente, nessuna emozione.
Poi ho cominciato a fare GF, e ad oggi, faccio solo quelle, di solito 13-14 a stagione, so che farle è oneroso, ma preferisco risparmiare d'estate e lasciarmi questo vizio d'inverno, almeno finchè potrò.
Toglietemi tutto ma non le gare!<img src=faccine/5.gif border=0 align=middle>

Genky
Messaggi: 1417
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Messaggioda Genky » 2 feb 2014, 20:55

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Poi ho cominciato a fare GF, e ad oggi, faccio solo quelle, di solito 13-14 a stagione,
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>
Accipicchia!!!!
Complimenti, fare gare aiuta ad andare più forte, si vede dalle tue medie<img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>
Una curiosità: quanto spendi in media a gara, di sola iscrizione?

Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

silverklister
Messaggi: 252
Iscritto il: 13 nov 2013, 14:51

Messaggioda silverklister » 3 feb 2014, 9:42

Ciao Genky, considerando che faccio ogni week 2 gare in ogni manifestazione, cioè sia sabato che domenica, posso dirti abbastanza con precisione gara per gara, la Puster (fino all'anno scorso con 2 gare) spendevo 56e, la Dolomitenlauf è quella un pò più cara 96e (senza gadget!!), il giorno della marcialonga io faccio la Ski-trail a Tannheim, 80e, Koenigludwiglauf 55e, Koasalauf 72e, GFvalcasies 86r.
So che alla fine tra spese di trasporto, vitto e alloggio, e iscrizione viene una bella somma, ma fatta con amici, NON HA PREZZO!.
Mi piacerebbe fare anche a inizio stagione la sgambeda ed a fine la engadina, ma sono assai troppo care! sia come iscrizione (engadina ben oltre 100e) che come alloggi<img src=faccine/11.gif border=0 align=middle>.
Spero di trovare qualche altra gara da fare entro fine stagione, dal meteo sembra quasi primavera<img src=faccine/11.gif border=0 align=middle>

20/80
Messaggi: 543
Iscritto il: 24 set 2005, 22:00

Messaggioda 20/80 » 3 feb 2014, 15:53

Mah, le cause sono tante e difficili da affrontare -quando si parla con gli organizzatori e i locali- senza polemiche.

Un fattore pesante è sicuramente la mancanza di neve: basta che la gara salti un paio di volte o la spostino e poi è difficilissimo recuperare sia la data di calendario sia la gente.
Soluzione? A parole è facile: neve artificiale, ma i costi e la possibilità di organizzarla li sappiamo (a mio avviso bisognerebbe tenere presente anche l'impatto ambientale di 'sti impianti, su cui si tace un po' troppo).


Un'altra causa, sopratutto nei posti piccoli, è la gente: la frase "alla fine sono sempre i soliti tre che fanno tutto e neanche gli dicono grazie" l'abbiamo sentita tutti. Non entro di più nell'argomento perchè parte un vespaio.

Promozione? Sì certo ma come?
A mio avviso bisognerebbe promuovere ciascuna gara per le caratteristiche sue proprie e non inventarsi alternative alla cieca.
Per fare un esempio, quando avevano proposto la Monterosalauf a tecnica classica gli iscritti non erano certo aumentati di molto: allora la si promuova espressamente come gara a skating.
Vedrei bene anche l'idea delle combinate o dei circuiti, anche se gli ultimi tentativi non hanno avuto molto seguito.
In ogni caso non credo si debba arrivare al business ed ai numeri della Marcialonga, anche perchè tutta quella gente non ci sta

Non direi che sia una questione di mancanza di appassionati.
E non direi neanche che sia per una mancanza di "dopogara", tante volte c'è ancora.

silverklister
Messaggi: 252
Iscritto il: 13 nov 2013, 14:51

Messaggioda silverklister » 3 feb 2014, 16:26

Secondo me, ormai, oltre al costo, è il periodo della gara.
Ormai ci sono gare ogni domenica, non penso che altre manifestazioni riescano ad incastrarsi tra quelle già sulla "piazza".
Penso che anche ognuno di noi abbia il proprio calendario e le gare a cui è interessato. C'è chi fa sempre la sgambeda e la engadina, oppure come me tutte quelle del nord-est.Probabilmente non c'è, nel nord-ovest, per modo di dire, forse "una tradizione" come nel NE, penso io. Qui ci sono gare con 40 anni di edizioni...
Poi, vai a sapere qual'è il vero motivo, appunto, molteplici.ciao

20/80
Messaggi: 543
Iscritto il: 24 set 2005, 22:00

Messaggioda 20/80 » 3 feb 2014, 18:48

Sono d'accordo, l'affollamento nel calendario pesa.
Me ne viene in mente un'altra, con una punta di orgoglio: i tracciati di gara -per la mia esperienza- sono mediamente tosti, vedete Cogne ieri, o la Pradzalunga sulla pista olimpica. Magari l'amatore si fa tutto il tracciato senza fiatare ma l'idea di farlo da agonisti sconcerta
(mica che a nordest siano rose e fiori...)

Genky
Messaggi: 1417
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Messaggioda Genky » 4 feb 2014, 22:03

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>

Promozione? Sì certo ma come?

<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>
Soprattutto la pubblicità nei siti dedicati allo sci di fondo.

L'organizzazione della Val Casies tappezza ben bene le pubblicità. Se guardi i siti dell'alto Adige salta all'occhio.

Un sistema di marketing che sembra funzionare è quello di fare il sabato la gara a Skating e la gara di classico la domenica o viceversa, con combinata. È un sistema che non attrae particolarmente gli atleti ma sembra piaccia agli amatori.

Insomma qualcosa si può copiare alle gare più riuscite.
Ovvio che bisogna disporre di fondi e cercarli a regione, provincia, comuni e sponsor è sempre più difficile.
Questa potrebbe esser una causa meno evidente del calo di partecipanti.
Ho pochi fondi per promuovermi ergo arriva meno gente.
Non dico che bisogni raccogliere 5000 iscritti, ma con Mille si fa una gara piû che soddisfacente per partecipanti e organizzatori.
Nota a margine: tanto di cappello a chi si sbatte per organizzare granfondo, non posso neppure immaginare quanto sia pesante. Tuttavia se si vuole incrementare gli iscritti bisogna fare necessariamente di più. E a volte di più, proprio non si riesce a fare.


Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon


Scritto Da - Genky on 04/02/2014 21:05:05

silverklister
Messaggi: 252
Iscritto il: 13 nov 2013, 14:51

Messaggioda silverklister » 5 feb 2014, 9:45

Io abito ad un'ora da Cortina, quindi in 1 ora e mezza sono a Dobbiaco, qui nella sola val Pusteria fanno la PustertalSkiMarathon,la Dobbiaco-Cortina e la ValCasies. Nel raggio di 25km!!!In AltoAdige, funziona tutto un pò diverso dal resto d'Italia...si sà...Però la gente c'e'.
Devo dirti, caro Genky, che molti, come me, sono quelli che apprezzano la doppia gara, che ormai fanno tutte le gare, dalla Pustertal (l'anno scorso), la DObbiaco-Cortina, la Valcasies, la DOlomitenlauf,....insomma tutte, a meno che la gara della domenica non sia una lunghissima, come la Marcialonga.
Non potendo sciare più di un weekend alla settimana sono contento di correre 2 giorni, magari non più di 30km alla volta, ma devo dire che è proprio una figata, anche perchè poi siamo sempre "i solito" che corrono, sia una che l'altra...poi i big c'è ne sono, sabato certi e domenica altri, il brutto è vedere GF a cui si iscrivono solo 200-300 atleti, che fa tristezza....cmq, meteo permettendo a tuttaaaaaaa.....
SCIaoooooo<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>

AndreaPD
Messaggi: 655
Iscritto il: 6 dic 2006, 10:24

Re: GranFondo nel NordOvest - Cosa sta succendendo ?

Messaggioda AndreaPD » 9 gen 2018, 14:02

Annullata anche la Monterosalauf !!

Nonostante una stagione ben innevata le gare sono sempre meno (annullate Marciabianca e Millegrobbe), e le poche che resistono sempre più disertate (sabato 6 gennaio a Passo Coe c'erano 4 - quattro - ragazze a gareggiare, situazione davvero triste che non pare in grado di risollevarsi.....

Ciao

Andrea

davide1967
Messaggi: 532
Iscritto il: 4 apr 2006, 13:49

Re: GranFondo nel NordOvest - Cosa sta succendendo ?

Messaggioda davide1967 » 9 gen 2018, 15:28

Specialmente a NordOvest la situazione è davvero preoccupante, la Monterosalauf annullata non credo per mancanza di neve, ma per altri motivi, sparita la Promenado Valle Stura, si è corsa la Pradzalunga a Pragelato sabato scorso a cui ho partecipato anch'io nonostante le precarie condizioni di salute, ma con solamente una cinquantina di partecipanti, rimane poi la MarciaGranparadiso, quest'anno la neve non dovrebbe mancare lì.

migly
Messaggi: 1517
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: GranFondo nel NordOvest - Cosa sta succendendo ?

Messaggioda migly » 9 gen 2018, 19:11

AndreaPD ha scritto:Annullata anche la Monterosalauf !!

Nonostante una stagione ben innevata le gare sono sempre meno (annullate Marciabianca e Millegrobbe), e le poche che resistono sempre più disertate (sabato 6 gennaio a Passo Coe c'erano 4 - quattro - ragazze a gareggiare, situazione davvero triste che non pare in grado di risollevarsi.....

Ciao

Andrea


Annullata per quale ragione?

Marcotto
Messaggi: 457
Iscritto il: 3 feb 2012, 10:30

Re: GranFondo nel NordOvest - Cosa sta succendendo ?

Messaggioda Marcotto » 9 gen 2018, 19:48

Gran paradiso confermata, chi era iscritto l'hanno scorso è meglio se manda una mail per ricordare che c'era e che l'iscrizione 2018 è automatica

AndreaPD
Messaggi: 655
Iscritto il: 6 dic 2006, 10:24

Re: GranFondo nel NordOvest - Cosa sta succendendo ?

Messaggioda AndreaPD » 10 gen 2018, 9:48

migly ha scritto:
AndreaPD ha scritto:Annullata anche la Monterosalauf !!

Nonostante una stagione ben innevata le gare sono sempre meno (annullate Marciabianca e Millegrobbe), e le poche che resistono sempre più disertate (sabato 6 gennaio a Passo Coe c'erano 4 - quattro - ragazze a gareggiare, situazione davvero triste che non pare in grado di risollevarsi.....

Ciao

Andrea


Annullata per quale ragione?


E chi lo sa, non ci sono informazioni in merito, temo che sia defunta per sempre, come tante altre granfondo, essenzialmente per basso numero di iscrizioni e interesse quasi nullo da parte di tutti (ovviamente sponsor ed istituzioni in testa!)

Ciao

Andrea

davide1967
Messaggi: 532
Iscritto il: 4 apr 2006, 13:49

Re: GranFondo nel NordOvest - Cosa sta succendendo ?

Messaggioda davide1967 » 10 gen 2018, 11:27

AndreaPD ha scritto:Annullata anche la Monterosalauf !!

Nonostante una stagione ben innevata le gare sono sempre meno (annullate Marciabianca e Millegrobbe), e le poche che resistono sempre più disertate (sabato 6 gennaio a Passo Coe c'erano 4 - quattro - ragazze a gareggiare, situazione davvero triste che non pare in grado di risollevarsi.....

Ciao

Andrea


Dell' annullamento della Marciabianca e della Millegrobbe conosci le motivazioni? Immagino problemi organizzativi.

cactaceo
Messaggi: 2050
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Re: GranFondo nel NordOvest - Cosa sta succendendo ?

Messaggioda cactaceo » 10 gen 2018, 11:34

Io quest'anno ho scritto anche al centro Fondo di Vermiglio, speravo con la neve tornasse anche la Turmasi.
Mi hanno risposto che x quest'anno non era in programma.

cactaceo
Messaggi: 2050
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Re: GranFondo nel NordOvest - Cosa sta succendendo ?

Messaggioda cactaceo » 10 gen 2018, 11:49



Torna a “IT Varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite