Sci fondo alternato con pelli sintetiche


anatraaudace
Messaggi: 1
Iscritto il: 25 feb 2016, 8:57

Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda anatraaudace » 7 nov 2016, 17:11

Buona sera a tutti!
Sono alla ricerca di consigli sull'acquisto di sci passo alternato da allenamento! Vorrei provare la pelle sintetica invece che le squame!
Mi alleno 2/3 volte la settimana principalmente sui monti Lessini o sull'altopiano di Asiago e per i tempi ridotti infrasettimanali vorrei degli sci 'pronti all'uso' !
Quali possono essere i modelli di buon livello?
Finora ho visto Rossignol R skin e Madshus, altro?
Immagino che alcuni di voi li usino già, pro e contro? Parliamo di condizioni di neve parimenti adatte a pelle e squame... Per il resto lo só che una buona sciolina di tenuta non ha paragoni, ma il tempo è tiranno! Grazie a tutti

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 402
Iscritto il: 3 lug 2001, 18:13

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda giovanni » 7 nov 2016, 18:40

Io da poco uso questo tipo di sci da gara della Ski Trab, le prime sensazioni sono molto buone.
Ciao .thumbup: :cool: :showoff:

VA_2008
Messaggi: 164
Iscritto il: 7 set 2010, 9:58

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda VA_2008 » 7 nov 2016, 20:57

Ciao Giovanni,

secondo te possono essere usati anche in una gara come la MArcialonga?

Vegeta
Messaggi: 646
Iscritto il: 8 set 2011, 21:45

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda Vegeta » 8 nov 2016, 12:27

Dipende molto dal tipo di neve...
e infatti giro la questione a Giovanni...

Su che tipo di condizioni è indicato, e, in base alle tue sensazioni, quando useresti questo e quando magari sarebbe stato meglio lo sci sciolinato?

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 402
Iscritto il: 3 lug 2001, 18:13

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda giovanni » 8 nov 2016, 22:32

Generalmente sono buoni su tutti i tipi di neve e consigliati nei casi in cui si hanno grossi dubbi sulla sciolinatura da adottare.
Per quanto riguarda la Marcialonga tutto dipende dal livello di chi li vuole usare ma penso che un fondista che sciolina nella gara in questione non abbia come obiettivo i primi mille posti, quindi calcolando le ore che passerà sul tracciato, magari in condizioni di clima particolarmente mutevoli, l'uso dei suddetti sci potrebbe essere il giusto compromesso.
.thumbup: :showoff: :weightlift:

migly
Messaggi: 1518
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda migly » 9 nov 2016, 9:43

Prezzo di un paio di aste accettabili?
L'intenzione sarebbe usarli in allenamento, ad inizio e fine stagione o comunque tutte le volte che è difficile scegliere la sciolina. Non cerco prestazioni "da gara" ma una scorrevolezza sufficiente per potermi allenare senza grattacapi e senza impiastricciarmi con la klister (per poi comunque tenere poco).

Immagino vadano benone su nevi molli, marce e calde. Sul ghiaccio come se la cavano?

Grazie infinite, e buona stagione a tutti!

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 402
Iscritto il: 3 lug 2001, 18:13

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda giovanni » 9 nov 2016, 20:34

Sul sito TRAB li danno a Euro 449,00 di listino.
Non ho ancora avuto occasione di provarli su neve ghiacciata ma su neve fresca vanno molto bene, poi eventualmente ti farò sapere con l'avanzare della stagione.

Ciao, :weightlift: :groupwave: .thumbup:

Vegeta
Messaggi: 646
Iscritto il: 8 set 2011, 21:45

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda Vegeta » 10 nov 2016, 8:22

Sul ghiaccio credo che sia la condizione che li rende inefficaci, perché il pelo non fa presa...sbaglio?

migly
Messaggi: 1518
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda migly » 10 nov 2016, 9:38

Costano come un top di gamma!
Credo che continuerò ad impiastricciarmi le mani...
:-D

Marcotto
Messaggi: 457
Iscritto il: 3 feb 2012, 10:30

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda Marcotto » 10 nov 2016, 10:56

Ma rispetto al nastro Swix cosa cambia?

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 402
Iscritto il: 3 lug 2001, 18:13

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda giovanni » 10 nov 2016, 22:00

.thumbup: Effettivamente SONO TOP di gamma!
:demo: Non sarei così pessimista riguardo alla neve ghiacciata: vi farò sapere.
:ziped: Non li paragonerei al nastro Swix, sicuramente più lento a meno che se ne applichino pochi cm....... e comunque molto più "sporgente" dalla soletta.

migly
Messaggi: 1518
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda migly » 17 nov 2016, 10:44

Provati lunedì i Team Comp Duo Skin (grazie, Giovanni!)

Prime sensazioni (premetto che non ho MAI sciato con squamati tradizionali, quindi posso fare paragoni solo con lo sci sciolinato):
- Scorrevolezza accettabile (erano per pesi un po' inferiori al mio, con ponte adeguato è probabilmente meglio)
- Ottima tenuta, in particolare discreta tenuta anche quando "sbagli" un passo. La sensazione è che lo sci sciolinato o tiene (se il passo è preciso) o non tiene per niente (se il passo è impreciso o poco potente o magari fatto su una zona di neve con meno grip), mentre questo "tiene un po'" anche se sussiste una delle precedenti condizioni.
- Mi pare minore la tenuta fuori dal binario. Con lo sciolinato, quando nel binario il grip inizia a calare uscendo la situazione migliora nel 99% dei casi, e spesso in modo sensibile. Con questo mi pare che fuori tenga uguale come dentro il binario se non in alcuni casi addirittura un po' peggio.

Chiederei a Giovanni, che ci ha sciato più di me, se si ritrova nelle mie sensazioni o se ho invece percepito qualcosa di strano o anomalo.

In ogni caso, se si trovano ad un prezzo accettabile, sto seriamente pensando di mettermene un paio nella sacca.

BUONE SCIATE A TUTTI!

Puccio74
Messaggi: 71
Iscritto il: 12 gen 2015, 22:46

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda Puccio74 » 17 nov 2016, 19:58

Sabato mi arrivano i fisher skin se trovo dove provarli vi aggiorno come vanno.

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda luca72comasina » 17 nov 2016, 20:16

una domanda da "cugino di campagna": le pelli che durata possono avere? E' previsto di poterle cambiare con facilita', una volta deteriorate'?

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 402
Iscritto il: 3 lug 2001, 18:13

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda giovanni » 17 nov 2016, 21:47

migly ha scritto:Provati lunedì i Team Comp Duo Skin (grazie, Giovanni!)

Prime sensazioni (premetto che non ho MAI sciato con squamati tradizionali, quindi posso fare paragoni solo con lo sci sciolinato):
- Scorrevolezza accettabile (erano per pesi un po' inferiori al mio, con ponte adeguato è probabilmente meglio)
- Ottima tenuta, in particolare discreta tenuta anche quando "sbagli" un passo. La sensazione è che lo sci sciolinato o tiene (se il passo è preciso) o non tiene per niente (se il passo è impreciso o poco potente o magari fatto su una zona di neve con meno grip), mentre questo "tiene un po'" anche se sussiste una delle precedenti condizioni.
- Mi pare minore la tenuta fuori dal binario. Con lo sciolinato, quando nel binario il grip inizia a calare uscendo la situazione migliora nel 99% dei casi, e spesso in modo sensibile. Con questo mi pare che fuori tenga uguale come dentro il binario se non in alcuni casi addirittura un po' peggio.

Chiederei a Giovanni, che ci ha sciato più di me, se si ritrova nelle mie sensazioni o se ho invece percepito qualcosa di strano o anomalo.

In ogni caso, se si trovano ad un prezzo accettabile, sto seriamente pensando di mettermene un paio nella sacca.

BUONE SCIATE A TUTTI!


Per quanto riguarda la tenuta non ho trovato differenze significative tra dentro e fuori dal binario.

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 402
Iscritto il: 3 lug 2001, 18:13

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda giovanni » 17 nov 2016, 21:54

luca72comasina ha scritto:una domanda da "cugino di campagna": le pelli che durata possono avere? E' previsto di poterle cambiare con facilita', una volta deteriorate'?


Gli sci vengono forniti con un "kit" contenente pelli di ricambio e inserti di soletta adesive. Per rimuovere quelle deteriorate è sufficiente scaldarle con il ferro.

http://www.skitrab.it/duo-skin?priority=1


Pipppetto
Messaggi: 45
Iscritto il: 24 feb 2009, 9:18

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda Pipppetto » 25 nov 2016, 15:50

Lui non è un atleta professionista anche se quest'anno sarà in un team della Ski Classics (42 anni, lavora alla Madshus).

Quest'anno ho avuto tentazione di fare la Vasaloppet con un paio di sci chimici; il giovedì il dubbio stava quasi per diventare una certezza, ma poi ho optato per la soluzione tradizionale.

Farò invece l'esperimento di montare la pelle su un paio di sci da gara un po' più usati del paio "buono" per gli allenamenti in cui il tempo è limitato e non si va solo di spinta.
E' una cosa fattibile

ceszij
Messaggi: 1555
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda ceszij » 25 nov 2016, 18:21

Ciao, porto l'esperienza di Sciolina e mia.
Test effettuato durante 5 sciate tra fiordi norvegesi e lapponia finlandese e successivamente (per Sciolina) durante il resto della stagione 2016:

Neve velocissima compatta e ghiacciata: incredibilmente le pelli artificiali presentano una discreta-buona tenuta (molto molto migliore degli squamati) anche su binario completamente ghiacciato; su binario lucido alla grande. Scorrevolezza comunque buona.

Neve lentissima, freddissima e farinosa (<-15°C): mi attendevo una debacle visto come andavano bene su nevi compatte e trasformate e invece...chapeau! Certamente più lenti di quelli da sciolinare su nevi fredde, tuttavia discreta scorrevolezza, enormemente migliore degli sci squamati.

Dopo quest'esperienza dello scorso capodanno, Big Ceszij ha voluto regalare gli sci "pelosi" a Sciolina (ora "Pelosina"), che li ha usati la scorsa stagione con grande soddisfazione sulle ormai sempre cangianti nevi presenti alle nostre latitudini.

Morale: secondo me sono una scelta vincente (anche io sto pensando di prenderli, e pure Big Ceszij) perchè senza nessuno stress da sciolina (sarà pur "divertente" ingegnarsi a trovare quella idonea, ma ormai un weekend klister e uno stick mi hanno stufato!), si ha uno sci performante in ogni condizione di innevamento (neve fredda, ghiacciata, compatta, sciolta, bagnata...). Certo per un atleta di punta non saprei, ma per il 90% degli sciatori è SICURAMENTE la miglior soluzione. Lo dico dopo 4 mesi di test.

Il rendimento migliore forse con nevi compatte e binario lucido, quello peggiore con nevi molto bagnate/trasformate di fine stagione.

Unico "neo", se così si può dire, sembra un pochetto più difficile gestire la direzionalità fuori dal binario, sia in discesa sia facendo il passo, rispetto a tutti gli altri sci (squamati e non). Forse per la mancanza del canale centrale nella zona pelosa; non so se su modelli top di gamma questo ci sia.

Rendono comunque SEMPRE molto meglio dello sci squamato, mentre rispetto allo sci da sciolinare perdono, sebbene non di tanto, in quasi tutte le condizioni.
L'unica condizione in cui sono imbattibili per tutti è quando c'è neve cadente umida (-1°C a +3°C), diventata purtroppo ormai una costante degli ultimi inverni: un vero incubo con la sciolina, un piacere con il pelo!

Provateli una volta e capirete come si va alla grande!

PS: per migliorare la scorrevolezza è in vendita una speciale cera per la pelle, utilissima soprattutto in caso di nevi bagnate, quando il pelo tende a inzupparsi e a rallentare lo sci, ma in generale sempre utile

ceszij
Messaggi: 1555
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche

Messaggioda ceszij » 25 nov 2016, 18:29

Pipppetto ha scritto:...
Farò invece l'esperimento di montare la pelle su un paio di sci da gara un po' più usati del paio "buono" per gli allenamenti in cui il tempo è limitato e non si va solo di spinta.
E' una cosa fattibile


Occhio che è tutta un'altra cosa! La pelle sintetica è applicata solo su quei 30-40 cm normalmente sciolinati ed è infossata dentro la struttura dello sci, non sporgendo praticamente dallo sci se non in fase di carico: punta è coda sono libere da pelo, da cui la più che accettabile scorrevolezza!

I tuoi "artigianali" saranno lentissimi in confronto!

Unico neo degli sci pelosi è che le pelli dopo un certo chilometraggio (qualche centinaio di km) andrebbero cambiate, ma mi pare che il costo si aggiri sui 20 eur a sci, non di più...


Torna a “Sci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti