Translessinia VR


Tomas80
Messaggi: 86
Iscritto il: 26 nov 2010, 14:13

Messaggioda Tomas80 » 14 mar 2016, 14:25

Ciao, sabato ero anch'io in Lessinia. Diciamo non propriamente per sciare, ma più come investimento per il futuro: ho portato su le mie bambine che volevano provare a sciare. In realtà poi hanno preferito lo slittino, quindi siccome il "campo bob" è dietro la cassa e ben nascosto non sono riuscito a vedere nessuno. L'importante è che capiscano che la neve è divertimento (come si diceva nell'altra discussione), lo sci arriverà di conseguenza.
Il rifugio Podesteria chiude in inverno,anche per me era ottimamente posizionato, ma non so che motivi ci siano dietro la chiusura stagionale. Magari rapportiamo la situazione o le impressioni che avete avuto sul centro, all'inverno balordo che abbiamo avuto.

Non so se avete notato gli impianti di risalita fermi, il totale abbandono che ormai regna da quelle parti.
Pensate che addirittura si parla di "infiltrazioni mafiose" (parole forti, ma cosi scrivevano i giornali locali) nella società che avrebbbe dovuto gestire gli impianti di risalita.
Anche se sono due società ben distinte, temo che se non dovesse ripartire a pieno regime la parte "discesistica", prima o poi anche il fondo ci rimetterà. Visto che tutto ruota attorno al denaro..soliti discorsi che abbiamo già fatto...
Ripeto, è un mio timore questo, nient'altro.
Anche perchè a parziale smentita di quello che dico, a novembre il centro fondo aveva ricevuto un nuovo gatto delle nevi. Non so se sottoforma di prestito,regalo,ecc.ecc. Si perchè questo gatto è di proprietà di un comune vicino che l'aveva comprato anni fa per cercare di aprire un centro fondo non molto lontano da li,più precisamente a Campofontana (comune di Selva di Progno)
Dico parziale smentita proprio per questo. Io questa "donazione" al momento la leggo così: siccome noi non lo usiamo più ve lo prestiamo volentieri.

Ciao a tutti

wiross
Messaggi: 88
Iscritto il: 13 gen 2010, 23:21

Messaggioda wiross » 14 mar 2016, 14:50

Ciao Tomas,
come ho riportato nei precedenti post, ho avuto anch'io una sensazione d'abbandono e se non riparte il comprensorio di discesa la vedo nera per questo bellissimo tracciato.
Per il Rifugio Podestaria, io sono 4 anni che almeno una volta nella stagione scio a in Lessinia, ma nelle volte precedenti il rifugio era sempre aperto e pieno zeppo di ciaspolatori e anche sciatori: addirittura un anno ho tentato di pranzare, mi sono seduto e dopo 40 minuti d'attesa, senza che comparisse qualcuno per la comanda mi sono alzato e uscito: mi è poi andata meglio a CastelBerto dove ho mangiato uno splendido Orzotto al Valpolicella e con formaggio Monte veronese.

rosqua
Messaggi: 2260
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Messaggioda rosqua » 29 mar 2016, 11:31

mi ha preso la tristezza nel leggervi... pur essendo stata una volta sola sui lessini li ho amati subito...
tra l'altro i centri veneti per me sono un po' più a portata di mano e mi ha colpito leggere che la settimana prima di Pasqua Asiago non batteva le piste per mancanza di frequentatori...

----------------------
Gli orizzonti. Ci si
avvicina a essi e loro continuano a spostarsi.

ALPO
Messaggi: 241
Iscritto il: 5 gen 2009, 15:46

Messaggioda ALPO » 29 mar 2016, 13:44

ma no..! non siate tristi e sconfortati <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>!! mai come quest'anno ho sciato bene in Lessinia; dal momento in cui ha nevicato, ho sempre trovato piste perfette, battiture puntuali e professionali e condizioni ambientali ottimali. L'ultima volta addirittura con la luna piena; chi conosce il posto può immaginare l'effetto.
Podestaria è chiuso... e vabbè: a 4 km c'è l'ottimo Bocca di Selva (valida alternativa all'ingresso da San Giorgio), a 7 km c'è Castelberto (momentaneamente chiuso per piro-disavventura) e c'è Malga Lessinia; con una breve scalata "stile Cermis" si arriva al Primaneve. Tutti posti accoglienti dove si mangia bene. La chiusura invernale del Castelberto non ha cambiato molto la possibilità di trovare dei buoni luoghi di approdo

ceszij
Messaggi: 1388
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: Translessinia VR

Messaggioda ceszij » 20 feb 2017, 18:44

Appunto .... non siate tristi!!! Bravo Alpo!

Lungi dall'essere "morta", la Lessinia, pur con gli impianti di discesa chiusi, era frequentata da tantissima gente, sia fondisti che, soprattutto, ciaspolatori e camminatori.
L'altopiano è infatti stato costellato di splendidi sentieri invernali che vengono percorsi dalla gente in adorazione del magnifico panorama.

Nota di merito è che è molto ben separato il tracciato per pedoni da quello per sciatori: addirittura nei punti in cui questi si avvicinano, c'è scritto a chiare lettere che "i trasgressori (ndr: calpestatori delle piste) saranno puniti ...", grandiiiii!!!! E in effetti non ho trovato impronte fastidiose lungo i 36 km percorsi, un sogno nel sogno di questo magico e onirico posto!

Ieri, 19 febbraio 2017 è stata infatti con tutta probabilità la migliore sciata dell'anno (alla pari con Flims a gennaio), lietamente goduta assieme a Pata Negra ed Etneo sui monti Lessini (VR). Peccato molti altri amici del forum non fossero presenti...

Pista in straordinarie condizioni per lo skating (neve compatta velocissima), un po' meno per l'alternato (binario ben tracciato e stabile ma talvolta ghiacciato, soprattutto nelle parti più basse della pista; in alto praticamente perfetto).

Temperatura poco sotto lo zero anche nelle ore più calde, dopo il torrido clima dei giorni passati.

Assolutamente nessun sasso ne problema sulla pista che sembrava un biliardo, tutto aperto tra S.Giorgio-Castelberto, come pure la variante "nera" Gaibana, la divertentissima discesa a Malga Lessinia e bocca di Selva. Unica pista sulla quale nutrirei qualche dubbio, seppur aperta, può essere l'agonistica di S.Giorgio (Gaibana).

Visto lo stato della pista immagino resista ancora un po' quindi non temete se non vedete molta neve fino ad arrivare alla partenza delle piste, andateci ad occhi chiusi: là è il paradiso!

Se non ci credete dateci un occhio:

https://goo.gl/photos/tsQC1SJ37Q5ubZpD8

AndreaPD
Messaggi: 603
Iscritto il: 6 dic 2006, 10:24

Re: Translessinia VR

Messaggioda AndreaPD » 21 feb 2017, 14:36

C'ero anch'io sabato!!

Da dove e a che ora siete partiti? Fatta la variante Mezzogiorno, la più bella di tutte??!!!

Ciao

Andrea

ceszij
Messaggi: 1388
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: Translessinia VR

Messaggioda ceszij » 21 feb 2017, 14:57

Siiiii, certo!!!! Come non fare quel chilometro e mezzo di puro godimento per i sensi...ci siamo fermati anche a fare diverse foto; peccato non averti incrociato!
Noi eravamo ben identificabili: Etneo col cappellino che andava come una lippa in perfetto stile "pro", seguito a distanza da un lungo e alto figuro annaspante in canotta tecnica, sudato, che si trascinava per le piste: una strana coppia davvero!!!

Anche te quindi hai goduto della meravigliosa giornata!!! Noi abbiamo sciato tra mezzogiorno e le 16.30, quando è uscito il sole, te?

Come eri vestito?

davide1967
Messaggi: 400
Iscritto il: 4 apr 2006, 13:49

Re: Translessinia VR

Messaggioda davide1967 » 21 feb 2017, 15:25

E' davvero una pista molto bella ed in uno scenario spettacolare, incredibilmente poi anche con poca neve riescono a prepararla alla perfezione.Mi avete fatto venire voglia di tornarci, spero ci sia ancora occasione per quest'anno.

AndreaPD
Messaggi: 603
Iscritto il: 6 dic 2006, 10:24

Re: Translessinia VR

Messaggioda AndreaPD » 22 feb 2017, 14:02

Ah capisco perché non ci siamo incrociati, ho sciato dalle 9 fino alle 12.30, partendo da San Giorgio...io tornavo e voi iniziavate....non avevo il cappellino, ma vi avrei fermato se vi avessi incrociati...
Confermo la stupenda giornata, per me sicuramente per ora la sciata più bella della stagione!

Ciao

Andrea

ceszij
Messaggi: 1388
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: Translessinia VR

Messaggioda ceszij » 22 feb 2017, 18:43

Peccato, mi sarebbe piaciuto molto conoscerti...

Davide, se fa ancora una nevicatina nei prossimi giorni fino a marzo dovrebbe durare; in quota era veramente messa bene!

senzabenza
Messaggi: 453
Iscritto il: 29 gen 2012, 23:33

Re: Translessinia VR

Messaggioda senzabenza » 23 feb 2017, 16:22

Ieri purtroppo mollava molto con un caldo tremendo. Se non nevica non credo duri molto
.

davide1967
Messaggi: 400
Iscritto il: 4 apr 2006, 13:49

Re: Translessinia VR

Messaggioda davide1967 » 2 mar 2017, 10:05

Detto e fatto, ieri ho approfittato del giorno di festa al lavoro per fare un'incursione in Lessinia e ne è valsa la pena, giornata bellissima e scenario mozzafiato, la pista era quasi tutta aperta ed in condizioni buone, solo qualche pozza verso Malga S.Giorgio, ma evitabile passando sul bordo pista, neve non tantissima, ma abbastanza compatta, si sciava bene sia a skating che in classico.Nonostante il giorno feriale c'era molta gente in pista.
Confermo l'impressione che avevo avuto la prima volta che c'ero stato, una delle piste più belle in Italia.
Mi sarebbe piaciuto provare anche l'anello di Conca dei Parpari, ma lì pur essendo soltanto un poco più in basso come quota, assolutamente non c'era neve.

snevolo
Messaggi: 3089
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Re: Translessinia VR

Messaggioda snevolo » 2 mar 2017, 13:49

Conca dei Parpari è più tecnica, ma con buona neve si fa bene.
Un anno ci ho fatto 2 giri dopo aver fatto la Tranlessinea.

ceszij
Messaggi: 1388
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: Translessinia VR

Messaggioda ceszij » 2 mar 2017, 22:13

Ecco perché non c'é neve, l'hai sciolta a furia di passarci sopra! ;-)))

A parte gli scherzi, grazie Davide per le info...

Sinceramente con il paradiso che c'é su, fermarsi lì alla conca mi pare un attentato al buon senso. Come dice l'inimitabile Sne, solo in combinata con le gloriose e alte piste avrebbe significato!

davide1967
Messaggi: 400
Iscritto il: 4 apr 2006, 13:49

Re: Translessinia VR

Messaggioda davide1967 » 3 mar 2017, 18:20

Certo, avrei fatto Conca dei Parpari solo dopo essermi goduto la Translessinia in lungo ed in largo, a me comunque piacciono anche i tracciati tecnici.


Torna a “Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite