Sci troppo teneri?


bianco70
Messaggi: 54
Iscritto il: 13 gen 2011, 22:47

Messaggioda bianco70 » 19 feb 2013, 22:36

Ciao a tutti, sto cercando un paio di sci da classico per mia moglie.
Ieri ne abbiamo provato un paio di un amico che ci aveva detto essere per un peso di max 60 kg, quindi buoni per mia moglie. Il problema è stato che gli sci non scorrevano assolutamente e si formava uno zoccolo in continuazione.I miei sci che erano sciolinati alla stessa maniera non avevano questo problema, solo in salita dura tendeva a formarsi un piccolo zoccolo che poi se ne andava appena tornavo a farli scorrere.
Il problema può essere causato da uno sci troppo tenero o "finito"?


********
Neanche un 'opinione?

Danko
Messaggi: 128
Iscritto il: 4 dic 2007, 12:29

Messaggioda Danko » 20 feb 2013, 9:36

Credo sia soprattutto un problema di tecnica. La stessa cosa succede a mia moglie quando non "azzecco " oa sciolina. A me si forma zoccolo in rarissime occasioni , lei ha una zeppa modello tacco 12. Non hanno la forza di far scivolare adeguatamente lo sci. Comunque il metodo foglio di carta per vedere il ponte dello sci funziona sempre.
Ciao Danilo

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 20 feb 2013, 11:43

non sono intervenuta per lasciare spazio a interventi di persone più esperte ma a questo punto dico la mia:
1. uno sci va scelto con molta cura, quello della moglie dell'amico NON è detto che vada bene per lei, a prescindere dal peso e dalla tecnica... e se cmq non ha forza di spingere bene perché non fa allenamento è meglio che si compri un paio di squamati, che la toglieranno d'impiccio nella maggior parte delle situazioni, oppure che prenda delle lezioni, se vuol migliorare...

2. tu dici che hai sciolinato alla stessa maniera dei tuoi ma potresti, seppure incosciamente, aver preparato quelli di tua moglie più frettolosamente "tanto se uno non sa sciare inutile perderci tempo" <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle> scusa la battuta, ma mi è venuta spontanea...
c'è una credenza abbastanza diffusa per cui le mogli e le fidanzate non sanno sciare e questo messaggio passa e viene fatto proprio tanto da renderlo vero...

secondo me la sciolina non era azzeccata del tutto (a me che non ho tecnica non si forma quasi mai lo zoccolo se lo sci è sciolinato bene) e mentre tu sopperivi con una migliore tecnica lei si è trovata in difficoltà, falle provare degli squamati...

----------------------
"Pensavo che lo sci fosse un ottimo strumento per invecchiare bene... ma forse dovrò ripiegare sull'uncinetto"

bianco70
Messaggi: 54
Iscritto il: 13 gen 2011, 22:47

Messaggioda bianco70 » 20 feb 2013, 20:39

Per evitare problemi con la mia sciolinatura non essendo un esperto gli sci li abbiamo fatti sciolinare al centro fondo. Soprattutto perchè volevo essere sicuro prima di farle comprare gli sci che comunque sono di un nostro amico maestro.Il mio dubbio era che fossero troppo duri, poi vedendo i problemi ho pensato fossero finiti.
Riguardo alla tecnica mia moglie scia molto bene, veniamo da oltre 15 anni di skating e da un paio d'anni siamo passati anche sul classico. Secondo voi il problema potrebbe essere dovuto al fatto che forse non fa scivolare molto lo sci?

LucaBecco
Messaggi: 47
Iscritto il: 27 feb 2012, 13:44

Messaggioda LucaBecco » 20 feb 2013, 22:43

Secondo me è un problema solo di sciolina. Anche quelli del centro fondo possono sbagliare, ma con la sciolina giusta non ti si formerà mai lo zoccolo.
Poi più uno sci e troppo morbido rispetto al peso e più aiuta lo zoccolo a formarsi...

ALPO
Messaggi: 246
Iscritto il: 5 gen 2009, 15:46

Messaggioda ALPO » 20 feb 2013, 23:27

se la sciolinatura era la stessa, anch'io propendo per la differente attitudine a "far scivolare" lo sci.
Sciando con amici ai quali io stesso preparo lo sci così come i miei, mi succede di vedere la stessa situazione, e di pensare che facessero scorrere meno lo sci, mentre la fase di "schiacciamento del ponte" era simile alla mia.
Quando poi lo zoccolo comincia a formarsi... aumenta in maniera esponenziale <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 21 feb 2013, 9:57

è vero che anche nei centri di fondo a volte non azzeccano bene la sciolina ma, per la mia modesta esperienza, di solito capita il contrario: cioè che gli sci non tengano bene...

appurato che la meglie sa sciare bene e visto che viene dal pattinato lo sci sa farlo scivolare sicuramente, e considerato che lo zoccolo si forma sotto la zona del ponte non sulle punte-code, allora il problema potrebbe essere un mix del tipo: neve impossibile + sci non adatto a lei perché troppo corto/lungo o ponte usurato...
se lei avesse avuto uno squamato poteva fare la controprova... cmq la scelta di uno sci ti assicuro non è facile!

----------------------
"Pensavo che lo sci fosse un ottimo strumento per invecchiare bene... ma forse dovrò ripiegare sull'uncinetto"

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 21 feb 2013, 10:00

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
se la sciolinatura era la stessa, anch'io propendo per la differente attitudine a "far scivolare" lo sci.
Sciando con amici ai quali io stesso preparo lo sci così come i miei, mi succede di vedere la stessa situazione, e di pensare che facessero scorrere meno lo sci, mentre la fase di "schiacciamento del ponte" era simile alla mia.
Quando poi lo zoccolo comincia a formarsi... aumenta in maniera esponenziale <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

si, Alpo, ma non puoi considerare come sola variabile la scivolata...
gli sci sono di pari livello? cioè scelti con la stessa cura e attenzioni con cui hai scelto i tuoi, o i tuoi amici hanno sci presi come capita?
poi naturalmente è vero che se uno sa sciare bene scia con qualunque cosa gli si metta sotto i piedi...

----------------------
"Pensavo che lo sci fosse un ottimo strumento per invecchiare bene... ma forse dovrò ripiegare sull'uncinetto"

bianco70
Messaggi: 54
Iscritto il: 13 gen 2011, 22:47

Messaggioda bianco70 » 21 feb 2013, 19:04

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
se la sciolinatura era la stessa, anch'io propendo per la differente attitudine a "far scivolare" lo sci.
Sciando con amici ai quali io stesso preparo lo sci così come i miei, mi succede di vedere la stessa situazione, e di pensare che facessero scorrere meno lo sci, mentre la fase di "schiacciamento del ponte" era simile alla mia.
Quando poi lo zoccolo comincia a formarsi... aumenta in maniera esponenziale <img src=faccine/6.gif border=0 align=middle>


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

si, Alpo, ma non puoi considerare come sola variabile la scivolata...
gli sci sono di pari livello? cioè scelti con la stessa cura e attenzioni con cui hai scelto i tuoi, o i tuoi amici hanno sci presi come capita?
poi naturalmente è vero che se uno sa sciare bene scia con qualunque cosa gli si metta sotto i piedi...

----------------------
"Pensavo che lo sci fosse un ottimo strumento per invecchiare bene... ma forse dovrò ripiegare sull'uncinetto"
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Gli sci sono dei Fisher RCS, erano di un amico maestro. Come già detto avevo il dubbio fossero duri, poi quando ho visto lo zoccolo ho pensato fossero andati.Anche perchè lo zoccolo si è formato immediatamente ed anche in piano non veniva via e gli sci si impuntavano. I miei invece nessun problema, e la sciolinatura fatta dal centro fondo mi da buone garanzie.
Una cosa non mi è chiara, perchè il far scivolare poco lo sci gli fa fare lo zoccolo?

Danko
Messaggi: 128
Iscritto il: 4 dic 2007, 12:29

Messaggioda Danko » 22 feb 2013, 9:24

Domanda interessante, e vedo di risponderti per intuizione e non per scienza appurata.
La sciolina che va bene sulla neve umida quando tu passi su neve più fredda tende a fare zoccolo. Questo zoccolo è dovuto ai cristalli che si attaccano alla sciolina. Il movimento successivo di sfregamento dovuto al passo scivolato tende a sciogliere questi cristalli e a liberare la sciolina permettendole di scivolare. Se durante il passo tu non elimini tutti questi cristalli il passo successivo quelli rimasti aumenteranno di spessore fino a formare uno zpoccolo non più eliminabile con il solo passo. A riprova di quel che ti ho detto, un giono ho prestato i mei sci a mia moglie (peso 25 KG più di lei ) ed io ho preso i suoi. A me zoccolo sempre poco, a lei meno ma sempre lo faceva. Quindi .....
ti ripeto per essere sicuro fatti controllare il ponte o controllalo tu.

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 23 feb 2013, 22:04

Secondo me lo zoccolo si forma maggiormente se lo sci è poco aderente alla neve, non il contraio. infatti tende a formarsi molto di più durante le salite fatte "a balzelli", piuttosto che tirando l'alternato in piano.
Comunque secondo me potrebbe essere banalemnte un problema di come è stata applicata la sciolina piuttosto che del tipo di sciolina, se non è stata ben tirata e si sono formati dei grumi è facilissimo che questi incorporino dei cristalli di ghiaccio che poi danno il la allo "zoccolo esponenziale" come giustamente ha detto Alpo

"Lo sci da sciolinare resta lo strumento principale per fare fondo" by Rosqua


Torna a “Sci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti