FONDISTIARCI Carnevale Ambrosiano in Pusteria 6/10 marzo 2019


FONDISTIARCI
Messaggi: 22
Iscritto il: 13 feb 2018, 18:17

FONDISTIARCI Carnevale Ambrosiano in Pusteria 6/10 marzo 2019

Messaggioda FONDISTIARCI » 10 mar 2019, 15:30

Questa sessione è possibile con il collegamento Wireless-free sui treni regionali San Candido Fortezza.

Stiamo tornando a Milano dopo aver fatto 5 giorni indimenticabili il alta Pusteria a Dobbiaco, in molti siamo arrivati un treno e abbiamo usato come sempre, per raggiungere le piste, la Mobil-card, la tessera di libera circolazione sui mezzi pubblici, in inverno gentilmente offerta dagli alberghi!

Anche se l'innevamento non è stato dei migliori, abbiamo fatto percorsi di grande interesse sciistico e non solo, le Dolomiti in inverno sono meravigliose, molti degli itinerari sono accessibili a piedi su tracciati dedicati.

Vi segnalo il tratto Dobbiaco San Candido Sesto, rifugio val Fiscalina, imperdibile per le visioni sulle Dolomiti di Sesto, chi volesse evitare parte della salita può prendere il bus e scendere ai Prati di Croda Rossa o anche al Dolomitihoff e godersi tutto il piano Fiscalina e poi scendere , riducendo la distanza. Messo gli sci usciti dall'albergo a Dobbiaco, a/r 38km .

Altra escursione super l'Alpe Nemes o/e l'Alpe Kammerlande, raggiungili anche a piedi da Passo Monte Croce Comelico ( bus by Mobil-card).

Quel giorno sotto una debole bevicata sono salito ad entrambe, scendendo poi a Sesto per una mulattiera innevata, i camminatori sono ritornati al passo con un anello di malga Coltrondo.

Non pervenuto il grandioso panorama sulle Dolomiti, le malghe sono a nord dei Monti Pallidi situate entrambe a 2000 m, buon motivo x ritornarci!!

Ieri giornata soleggiata Gran Tour di Pratopiazza, un pianoro ampio a 2000m circondato dalle Dolomiti, in ordine sparso abbiamo visto Croda del Becco, Croda Rossa( non è quella di Sesto, questa è Croda Rossa e basta) Cristallo e Casini di Misurina, picco di Ballando, le cime son quasi tutte superiore ai 3000m!

Alcuni di noi con sci sono partiti da Segheria di Braies e hanno raggiunto Pratopiazza, sciato sui percorsi in quota, raggiunto il Rif Vallandro (2040) per poi scendere a Carbonin su mulattiera innevata( 6 km circa 600 m dislivello discesa, poi bus x Dobbiaco x ritorno).
I più allenati non hanno resistito, virata a dx in salita fino a Cimebanche e poi Ospitale, le gallerie innevate, il ponte sul canyon del Felison e finalmente la conca di Cortina già ben visibile dal termine della pista a Fiames ( bus x ritorno a Dobbiaco) la traccia ci ha reso oltre 35 km per oltre 1200m di dislivello, uno dei percorsi più completi per varietà di tracciato, pendenze, discese e panorami mozzafiato, abbiamo realizzato molto minivideo già caricati sulla pagina Facebook Arci il Quartiere

https://www.facebook.com/arciquartiere

Oggi mi son preso una giornata x me e son salito con sci e poi su strada innevata al Rif Tre Scarperi in val Campo di Dentro, mai fatto un itinerario davvero unico, prima nel bosco su sentiero innevato, senza incontrare nessuno, poi circa 4 km di salita regolare con tornanti, molte persone a piedi, nessuno con sci, la neve era veloce e in poco tempo ho raggiunto il Rif, tempi di fare minivideo e giù a tutta, discesa veramente divertente e veloce, ho frenato solo quando c'erano pedoni! Una delle escursioni tra le più belle mai fatte, la consiglio senza se e senza ma, oltretutto si può fare a piedi, ma non perdete l'occasione di farla con gli sci!

Px wend 16/17 marzo altopiano Asiago, GranFinale stagione, se non nevicherà questa settimana faremo escursioni a piedi, pare che le piste siano chiuse, ma non è detta l' ultima parola!

A presto

per FONDISTIARCI

Francesco Gaboardi

ceszij
Messaggi: 1643
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: FONDISTIARCI Carnevale Ambrosiano in Pusteria 6/10 marzo 2019

Messaggioda ceszij » 11 mar 2019, 10:42

Fantastico leggerti Francesco...anche io amo alla follia quei luoghi, ti perdi in una dimensione naturale che ha pochi eguali sulle alpi!

Grandi, vi auguro un ottimo finale di stagione!


Torna a “Trentino Alto Adige”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti