Piste dismesse


luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Messaggioda luca72comasina » 16 gen 2015, 23:28

Per ragioni che non voglio svelare fino in fondo…
Mi date una mano a "censire" le piste lombarde (meglio nelle province di Como, Lecco, Sondrio ma eventualmente anche altrove) che sono chiuse o mal tenute o non più gestite?
GRZ!

Mat.

www.migly.it
********
allora
Valtorta
dicono Monte Avaro
Sormano Colma non piu' battuta da anni
maltenuta ma se nevica apre Pian Tivano
non penso nevichera' piu' a Brinzio e Primaluna, anche se non sono maltenute
non ci sono piu' piste in prov di Pavia, Ceci è invece appena dentro l'emilia.
su questo sito trovi Serina Valpiana che non esiste piu' da quando scio io e quindi oltre 12 anni
al momento mi vengon in mente queste

alpanon
Messaggi: 48
Iscritto il: 28 dic 2006, 15:21

Messaggioda alpanon » 19 gen 2015, 21:27

<font face='Verdana'></font id='Verdana'>
Ciao, ti do un contributo al contrario, cioè cosa ho trovato recentemente di queste:
1) mercoledì 24 febbraio 2014 Campodolcino(SO) aperti 4 km, non ripassati, ma c'era neve cadente;
2) mercoledì 6 marzo 2013, Onore (BG) aperti 4 km,pista un poco bagnata, ma certo non dipendeva da loro;
3) mercoledì 30 marzo 2011 Piani dell'Avaro, aperti 4 km, panorama spettacolare.
Debbo dire che nessuna di queste località al telefono mi ha venduto km inesistenti, semmai il problema è trovare informazioni puntuali sullo stato delle piste.
ciao

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Messaggioda luca72comasina » 19 gen 2015, 21:42

Ceci è attiva, preciso, ma non ci sono piu' piste - mi risulta - nell'oltrepo' pavese.

Marcotto
Messaggi: 458
Iscritto il: 3 feb 2012, 10:30

Messaggioda Marcotto » 19 gen 2015, 21:57

Il mese scorso ho parlato con i gestori del Ciarl ai piani dell'avaro.
La pista di fondo non verrà batuta a causa dei costi e del fatto che spesso chiudono la strada

Un simpatico ciaociao da Marcotto

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Messaggioda luca72comasina » 19 gen 2015, 23:31

peccato perché avrei voluto provarla..

migly
Messaggi: 1521
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Messaggioda migly » 20 gen 2015, 12:49

Grazie per i contributi dati finora.

Spiego meglio, così oriento i prossimi interventi in una direzione più funzionale.

Tra le (folli) idee che mi frullano per la testa, c'è quella di provare a prendere in gestione con la mia PerSport (http://www.per-sport.it) una pista da fondo in lombardia (piemonte? liguria? sotto spiego meglio i requisiti geografici). Naturalmente si parla di inverno 2015/2016 ed eventualmente i seguenti. Non ho grandissime esperienze in merito, ma qualcosa so (ed anche qualche amico disponibile a darmi una mano). Le caratteristiche che cercherei sono le seguenti: quota di ALMENO 1000 mt (altrimenti la neve mi tocca comprarla in scandinavia), possibilità di tracciare un percorso di almeno 5-10 km, presenza di un minimo di struttura (ristoro, centro fondo, roba così…). Se possibile nelle province di Como, Lecco, Sondrio ma eventualmente anche altrove (in ogni caso non più di 2 ore da Milano).
Magari resterà solo un sogno, mi rendo conto che le pretese non sono poche (ma altrimenti non mi ci imbarcherei nemmeno), però tentar non nuoce.
Chi ha qualche idea?

Mat.

www.migly.it

Scritto Da - migly on 27/01/2015 10:24:31

Gianni54
Messaggi: 167
Iscritto il: 15 feb 2011, 14:25

Messaggioda Gianni54 » 20 gen 2015, 14:51

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Grazie per i contributi dati finora.

Spiego meglio, così oriento i prossimi interventi in una direzione più funzionale.

Tra le (folli) idee che mi frullano per la testa, c'è quella di provare a prendere in gestione con la mia PerSporthttp://www.per-sport.it una pista da fondo in lombardia (piemonte? liguria? sotto spiego meglio i requisiti geografici). Naturalmente si parla di inverno 2015/2016 ed eventualmente i seguenti. Non ho grandissime esperienze in merito, ma qualcosa so (ed anche qualche amico disponibile a darmi una mano). Le caratteristiche che cercherei sono le seguenti: quota di ALMENO 1000 mt (altrimenti la neve mi tocca comprarla in scandinavia), possibilità di tracciare un percorso di almeno 5-10 km, presenza di un minimo di struttura (ristoro, centro fondo, roba così…). Se possibile nelle province di Como, Lecco, Sondrio ma eventualmente anche altrove (in ogni caso non più di 2 ore da Milano).
Magari resterà solo un sogno, mi rendo conto che le pretese non sono poche (ma altrimenti non mi ci imbarcherei nemmeno), però tentar non nuoce.
Chi ha qualche idea?

Mat.

www.migly.it
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Tra le piste elencate qui sopra, direi che l'Avaro è quella che meglio risponde: la quota c'è, il panorama è unico, c'è il ristoro anche se un vero spogliatoio manca. E poi forse c'è il problema della strada che, mi dicono, a volte non viene spalata (io l'ho sempre trovata pulita).
Magari puoi fare un sopralluogo in primavera, verificare con la pro loco come stanno le cose; di sicuro se l'Avaro riaprisse sarebbero in tanti ad essere contenti.

Ciao

Gianni

alberto.cigala
Messaggi: 491
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Messaggioda alberto.cigala » 20 gen 2015, 15:17

Anche a me viene da dire o Avaro o Valtorta.

L'Avaro se non fosse per il discorso della strada che va in difficoltà se c'è troppa neve..e ogni tanto la chiudono..è un posto bellissimo. Sei a 1700 metri, neve sicura.

Valtorta 1350 metri mi pare, dovrebbe riaprire a breve...così dicono i rumors...secondo me il gestore non lo hanno ancora trovato..

hurtigruten
Messaggi: 446
Iscritto il: 12 dic 2006, 16:22

Messaggioda hurtigruten » 20 gen 2015, 15:20

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Grazie per i contributi dati finora.

Spiego meglio, così oriento i prossimi interventi in una direzione più funzionale.

Tra le (folli) idee che mi frullano per la testa, c'è quella di provare a prendere in gestione con la mia PerSporthttp://www.per-sport.it una pista da fondo in lombardia (piemonte? liguria? sotto spiego meglio i requisiti geografici). Naturalmente si parla di inverno 2015/2016 ed eventualmente i seguenti. Non ho grandissime esperienze in merito, ma qualcosa so (ed anche qualche amico disponibile a darmi una mano). Le caratteristiche che cercherei sono le seguenti: quota di ALMENO 1000 mt (altrimenti la neve mi tocca comprarla in scandinavia), possibilità di tracciare un percorso di almeno 5-10 km, presenza di un minimo di struttura (ristoro, centro fondo, roba così…). Se possibile nelle province di Como, Lecco, Sondrio ma eventualmente anche altrove (in ogni caso non più di 2 ore da Milano).
Magari resterà solo un sogno, mi rendo conto che le pretese non sono poche (ma altrimenti non mi ci imbarcherei nemmeno), però tentar non nuoce.
Chi ha qualche idea?

Mat.

www.migly.it
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Tra le piste elencate qui sopra, direi che l'Avaro è quella che meglio risponde: la quota c'è, il panorama è unico, c'è il ristoro anche se un vero spogliatoio manca. E poi forse c'è il problema della strada che, mi dicono, a volte non viene spalata (io l'ho sempre trovata pulita).
Magari puoi fare un sopralluogo in primavera, verificare con la pro loco come stanno le cose; di sicuro se l'Avaro riaprisse sarebbero in tanti ad essere contenti.

Ciao

Gianni
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Sono d'accordo. Io ci sono andato solo due volte, ma ho avuto la sensazione che con un minimo investimento nelle strutture essenziali e una gestione più professionale, il posto ha le potenzialità per avere una maggiore affluenza, considerato anche il fatto che è una meta per ciaspolatori e discesisti senza grosse pretese. Da non sottovalutare anche il fatto che è una delle poche piste in quota della bergamasca raggiungibile direttamente in auto (anche se pare che la cosa possa rappresentare anche un handicap), oltre ad essere molto panoramica e completamente al sole.
Ciao
hurti

Iperduca Skinordiko della Martesana

Scritto Da - hurtigruten on 20/01/2015 15:46:45

snevolo
Messaggi: 3159
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 20 gen 2015, 19:37

Mi immagino già la SNC 2016 nella pista di migly! <img src=faccine/5.gif border=0 align=middle>

E per la toponomastica? Beh! Facile:
Centro Fondo "Le vele" <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle> e piste Titanic, Andrea Doria e Concordia. <img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>

Spero che ci siano le condizioni per realizzare questo non facile sogno. <img src=faccine/81.gif border=0 align=middle>

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Messaggioda luca72comasina » 20 gen 2015, 19:55

io direi piu' Valtorta, strada non soggetta a chiusure come Avaro, pista sia easy che tecnica, bei paesaggi, ottima struttura sia come spogliatoi che spazio biglietteria-noleggio-sciolinatura,presenza di bar-ristorante, l'unica cosa promiscuita' coi discesisti alla partenza....

migly
Messaggi: 1521
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Messaggioda migly » 20 gen 2015, 22:07

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Mi immagino già la SNC 2016 nella pista di migly! <img src=faccine/5.gif border=0 align=middle>

E per la toponomastica? Beh! Facile:
Centro Fondo "Le vele" <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle> e piste Titanic, Andrea Doria e Concordia. <img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>

Spero che ci siano le condizioni per realizzare questo non facile sogno. <img src=faccine/81.gif border=0 align=middle>


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Sne, ma almeno una che galleggi no???

<img src=faccine/2.gif border=0 align=middle>

Mat.

www.migly.it

migly
Messaggi: 1521
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Messaggioda migly » 20 gen 2015, 22:56

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Il mese scorso ho parlato con i gestori del Ciarl ai piani dell'avaro.
La pista di fondo non verrà batuta a causa dei costi e del fatto che spesso chiudono la strada

Un simpatico ciaociao da Marcotto
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Marco, cosa è il Ciarl?


Mat.

www.migly.it

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Messaggioda luca72comasina » 20 gen 2015, 22:59

basta non metti Schettino come skiman....<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Mi immagino già la SNC 2016 nella pista di migly! <img src=faccine/5.gif border=0 align=middle>

E per la toponomastica? Beh! Facile:
Centro Fondo "Le vele" <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle> e piste Titanic, Andrea Doria e Concordia. <img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>

Spero che ci siano le condizioni per realizzare questo non facile sogno. <img src=faccine/81.gif border=0 align=middle>


<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote><img src=faccine/5.gif border=0 align=middle>

alpanon
Messaggi: 48
Iscritto il: 28 dic 2006, 15:21

Messaggioda alpanon » 21 gen 2015, 1:46

<font face='Verdana'></font id='Verdana'>
Bella l'idea, anche se stare a guardare intanto che gli altri sciano... Forse oltre ad acquisire informazioni nella stagione invernale precedente l'ipotetica apertura, farai un sopralluogo anche in estate. Mi sento di suggerire, in provincia di Brescia, la strada che mette in comunicazione il Passo del Maniva con il Passo del Crocedomini. Il passo del Maniva è a 60 km da Brescia (1 h di viaggio), c'è un albergo rifugio storico, il Bonardi, con persone accoglienti ed impianti di discesa non invasivi, la quota è circa 1.600mt. Io ho fatto quest strada con city bike d'estate. E' mossa ma non troppo, tipica strada in costa e panoramica
In bocca al lupo, se realizzi il progetto, ti porto i clienti.

alpanon
Messaggi: 48
Iscritto il: 28 dic 2006, 15:21

Messaggioda alpanon » 21 gen 2015, 1:47

<font face='Verdana'></font id='Verdana'>
Bella l'idea, anche se stare a guardare intanto che gli altri sciano... Forse oltre ad acquisire informazioni nella stagione invernale precedente l'ipotetica apertura, farai un sopralluogo anche in estate. Mi sento di suggerire, in provincia di Brescia, la strada che mette in comunicazione il Passo del Maniva con il Passo del Crocedomini. Il passo del Maniva è a 60 km da Brescia (1 h di viaggio), c'è un albergo rifugio storico, il Bonardi, con persone accoglienti ed impianti di discesa non invasivi, la quota è circa 1.600mt. Io ho fatto quest strada con city bike d'estate. E' mossa ma non troppo, tipica strada in costa e panoramica
In bocca al lupo, se realizzi il progetto, ti porto i clienti.

Marcotto
Messaggi: 458
Iscritto il: 3 feb 2012, 10:30

Messaggioda Marcotto » 21 gen 2015, 14:17

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
Il mese scorso ho parlato con i gestori del Ciarl ai piani dell'avaro.
La pista di fondo non verrà batuta a causa dei costi e del fatto che spesso chiudono la strada

Un simpatico ciaociao da Marcotto
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

Marco, cosa è il Ciarl?


Mat.

www.migly.it
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>

http://www.kairosemotion.it/ciar.html

E' il centro di valorizzazione dei prodotti locali, situato ai piani dell'Avaro. Gestito dalla Kairos Brembo Emotion: un gruppo di ragazzi che cerca di rilanciare il territorio con ottime iniziative quali, per esempio, ciaspolate enogastronomivhe o grigliate.
Io ci vado spesso <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>

Un simpatico ciaociao da Marcotto

Itza
Messaggi: 241
Iscritto il: 3 gen 2013, 16:13

Messaggioda Itza » 21 gen 2015, 14:53

Che bell'idea Migly! Non ti ho mai incontrato ma ti leggo sul forum da un po' e, da quello che posso avere capito, ti ci vedo proprio bene in questo progetto <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>

Io non so darti consigli su eventuali piste da rilevare ma volevo farti un mega augurio di buona riuscita e vedrai che, se ci credi davvero e non ti fai scoraggiare dalle difficoltà, ce la farai.
In bocca al lupo!

snevolo
Messaggi: 3159
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Messaggioda snevolo » 21 gen 2015, 19:14

<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
in provincia di Brescia, la strada che mette in comunicazione il Passo del Maniva con il Passo del Crocedomini.
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>
L'idea di alpanon non è male. La strada, che è chiusa d'inverno, come quota è di assoluto rilievo.... da m.1850 a m.2190 ed è veramente panoramica.
Secondo me il problema è, che essendo vicina alla cresta sia spazzata dai venti, rendendola impraticabile.
Non me ne intendo più di tanto, quindi ciò che dico va verificato.
La strada l'ho fatta l'anno scorso d'estate per la prima volta, ed è sublime.
Un percorso tra i più belli d'Italia.

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Messaggioda luca72comasina » 21 gen 2015, 20:48

ma li' se non sbaglio non ci sono mai state piste da fondo ? O ricordo male?
<BLOCKQUOTE id=quote><font size=1 face="Verdana, Arial, Helvetica" id=quote>quote:<hr height=1 noshade id=quote>
in provincia di Brescia, la strada che mette in comunicazione il Passo del Maniva con il Passo del Crocedomini.
<hr height=1 noshade id=quote></BLOCKQUOTE id=quote></font id=quote><font face="Verdana, Arial, Helvetica" size=2 id=quote>
L'idea di alpanon non è male. La strada, che è chiusa d'inverno, come quota è di assoluto rilievo.... da m.1850 a m.2190 ed è veramente panoramica.
Secondo me il problema è, che essendo vicina alla cresta sia spazzata dai venti, rendendola impraticabile.
Non me ne intendo più di tanto, quindi ciò che dico va verificato.
La strada l'ho fatta l'anno scorso d'estate per la prima volta, ed è sublime.
Un percorso tra i più belli d'Italia.



[/quote]


Torna a “Lombardia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti