E son soddisfazioni


Carletto75
Messaggi: 42
Iscritto il: 26 nov 2018, 13:42

E son soddisfazioni

Messaggioda Carletto75 » 2 gen 2019, 9:13

Per un principiante riuscire a fare lo spazzaneve è una soddisfazione!... Non sono ancora top però mi sto avvicinando. Ho iniziato con una piccola discesa... Poi piano piano... Andrò anche sulle altre. Via via che si esegue l'esercizio si impara sempre di più. Dai sono contento... Per un impedito come me :lol:

Avatar utente
Genky
Messaggi: 1526
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda Genky » 2 gen 2019, 10:17

Carletto75 ha scritto:Per un principiante riuscire a fare lo spazzaneve è una soddisfazione!... Non sono ancora top però mi sto avvicinando. Ho iniziato con una piccola discesa... Poi piano piano... Andrò anche sulle altre. Via via che si esegue l'esercizio si impara sempre di più. Dai sono contento... Per un impedito come me :lol:

Che bello leggerti, mi ricorda i miei inizi.
Entusiasmo a mille, avevo 32 anni e tanta energia.
Quanti anni che sono passati :day dreaming::
Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

Carletto75
Messaggi: 42
Iscritto il: 26 nov 2018, 13:42

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda Carletto75 » 3 gen 2019, 0:59

Io ne ho 43 ed ho iniziato l'anno scorso... Vedere dei miglioramenti mi carica. Poi la pista dove vado a San Giacomo è si piccola, ma è ottima per imparare, ed i ragazzi/maestri sono gentilissimi e simparicissimi. Un bel ambiente. Sono determinato ad imparare questo sport bellissimo e ci riuscirò

migly
Messaggi: 1619
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda migly » 3 gen 2019, 7:52

Bravo Carletto!
Avanti così, ci si vede presto in pista...

senzabenza
Messaggi: 505
Iscritto il: 29 gen 2012, 23:33

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda senzabenza » 3 gen 2019, 18:04

Grande Carletto ottimo spirito. Anche io ho iniziato "tardi" con questo splendido sport e non si finisce mai di migliorarsi.....grandi soddisfazioni

gigione
Messaggi: 1989
Iscritto il: 27 feb 2008, 22:06

E son soddisfazioni

Messaggioda gigione » 6 gen 2019, 22:57

Anch' io ho iniziato tardissimo ma come te ho la testa dura e determinazione assoluta a imparare. Fidati, sarai ripagato e la soddisfazione sarà grandissima quando comincerai a notare che gli sci vanno dove vuoi tu. Unico consiglio che ti do è non andare a risparmio sulle lezioni, la tecnica del fondo è piuttosto complessa e ci vuole tempo a metterla a punto. L umiltà è sempre fondamentale e mai si dovrebbe credere che si è raggiunta la padronanza totale delle movenze. Guarda la Pellegrini, per citare un grande personaggio nel mio primo sport, che ha ricominciato a vincere alla grande quando un allenatore francese l' ha rimessa a fare esercizi di tecnica come una prinicpiante.
Dai un' occhiata alla discussione "il reset" nel forum, ci sono tante buone indicazioni
Goditela!

Carletto75
Messaggi: 42
Iscritto il: 26 nov 2018, 13:42

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda Carletto75 » 7 gen 2019, 9:04

Grazie. Si certo le lezioni sono importanti infatti ne faccio qualcuna ogni tanto. Adesso per qualche uscita cerco di affinarmi sugli esercizi che mi hn fatto fare da ultimo. Come ad esempio lo spazzaneve che non mi veniva proprio. Mi sono messo in una discesa lieve dove mi aveva portato il maestro... E dopo un paio d'ore ci sono riuscito. Certo non ho smesso al primo tentativo ma ho rifatto esercizio tutta la mattina anche se mi veniva ab astanza bene. Adesso lo faccio bene e riesco. Fare anche delle discese più importanti. Poi sono passato al mezzo spazzaneve ossia uno sci nel binario e l'altro fuori a spazzaneve per frenare le discese in curva... Ancora non mi viene al 100% e sono pure caduto... Ma insisto finché non mi riuscirà bene.

Carletto75
Messaggi: 42
Iscritto il: 26 nov 2018, 13:42

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda Carletto75 » 15 gen 2019, 23:22

Non ho avuto tempo di scrivere prima. Bene vi rendo partecipe dei miei progressi. Domenica altra uscita. Da poco imparato a scendere a spazzaneve e a mezzo spazzaneve... Mi sono impegnato su di una discesa abbastanza lunga con una curva quasi subito... Bene. Fatta subito a mezzo spazzaneve e poi nei binari solo che alla fine i binari non c'erano più perché c'era la curva... Dovevo allora frenare a spazzaneve o curvare in velocità (ancora non riesco)... Ero un po' in difficoltà ma invece di dirmi adesso cado mi son detto stai in piedi... Ce l'ho fatta entrambe le volte. Per me altro passo avanti.

ceszij
Messaggi: 1642
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda ceszij » 15 gen 2019, 23:51

Grande! Così si fa, tenacia e perseveranza, e tanto amore per l'incantevole ambiente invernale che circonda questo meraviglioso sport...buone sciate!

Giak
Messaggi: 1498
Iscritto il: 18 mag 2005, 11:21

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda Giak » 16 gen 2019, 10:13

Bravo Carletto75 !
sto vivendo le stesse sensazioni indirettamente su mia figlia.
Lo scorso settembre ha compiuto 16 anni e le ho lanciato la sfida di fare insieme l' Engadin SkiMarathon 2019 che lei ha prontamente accettato.
A suo vantaggio l'età e l'entusiasmo e quasi 10 anni di nuoto agonistico, prima uscita a Campra il 3 gennaio con 2 ore di maestro, era stremata !
Sabato scorso a Splugen i suoi primi 12 km !!
La strada per arrivare a farne 42 é ancora lunga ma ce la farà, ce la faremo !!
ciao
Giak

ceszij
Messaggi: 1642
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda ceszij » 16 gen 2019, 16:15

Caspita che traguardo ambizioso...in bocca al lupo Giak!
Ma stai facendole fare skating o classico?

Giak
Messaggi: 1498
Iscritto il: 18 mag 2005, 11:21

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda Giak » 17 gen 2019, 9:37

Grazie Ceszij
Mia figlia é molto testarda e sono sicuro che ce la farà. Non importa il tempo ma portare a termine l'impresa.
Partiremo dall'ultimo gruppo e la faremo insieme a skating.
L'unico timore é di non mantenere la calma se dovessi vederla in difficoltà ma cercare di motivarla continuamente.
Non sarà facile ma mi vedo già al traguardo abbracciati !!!
Ciao
Giak

Carletto75
Messaggi: 42
Iscritto il: 26 nov 2018, 13:42

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda Carletto75 » 17 gen 2019, 14:01

Fischia... Io faccio fatica a far fare una garetta da 2 km alla mia compagna... Domenica 27 gennaio a Pinzolo si terrà una gara di 5km per gli uomini aperta ai soccorritori 118. Io mi propongo solo di finirla... Ma farò fatica perché non sono allenato (e pensare che sino a 3 anni fa andavo a correre 3 volte a settimana 8km). Adesso ho la panza che mi frena... La mia compagna che viene a sciare con me tutte le domeniche (finalmente ho trovato qualcosa che possiamo fare insieme) non riesco a convincerla a partecipare.

ceszij
Messaggi: 1642
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda ceszij » 17 gen 2019, 15:04

Giak ha scritto:Grazie Ceszij
Mia figlia é molto testarda e sono sicuro che ce la farà. Non importa il tempo ma portare a termine l'impresa.
Partiremo dall'ultimo gruppo e la faremo insieme a skating.
L'unico timore é di non mantenere la calma se dovessi vederla in difficoltà ma cercare di motivarla continuamente.
Non sarà facile ma mi vedo già al traguardo abbracciati !!!
Ciao
Giak


Caspita, 42 km sono tanti, ancor di più per una donna...che coraggio davvero! Sarà comunque una esperienza bellissima, ma avete proprio buttato il cuore oltre l'ostacolo! L'importante è che se non ce la facesse, non ci rimanga troppo male. Non vorrei dopo le possa venire demotivazione!
E' un'impresa pazzesca, viste le condizioni!

Carletto, 5 km te li mangi a colazione, fidati! Qualunque sia il tuo livello...bello fare qualche attività assieme al partner, con Sciolina ora Peluscina, mia moglie, sono anni che facciamo sci e mtb insieme, e la cosa ci lega molto. Lo auguro anche a te! (tra l'altro io sono un fine '73 e mia moglie '77, quindi praticamente coetanei con voi!)

Giak
Messaggi: 1498
Iscritto il: 18 mag 2005, 11:21

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda Giak » 17 gen 2019, 17:44

Ceszji

il regolamento dice :
Engadin Skimarathon/Half Marathon:
The finish will be closed at 4 pm (42 km) / 2:30 pm (21 km). Participants who arrive at the finish after the official race end will not be ranked.
Last passing times for 42 km: Pontresina 01:00 pm, La Punt Chamues-ch 2:15 pm and Zuoz 3 pm.

Considerando che la nostra partenza sarà alle 9.23 abbiamo 6 ore e 37 minuti a disposizione che equivale a un ritmo medio di superiore di 9 minuti a km. Non voglio fare calcoli, anche se ora li ho fatti, ma voglio sperare di starci dentro abbondantemente ... male che vada me la carico in spalla fino al traguardo !!

ciao
Giak

cactaceo
Messaggi: 2133
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda cactaceo » 17 gen 2019, 18:02

Giak dai ce la fate, ormai il percorso lo conosci a menadito, una volta passata Pontresina praticamente siete arrivati. Certo, ricordo la mia prima Engadin la fatica che feci, e non c'erano neanche i panettoni di Zuoz, ma se viene dal Nuoto conoscerà la sofferenza sportiva e con un motivatore come Te non molla di sicuro. Piuttosto xchè non salite con Noi il giorno della Maloja Zernez, così mostri a tua Figlia l'ultima parte del percorso. poi x quel giorno stiamo organizzando pizzocherata, così unisci utile a dilettevole

cactaceo
Messaggi: 2133
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda cactaceo » 17 gen 2019, 18:14

Carletto75 ha scritto:Fischia... Io faccio fatica a far fare una garetta da 2 km alla mia compagna... Domenica 27 gennaio a Pinzolo si terrà una gara di 5km per gli uomini aperta ai soccorritori 118. Io mi propongo solo di finirla... Ma farò fatica perché non sono allenato (e pensare che sino a 3 anni fa andavo a correre 3 volte a settimana 8km). Adesso ho la panza che mi frena... La mia compagna che viene a sciare con me tutte le domeniche (finalmente ho trovato qualcosa che possiamo fare insieme) non riesco a convincerla a partecipare.


Attenzione alle gare corte, a volte sono + dure delle Gran Fondo.
Dico questo xchè spesso l'agonismo che c'è in garette FISI è + alto che nelle GF.
Sabato a Zuoz io sarò impegnato alla Diagonela, che di km ne fa 65, cmq esistono anche 2 versioni + corte, la Pachifica che sono circa 30 e la Cuorta di 12km. Io penso che fare una gara come la Cuorta, pur essendo 12 km è + facile e divertente rispetto a una gara in circuito di 5km. Ne esistono anche altre, in Val Casies c'è la Just for Fun, si parte dopo gli agonisti, si sceglie la distanza, si parte x divertirsi e arrivare. Penso che altre manifestazioni del genere ce ne siano in giro x le Alpi.
Cmq complimenti x i progressi e mi raccomando, mai mollare. Speriamo di riuscire a organizzare un raduno o una SkiNordik alla quale sarete sicuramente invitati.
Stiamo inoltre organizzando un raduno in Engadina x sabato 23 febbraio, in concomitanza con la Maloja-Zernez, tenete d'occhio il forum che presto apriremo discussione.
Un saluto
Cactaceo

gigione
Messaggi: 1989
Iscritto il: 27 feb 2008, 22:06

E son soddisfazioni

Messaggioda gigione » 21 gen 2019, 15:20

Giak non per scoraggiarti ma il nuoto anche agonistico, poco può darle col fondo.
Ero anche io agonista di nuoto ma non sono riuscito a trasferire quasi nulla sul Fondo, neanche la resistenza alla fatica, sono due ambiti totalmente diversi . . .
Non per spaventarti ma sarebbe più utile farle fare tanti km a piedi . . ..

Carletto75
Messaggi: 42
Iscritto il: 26 nov 2018, 13:42

Re: E son soddisfazioni

Messaggioda Carletto75 » 22 gen 2019, 13:36

domenica scorsa mi sono scoraggiato a seguito di una caduta su una discesa per me impegnativa, la volevo fare a mezzo spazzaneve, ero ancora freddo, e son caduto. Non ho più riprovato a farla, e mi pento, oltre che a vergognarmi per la codardia … accidenti proprio non sono riuscito a stare su, mi sono sbilanciato indietro e son caduto. un po' perché ero nervoso in quanto avevo litigato con la mia compagna, e poi perché ero ancora freddo. mi sa che mi devo scaldare un po' prima degli allenamenti. avete qualche consiglio? qualche esercizio in particolare? oltre a non litigare prima degli allenamenti?

gigione
Messaggi: 1989
Iscritto il: 27 feb 2008, 22:06

E son soddisfazioni

Messaggioda gigione » 22 gen 2019, 17:01

Spazzaneve impostato correttamemte: Tieni il busto dritto senza sporgerti in avanti o sbilanciarti indietro, perpendicolare al terreno.
Braccia in avanti aperte come ad abbracciare con i bastoncini (gomiti vicini al busto) che, conseguentemente, tendono a toccarsi in punta dietro, piegati sulle ginocchia tendendo a farle toccare al loro interno (più sono vicine più aumenta lo spigolo sugli sci). Così scendi anche dal Rosa


Torna a “Allenamento: metodi, consigli ed esperienze varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite