Sci da turismo


aguarana
Messaggi: 611
Iscritto il: 29 ott 2009, 17:18

Messaggioda aguarana » 7 feb 2012, 11:16

l'idea di questo post mi è venuta parlando con Loris di squamati...
capisco la diffidenza dei nordisti verso sci squamati dalle prestazioni basse in pista, se si hanno a disposizione dei buoni centri fondo con piste ben battute hanno poco senso, meglio optare (come mi suggeriva Loris) per uno squamato in grado di dare delle buone prestazioni...

però per la mia esperienza le cose vanno un po' diversamente... avendo ferie obbligate mi trovo a dover sciare tra natale e la befana, spesso su nevi che definire difficili sarebbe un eufemismo, tipo quest'anno: primi giorni neve sciolta e binari semiscoperti, poi neve cadente, insomma situazioni in cui non mi andava di rovinare i miei sci wax pagati assai cari o in cui con le scioline sarei diventata matta... non volendo rinunciare a fare un tot di km per prepararmi alla marcialonga né alla voglia di andare alla scoperta di luoghi e panorami gli sci turistici per me sono indispensabili, gli squamati cosiddetti performanti richiedono cmq una forte concentrazione sul passo, cosa che non viene bene quando si fanno 30 km all'avventura... e del resto a me non va di fare 30 km facendo 10 volte il giro di una pista da 3 km...
fatti tuoi dirà quacuno, sei libera di fare ciò che ti pare, però mi chiedo se, per esempio, sia giusto consigliare subito a un principiante dei no wax di livello alto che, per la mia esperienza almeno, sono più difficili da gestire di quelli lisci...


********
secondo me dipende tutto da quali obbiettivi uno si pone...

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 7 feb 2012, 19:11

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
secondo me dipende tutto da quali obbiettivi uno si pone...

<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Straquoto! Se uno ha come obiettivo partecipare a delle granfondo o comunque "correre" assolutamente no-wax, prima si comincia prima si impara.
Se viceversa l'intenzione sarà sempre quella di "gironzolare" un paio di squamati categoria touring vanno benone.

Per Rosqua: se il problema è solo rovinare le solette piuttosto che un paio di squamati ti consiglio un paio di no wax di fascia medio bassa, vanno comunque meglio e intanto pasticciando con i tubetti fai esperienza<img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 8 feb 2012, 9:21

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>

Per Rosqua: se il problema è solo rovinare le solette piuttosto che un paio di squamati ti consiglio un paio di no wax di fascia medio bassa,

<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

li vado subito a comprare! con attacco sns ovviamente <img src=faccine/5.gif border=0 align=middle>

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 8 feb 2012, 9:43

quando l'ho messo ero perfettamente consapevole che questo sarebbe stato un thread scomodo, che va contro gli interessi di alcune lobbies di fondisti e delle case produttrici di paraffine/scioline <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>

per quanto riguarda gli obiettivi: il primo obiettivo di un praticante di sci nordico (che comprende discipline diverse) dovrebbe essere quello di sciare, tanto più in condizioni difficili - dato che lo sci nasce storicamente come mezzo di locomozione - lungo un continuum che va dalla necessità al divertimento...

l'obiettivo di partecipare a delle gare può essere primario solo negli atleti che praticano lo sport a livello agonistico, a mio parere, ma posso sbagliarmi...

non fraintendetemi, non sto sottovaluntando l'importanza di avere degli strumenti di alto livello (in prima persona ho sperimentato come è cambiata la vita passando da sci squamati a sci da sciolinare), ma vorrei che non si dimenticasse il fare fondo come si faceva una volta, l'idea di avventura nella neve, quell'aspetto di cui ora si sta appropriando lo sci escursionismo in sostanza...

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 8 feb 2012, 12:03

Premettendo che becco 50 euro dall'associazione produttori scioline ogni volta che consiglio sci wax <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/2.gif border=0 align=middle> e che non sono un detrattore "a prescindere" dei no-wax (un paio di squamati li possiedo e sporadicamente li uso) l'unico motivo che giustifica gli squamati è la comodità e il risparmio di tempo e denaro che si ottiene evitando l'utilizzo delle scioline.
In quanto in base alle condizioni di neve e pista (tracciati battuti o meno) si può sempre tovare la sciolina più indicata; se vogliamo essere nostalgici e fare un salto nel passato scopriamo che i primi sistemi che permettevano di ancorare lo sci alla neve ed avanzare erano appunto le scioline (resine naturali e/o bitumi) o le pelli, le squame o altri sistemi stabilmente fissati allo sci sono relativamente recenti.
Quindi sciolinare non significa necessariamente voler correre o avere come unico obiettivo quello di partecipare a competizioni. Poi, e qui mi ripeto, se uno non ha voglia/tempo/capacità di farlo usare gli squamati non è reato.
In ultimo voglio provacare un pò i romantici dello sci<img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>: che ne diciamo della magia del silenzo del bosco rovinata dallo sgratt-sgratt delle squame sulla neve???

max71
Messaggi: 667
Iscritto il: 9 gen 2007, 16:50

Messaggioda max71 » 8 feb 2012, 12:24

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
quando l'ho messo ero perfettamente consapevole che questo sarebbe stato un thread scomodo, che va contro gli interessi di alcune lobbies di fondisti e delle case produttrici di paraffine/scioline <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>

per quanto riguarda gli obiettivi: il primo obiettivo di un praticante di sci nordico (che comprende discipline diverse) dovrebbe essere quello di sciare, tanto più in condizioni difficili - dato che lo sci nasce storicamente come mezzo di locomozione - lungo un continuum che va dalla necessità al divertimento...

l'obiettivo di partecipare a delle gare può essere primario solo negli atleti che praticano lo sport a livello agonistico, a mio parere, ma posso sbagliarmi...

non fraintendetemi, non sto sottovaluntando l'importanza di avere degli strumenti di alto livello (in prima persona ho sperimentato come è cambiata la vita passando da sci squamati a sci da sciolinare), ma vorrei che non si dimenticasse il fare fondo come si faceva una volta, l'idea di avventura nella neve, quell'aspetto di cui ora si sta appropriando lo sci escursionismo in sostanza...
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote> Tralasciando gli obiettivi agonistici (rispetto ai quali non ci sono dubbi), dipende da cosa si intende per sci di fondo. Personalmente distinguo nettamente tra lo sci di fondo e l'escursionismo/sci_alpinismo: nel primo caso si tratta di sciare su piste battute e comunque preparate allo scopo, nel secondo si tratta di fare un'escursione (con diversi gradi di impegno passando dall'escursionismo allo sci alpinismo). Queste diverse concezioni hanno un impatto sostanziale sulla tecnica, che nel fondo privilegia la scivolata, il caricamento sullo sci, il cercare sempre lo sci piatto" ecc. (sto mescolando classico e skating, ma l'idea e' quella)...per dirla in altri termini, una bella sciata sembra quasi una danza sugli sci!
Tutta questa premessa per dire che, se l'obiettivo e' fare fondo nel senso anzidetto, allora lo sci sciolinato consente cose che uno sci squamato (perlomeno di basso livello) non consente, o quantomeno non rende convenienti. Questo perche' un conto e' l'aderenza della sciolina (che richiede sensibilita' ma che consente di percepire la differenza tra un bel caricamento e una camminata), un altro e' l'aderenza "meccanica" delle squame... quindi sono d'accordo con Stokkeloppet, meglio un paio di sci lisci "vecchi" o di basso livello!



Scritto Da - max71 on 08/02/2012 11:36:36

peter
Messaggi: 290
Iscritto il: 21 nov 2010, 19:51

Messaggioda peter » 8 feb 2012, 20:50

Io, che non ho come obiettivo alcuna gara ma solo fare sport e divertirmi, straquoto Rosqua!
Ho avuto per anni sci da sciolinare, convinto che gli squamati fossero sci lentissimi. Però ogni volta, alla sola idea di dover sciolinare (rischiando sempre di sbagliare sciolina), mi passava quasi la voglia di sciare.
Alla fine qualche anno fa ho trovato un'occasione su uno squamato di livello turistico e mi sono deciso ad acquistarlo. Da lì mi è letteralmente cambiata la vita!
Poi l'anno scorso, giusto per avere sci un pochino più performanti, ho preso uno squamato di livello medio, con cui mi trovo benissimo, rappresenta il perfetto mix tra comodità d'uso e prestazioni.
Non tornerei mai e poi mai allo sci da sciolinare!!

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 9 feb 2012, 10:34

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Poi, e qui mi ripeto, se uno non ha voglia/tempo/capacità di farlo usare gli squamati non è reato.
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

se stai alludendo non raccolgo! <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>
la tua idea di prendere sci lisci da strapazzo non è male, in effetti, non ci avevo pensato... d'altronde il fatto che quest'anno mi sono portata il marsupio alla marcialonga (e dentro non c'era il maquillage, bensì uno stik weiss, una klister universale e un sughero) vorrà pur dire qualcosa...

però lo squamato turistico a mio avviso rappresenta la libertà, come ha ben espresso Peter... a volte parti in fretta, hai poco tempo o trovi condizioni come la neve cadente che se devi sciolinate le chiami "difficili" e che invece possono essere "bellissime" <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>
certo mi rendo conto che è romanticismo da neve <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 9 feb 2012, 10:36

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Io, che non ho come obiettivo alcuna gara ma solo fare sport e divertirmi, straquoto Rosqua!
Ho avuto per anni sci da sciolinare, convinto che gli squamati fossero sci lentissimi. Però ogni volta, alla sola idea di dover sciolinare (rischiando sempre di sbagliare sciolina), mi passava quasi la voglia di sciare.
Alla fine qualche anno fa ho trovato un'occasione su uno squamato di livello turistico e mi sono deciso ad acquistarlo. Da lì mi è letteralmente cambiata la vita!
Poi l'anno scorso, giusto per avere sci un pochino più performanti, ho preso uno squamato di livello medio, con cui mi trovo benissimo, rappresenta il perfetto mix tra comodità d'uso e prestazioni.
Non tornerei mai e poi mai allo sci da sciolinare!!


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

mai dire mai, ricordalo! <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle> io ho fatto un percorso inverso al tuo e ora non potrei più rinunciare agli sci lisci, ma nemmeno ai turistici!

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 27 feb 2012, 9:50

ho trovato un paio di sci lisci da strapazzo, sono di morotto, guardando la soletta mi sembra scarsa, dovrebbero avere la funzione di cavia per paraffinare e sciolinare a caldo, vale la pena comprarli?
come secondo utilizzo pensavo poi di darli alla sorella nel caso si decidesse a fare qualche garetta...
costano 70 euro e l'h va bene per me

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 28 feb 2012, 10:28

Bisognerebbe capire il modello, in ogni caso i Morotto non sono dei cancelli, potrebbero essere anche di discreta qualità.

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 28 feb 2012, 13:11

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Bisognerebbe capire il modello, in ogni caso i Morotto non sono dei cancelli, potrebbero essere anche di discreta qualità.


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

non te lo so proprio dire, li ho trovati in un negozio qui da me, insieme ad altre rimanenze di dubbia provenienza <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>
in ogni caso se li prendo devo trovare in internet una piastra sulla quale mettere l'attacco rottefella tolto dagli sci buoni (o la piastra deve essere di fabbrica?!? boh...) altrimenti devo pure spendere per un attacco nuovo

loris
Messaggi: 470
Iscritto il: 21 gen 2008, 11:45

Messaggioda loris » 28 feb 2012, 14:00

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Bisognerebbe capire il modello, in ogni caso i Morotto non sono dei cancelli, potrebbero essere anche di discreta qualità.


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

non te lo so proprio dire, li ho trovati in un negozio qui da me, insieme ad altre rimanenze di dubbia provenienza <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>
in ogni caso se li prendo devo trovare in internet una piastra sulla quale mettere l'attacco rottefella tolto dagli sci buoni (o la piastra deve essere di fabbrica?!? boh...) altrimenti devo pure spendere per un attacco nuovo


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>



Devi cambiare attacco Ros, non pretendere troppo dai Morotto<img src=faccine/119.gif border=0 align=middle>

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 29 feb 2012, 14:09

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Bisognerebbe capire il modello, in ogni caso i Morotto non sono dei cancelli, potrebbero essere anche di discreta qualità.


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

non te lo so proprio dire, li ho trovati in un negozio qui da me, insieme ad altre rimanenze di dubbia provenienza <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>
in ogni caso se li prendo devo trovare in internet una piastra sulla quale mettere l'attacco rottefella tolto dagli sci buoni (o la piastra deve essere di fabbrica?!? boh...) altrimenti devo pure spendere per un attacco nuovo


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>



Devi cambiare attacco Ros, non pretendere troppo dai Morotto<img src=faccine/119.gif border=0 align=middle>


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

ok torno nel negozio e vedo se hanno qualche attacco in rimanenza, magari trovo quelli con le puntine! <img src=faccine/3.gif border=0 align=middle>

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 28 mar 2012, 10:54

fatto! nello stato di euforica incoscienza successivo alla finlandia ho preso gli sci lisci da 70 euro, ci ho messo l'attacco salomon che avevo tolto l'anno scorso dagli altri (perché il passato ritorna sempre <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>)

e ora questo we iniziano le grandi manovre con il ferro da stiro!

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 29 mar 2012, 13:17

Aspetta.... Prima di impiastricciarlo con la paraffina... Avrei un paio di camicie
<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 30 mar 2012, 21:06

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Aspetta.... Prima di impiastricciarlo con la paraffina... Avrei un paio di camicie
<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

ma certamente! <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle> <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>
prima le smacchio con il solvente:

http://www.runningstore.it/img/prodotti/3347.medium.jpg

poi le inamido con l'apretto:

http://www.runningstore.it/img/prodotti/3422.big.jpg

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 30 mar 2012, 21:06

ops... è venuto doppio



Scritto Da - rosqua on 30/03/2012 19:09:10

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 2 apr 2012, 17:47

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Aspetta.... Prima di impiastricciarlo con la paraffina... Avrei un paio di camicie
<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle><img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

ma certamente! <img src=faccine/2.gif border=0 align=middle> <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>
prima le smacchio con il solvente:

http://www.runningstore.it/img/prodotti/3347.medium.jpg

poi le inamido con l'apretto:

http://www.runningstore.it/img/prodotti/3422.big.jpg


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

<img src=faccine/94.gif border=0 align=middle>


Torna a “Sci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti