I diari della sciolina 2017-2018


mattila76
Messaggi: 2419
Iscritto il: 15 gen 2007, 0:24

I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda mattila76 » 5 dic 2017, 19:10

Benritrovati compagni alternisti. Avete già iniziato a scegliere le scioline migliori per questo inizio di stagione?
Io domani tiro fuori gli sci e li preparo in previsione di una sciata venerdì o sabato in Engadina. Cosa mi consigliate?
Dovrebbe nevicare venerdì e farà abbastanza freddo, quindi pensavo di preparare una base stick fredda tirata col ferro. Poi sul posto deciderò cosa fare.
Per adesso come è la neve? Trasformata?

Marcotto
Messaggi: 434
Iscritto il: 3 feb 2012, 10:30

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda Marcotto » 5 dic 2017, 19:28

...ho deciso che uso gli sci da sciolinare solo in gara...per il resto squamati!!!

Genky
Messaggi: 1358
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda Genky » 5 dic 2017, 19:29

In Engadina la neve è pressoché artificiale ma grazie alle temperature molto fredde e il basso tasso di umidità è sufficiente una stick per avere un'ottima tenuta.
Quindi una base stick tirata col ferro e qualche strato di stick della temperatura del giorno da mettere sopra dovrebbero essere più che sufficienti.
Se poi dovesse nevicare copiosamente bisognerà valutare stick per le temperature più fredde
Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

alberto.cigala
Messaggi: 449
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda alberto.cigala » 5 dic 2017, 21:56

Io pensavo di andare venerdì o sabato a Schilpario. In attesa di sapere quanti km aprono.
Neve sarà tutta artificiale.
Pensavo di fare una base di klister e ricoprirla con stick....ma leggendo qui mi vengono dubbi.

Genky
Messaggi: 1358
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda Genky » 5 dic 2017, 23:29

alberto.cigala ha scritto:Io pensavo di andare venerdì o sabato a Schilpario. In attesa di sapere quanti km aprono.
Neve sarà tutta artificiale.
Pensavo di fare una base di klister e ricoprirla con stick....ma leggendo qui mi vengono dubbi.

Schilpario non è l'Engadina, può anche darsi che ci sia un umidità maggiore e quindi è molto probabile che la neve artificiale sia anche più abrasiva per cui la tua idea non la trovo poi così tanto sbagliata.
Avrai una buona tenuta tuttalpiù perderai un po' di scorrevolezza ma tanto nelle prime sciate non è la velocità che si prefigge.
Gianfranco.



Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

mattila76
Messaggi: 2419
Iscritto il: 15 gen 2007, 0:24

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda mattila76 » 13 dic 2017, 19:16

Dopo aver rinunciato sabato scorso ...... domenica si va di stick. EVVIVA!

alberto.cigala
Messaggi: 449
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda alberto.cigala » 20 dic 2017, 20:49

Premesso che dovrei sciare il 24...in bergamasca.
Quindi tutta neve artificiale o quasi.
Previste temperature....primaverili in montagna..causa favonio...
Che si fa con la sciolina?
Una klister multigrade?
Da ricoprire????
Danno 10 gradi di massima :oops:

Genky
Messaggi: 1358
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda Genky » 21 dic 2017, 20:33

Non sono molto esperto, Ma io metterei una base klister da ricoprire in loco con una stick se ancora non si è trasformata la neve artificiale.
Venerdì sembra faccia ancora freddo e solo dalla mattina di sabato inizia a scaldarsi.
Quindi sabato secondo me sarà ancora poco trasformata.
Il 26 invece, sarà molto più complesso sciolinare.
Gianfranco.



Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon


Torna a “Paraffine - Scioline”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite