RCR Crown e le salite


run65
Messaggi: 643
Iscritto il: 16 gen 2009, 10:52

Messaggioda run65 » 27 gen 2014, 18:12

Salve ho ricominciato proprio oggi a sciare dopo credo 6 anni di inattività.
A parte il mio livello, poco più che principiante, ho notato col maestro rispetto agli altri del gruppo che gli sci non tengono in salita, mi scappa via dietro il piede.
Eppure dato che non me ne intendo li avevo fatti prima preparare, quel poco che occorre visto il tipo di sci squamato.
La mia tecnica in salita è certamente deficitaria, tendo a stare troppo curvo avanti, però duro una fatica boia a tenere gli sci e sono costretto ad usare quasi sempre la spina di pesce con conseguente sovraccarico del compartimento interno del ginocchio.
Voi che dite? Gli sci dovrebbero essere buoni!
Grazie


********
intanto in salita non devi assolutamente stare curvo...anzi...devi stare su e guardare in alto...
se stai curvo arretri con il peso e lo sci non "tiene"...
devi stare su col busto e "schiacciare" il ginocchio verso lo sci (ma non è facile da descrivere...)
non so come hai fatto "preparare" gli sci visto che sono squamati...Li hai fatti paraffinare?

infine...nella spina di pesce la parte interna del ginocchio non dovrebbe venir particolarmente sovraccaricata...non se fatta correttamente...

MarcoP84
Messaggi: 12
Iscritto il: 21 gen 2014, 1:27

Messaggioda MarcoP84 » 27 gen 2014, 20:40

Hai ragione è un mio vizio quello di stare in avanti, anche nel passo alternato.
Sì paraffinare.. era necessario?

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 27 gen 2014, 21:17

paraffinare gli sci squamati per salire diciamo che forse non è una buona idea, soprattutto se già tieni pochino meglio avere sci lenti, ti aiuta...
per impratichirti con le salite prova a fare esercizi facendo di corsa delle salite brevi, senza fermarti finché non sei in cima, poi piano piano provi a fare salite più lunghe e più ripide...mentre sali "tuffati" sullo sci, ma senza curvarti sennò succede quello che dice Run...
quando si ricomincia, anche dopo un solo anno, si fa fatica nelle salite, per cui bisogna farne e rifarne a stufo...

che sci sono? sono giusti per altezza/peso?

----------------------
Let It Snow...

gigione
Messaggi: 1953
Iscritto il: 27 feb 2008, 22:06

Messaggioda gigione » 27 gen 2014, 21:24

anche a me viene il dubbio che per il tuo peso possano non andar bene. io li ho identici e in salita nessun problema. semmai in discesa fanno penare fuori dai binari . . . .

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>


che sci sono? sono giusti per altezza/peso?

----------------------
Let It Snow...
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

"meglio tacere e dare l' impressione di essere scemi che parlare e togliere ogni dubbio''..

MarcoP84
Messaggi: 12
Iscritto il: 21 gen 2014, 1:27

Messaggioda MarcoP84 » 27 gen 2014, 22:05

Sono i fischer rcr crown da classico (non gli ultimi presenti sul sito essendo un modello di qualche anno fa),202 cm, attacco sns profil.
Io sono 188 per 83kg ca.di peso..
Bastoni usavo 155cm ma quelli che ho li trovavo troppo pesanti, scegliendone altri al noleggio mi hanno consegnato quelli da 150cm probabilmente perché sono più agili da usare.. in effetti in salita sono molto più veloce nella spina, sarà anche il carbonio..
Ma non voglio andare ot, era per farvi un quadro completo <img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>

snevolo
Messaggi: 3159
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 27 gen 2014, 22:25

Per la tua altezza i bastoncini da classico dovrebbero essere 160 cm.
Formula: h.bastoncini=0,85 x h.sciatore.
Nel tuo caso 0,85 x 188 cm.= 159,5 cm.di bastoncino.
I bastoncini in carbonio sono molto più leggeri e trasmettono più potenza e flettono meno di uno in alluminio.
E' meglio che te ne fai dare uno da 160 cm. sempre in carbonio come i precedenti.
La percentuale di carbonio può variare tra il 40% al 100%.
Lo svantaggio del 100% in carbonio, è che sono più fragili nelle cadute.
Dubito che a un noleggio, a uno che non è espertissimo, diano un bastoncino con più del 60% di carbonio...
che comunque è già un buon compromesso, senza avere alte velleità.

loris
Messaggi: 470
Iscritto il: 21 gen 2008, 11:45

Messaggioda loris » 27 gen 2014, 22:29

Sui tuoi sci c'è un codice sul fianco. Quali sono le ultime tre cifre del codice (precedute da uno spazio)?

MarcoP84
Messaggi: 12
Iscritto il: 21 gen 2014, 1:27

Messaggioda MarcoP84 » 27 gen 2014, 22:50

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Sui tuoi sci c'è un codice sul fianco. Quali sono le ultime tre cifre del codice (precedute da uno spazio)?


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>735

Non è troppo alto 160?
Io tornerei a 155 no?

Cmq ho fatto una cavolata allora a far paraffinare gli sci..

loris
Messaggi: 470
Iscritto il: 21 gen 2008, 11:45

Messaggioda loris » 28 gen 2014, 0:13

735? Dovrebbero iniziare con 0. Strano perché negli Rcr indicano il peso adatto per sci: ad es. 040=80kg.

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 28 gen 2014, 10:09

direi che se è un problema di tecnica il maestro avrebbe dovuto correggerti e darti i giusti consigli...
se invece è un problema di sci, resta da vedere se hanno il ponte stiff... tra l'altro mi sembrano anche corti, solo 14 cm più lunghi di te... ho sciato una volta con i vasa 30 cm più di me, ponte medium e in salita tenevano bene...

----------------------
Let It Snow...

MarcoP84
Messaggi: 12
Iscritto il: 21 gen 2014, 1:27

Messaggioda MarcoP84 » 28 gen 2014, 22:49

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
735? Dovrebbero iniziare con 0. Strano perché negli Rcr indicano il peso adatto per sci: ad es. 040=80kg.



<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>c'è un codice che inizia con la lunghezza dello sci,202/una serie di numeri..
cmq ho riguardato, sono stiff e secondo la tabella fischer sono ok:

RCS/RCR Crown
> 90 kg207 stiff
80 - 89 kg202 stiff / 207 med - stiff
75 - 80 kg202 med - stiff / 207 med
70 - 74 kg197 stiff / 202 med
65 - 69 kg197 - 202 med / 197 stiff
60 - 64 kg192 - 197 med
55 - 59 kg187 - 192 med
50 - 54 kg187 med

Oggi li ho scambiati con quelli del maestro, secondo lui vanno bene, sarà la mia tecnica il problema!

In discesa viaggiano per un principiante, devo uscire dai binari altrimenti se prendo il via decollo!

Rispetto agli attuali crown sapete che differenze ci sono? Per curiosità..

loris
Messaggi: 470
Iscritto il: 21 gen 2008, 11:45

Messaggioda loris » 28 gen 2014, 23:07

Attenzione che soft-medium-stiff servono per discriminare grossolanamente attraverso l'uso di 3 categorie intuitive (morbido-medio-duro) ma esistono stiff e stiff, non sono tutti uguali. Il valore che ti chiedevo del codice serviva proprio ad orientarmi in modo più preciso sulla durezza, visto che Fischer è l'unica casa che dia il riferimento preciso sulla durezza/peso sciatore, mentre altre case si limitano ad indicare degli intervalli di peso (ad es. i Rossignol hanno un talloncino con intervalli di 10 kg). In ogni caso, penso anch'io che siano ok perchè pesi 83 kg e anche ipotizzando degli stiff davvero tosti (diciamo per una persona di 95-100 kg) non dovresti avere difficoltà insormontabili (qualcuna sì però), calcolata la normale tolleranza.
Tra l'altro ho anch'io degli Rcr crown e pur essendo per persone di peso di circa 20kg superiore al mio (presi così per limitare al massimo l'attrito delle squame in pianura-discesa), "pestando" bene in salita salgo senza problemi.

snevolo
Messaggi: 3159
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 28 gen 2014, 23:31

Curiosità su loris che sfocia in lode:
"Ma ci lavori o è solo passione?"
A volte neanche chi ci lavora è così tecnico e professionale come in tutti i tuoi interventi!

MarcoP84
Messaggi: 12
Iscritto il: 21 gen 2014, 1:27

Messaggioda MarcoP84 » 29 gen 2014, 0:06

Boh non vedo questo codice che dici Loris.
Gli sci cmq li presi a buon prezzo da passsport, erano stati usati solo una stagione dai maestri.
Probabilmente il mio problema è che non pigio bene col piede, vado troppo di punta complici anche le scarpe 1/2 misura più grandi, e tendo a incurvarmi troppo.

loris
Messaggi: 470
Iscritto il: 21 gen 2008, 11:45

Messaggioda loris » 29 gen 2014, 0:22

Semplice passione Snevolo, forse proprio perché NON ci lavoro<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 29 gen 2014, 9:54

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Curiosità su loris che sfocia in lode:
"Ma ci lavori o è solo passione?"
A volte neanche chi ci lavora è così tecnico e professionale come in tutti i tuoi interventi!


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

quoto Snevolo! quelliche ci lavorano in effetti sono sempre troppo sbrigativi, per i miei gusti... Loris invece è sempre molto puntuale ed esaustivo <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>

----------------------
Let It Snow...

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 29 gen 2014, 9:59

tornando a Marco, mi apre che i sintomi descritti facciano propendere per una sindrome da "zona di tenuta" troppo corta...

il fenomeno da lui descritto: sci che non tengono in salita e filano in discesa, capita anche a me quando ad esempio sciolino la zona prescritta dal dinamometro... per ovviare a ciò allungo la zona di tenuta 5 cm in avanti e 3 cm indietro, ovviamente con gli squamati questo giochetto è impossibile, perché la zona è predeterminata e i vasa sono stati progettati per chi voleva una certa velocità, il prezzo da pagare è il dover caricare bene in salita...
o, poi io parlo perché mi piace imparare, non è che ci capisco molto! <img src=faccine/5.gif border=0 align=middle>

----------------------
Let It Snow...

skiatore
Messaggi: 159
Iscritto il: 21 ott 2009, 18:15

Messaggioda skiatore » 29 gen 2014, 10:11

Ciao a tutti, secondo me il problema è solo una questione tecnica e non di sci, infatti all'inizio hai detto che tendi ad incurvarti troppo in avanti e il problema è tutto li. Se ti incurvi con la schiena in salita nessuno sci terrà mai. Se lo sci è un po duro bisogna aumentare il caricamento molleggiando di più con ginocchia e caviglie. Il problema dello sci un po più duro di quello ottimale è che diventa fisicamente più impegnativo perchè appunto ho un maggior lavoro di gambe per riuscire a farlo tenere. Se prendi il bastoncino della giusta lunghezza ti dovrebbe aiutare a non andar giù troppo di schiena. Saluti

run65
Messaggi: 643
Iscritto il: 16 gen 2009, 10:52

Messaggioda run65 » 29 gen 2014, 10:51

propendo anch'io per il "problema" di tecnica....

run65
Messaggi: 643
Iscritto il: 16 gen 2009, 10:52

Messaggioda run65 » 29 gen 2014, 10:53

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Boh non vedo questo codice che dici Loris.
Gli sci cmq li presi a buon prezzo da passsport, erano stati usati solo una stagione dai maestri.
Probabilmente il mio problema è che non pigio bene col piede, vado troppo di punta complici anche le scarpe 1/2 misura più grandi, e tendo a incurvarmi troppo.

<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

tieni presente che non dovresti proprio incurvarti ...
e le scarpe devono essere giuste...non giustissime perchè sennò potresti "perdere" l'unghia dell'alluce...ma lo spazio davanti dovrebbe essere di qualche millimetro...


Torna a “Sci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite