APP smartphone

Per quelli che sanno sempre dove si trovano <img src=faccine/3.gif border=0 align=middle>
snevolo
Messaggi: 3159
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 21 lug 2015, 8:16

ciao a tuuutteeee/iiiiii

avreste da indicare delle buone app per sentieri, da escursionismo o MTB?
e che possibilmente funzionino offline dato che sui monti è difficile avere la linea!
gratis o a pagamento non importa, è vitale che cavino d' impaccio quando si è da soli persi su qualche monte e senza idea di dove ci si trovi (tipo monte Penna!)

grazieeee
gigio

"Sono responsabile di ciò che scrivo, non di quello che capisci"
********
Il massimo dell'offline è la cartina.
Ha la stessa fisicità di una donna.
Averla tra le mani è meglio che guardare uno schermo.

Per gigione che gigioneggia arditamente in Appennino, consiglio le cartine del CAI, in quanto più aggiornate, dato che sono loro che curano i sentieri.

Per le App, io uso GeoResq che mi da la posizione e mi traccia dandomi la funzione di allarme o permette il ritrovo dei resti.

Costa credo 15 €. all'anno, ma offre un servizio che nessuno da e per chi come me si muove spesso in solitaria è necessario.
Io la uso in combinazione con la cartina.

AndreaPD
Messaggi: 656
Iscritto il: 6 dic 2006, 10:24

Messaggioda AndreaPD » 25 nov 2015, 15:09

Anche se in ritardo, consiglio Oruxmaps, fa di tutto e rende il tuo smartphone uno strumento perfetto per l'allenamento, con tutti i dati (velocità, dislivello, traccia GPS).

Con il mio normalissimo smartphone Huawei ho molte ore di autonomia.

Ciao

Andrea

Leprebianca
Messaggi: 382
Iscritto il: 9 gen 2007, 20:03

Messaggioda Leprebianca » 27 feb 2016, 20:16

[quote]
Il massimo dell'offline è la cartina.
Ha la stessa fisicità di una donna.
Averla tra le mani è meglio che guardare uno schermo.
[quote]

CONCORDO (ed è anche un bel gioco!)

[quote]
Per gigione che gigioneggia arditamente in Appennino, consiglio le cartine del CAI, in quanto più aggiornate, dato che sono loro che curano i sentieri.

[quote]

Una buona mappa, oltre che riportare i sentieri aggiornati, deve avere una buona rappresentazione del territorio; attualmente stanno facendo un ottimo lavoro le mappe edite da "L'ESCURSIONISTA" ma non so se coprono zone appenniniche

[quote]
Per le App, io uso GeoResq che mi da la posizione e mi traccia dandomi la funzione di allarme o permette il ritrovo dei resti.

Costa credo 15 €. all'anno, ma offre un servizio che nessuno da e per chi come me si muove spesso in solitaria è necessario.
Io la uso in combinazione con la cartina.

[quote]

E' la app del CAI-CNSAS, personalmente non trovo giustificabile l'abbonamento, comunque ora non c'è che l'imbarazzo della scelta, FLAG ME, RESCUE ME, DONDE ESTAS.... ecc ecc... il panorama mondiale delle app offre tante possibilità sia in abbonamento che gratuite, sia gestite da sale operative sia semplicemente con la possibilità di avvisare dei numeri di nostro interesse. I problemi delle app, è che sono soggette a copertura telefonica e che girano su uno smartphone, che potrebbe non sopportare utilizzi gravosi oltre ad avere limiti in quanto a durata delle batterie. Per la robustezza si può ovviare con l'acquisto di uno smartphone "rugged" (IP6 o giù di lì...).
Una soluzione definitiva allora sono i PLB, dispositivi totalmente satellitari, dalla durata "infinita" delle batterie. Solo per richiesta soccorso però.

Leprebianca
Messaggi: 382
Iscritto il: 9 gen 2007, 20:03

Messaggioda Leprebianca » 27 feb 2016, 20:18

utilizzo Wiew Ranger per guardare dove vado e Sporty Pal per gli allenamenti.


Torna a “Allenamento con l'utilizzo del GPS”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite