Scelta degli skiroll

In assenza di neve lo ski roll è senza dubbio lo strumento ideale per allenarsi. Purtroppo non mancano i problemi, primo tra tutti quello di trovare il percorso ideale dove praticarlo, magari senza avere difficoltà con le forze di PS.
Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 5 ott 2009, 19:40

Vorrei cominciare a praticare questa disciplina, visto che la stagione sciistica purtroppo comincia sempre troppo tardi e finisce troppo presto <img src=faccine/1.gif border=0 align=middle>
Ma quali skiroll? Esistono tante marche (skiskett, ski way, maplus ecc.) e tanti modelli. Io sono orientato per un modello "da allenamento" (mi interessa che simuli il più possibile lo sci da fondo, non che sia adatto a gareggiare) e da classico. Qualcuno ha qualche esperienza?


********
Io ho le tue stesse tue esigenze e avevo preso preso questi:
http://www.monsero.com/tr-classicSlow.htm
Sono diversi anni che li uso e vanno benone; essendomi trovato bene anche come "negozio" ne ho preso anche un paio per l'allenamento in pattinato, i "Garalight", che ora non vedo in catalogo.

max71
Messaggi: 667
Iscritto il: 9 gen 2007, 16:50

Messaggioda max71 » 6 ott 2009, 19:41

Grazie mille del consiglio, ho dato un'occhiata al sito e ha sicuramente dei buoni prodotti! Per qualche problemino fisico alle articolazioni vorrei scegliere qualcosa che limiti le vibrazioni, ho visto che molti costruttori (Skiskett e appunto Rolski) propongono skiroll con materiali compositi carbonio-alluminio, mentre Marwe produce skiroll in legno... e poi si parla molto bene (www.globulonero.eu) dei globulonero, ma costano molto! Su qualche sito straniero ho letto che gli skiroll in alluminio (la maggior parte mi sembra) sono poco flessibili e quindi su terreni non perfetti le vibrazioni si sentono tutte... qualcuno magari ha esperienza con i nuovi tipi di skiroll?
La scelta mi sembra più difficile che quella degli sci, non pensavo.....



Scritto Da - max71 on 06/10/2009 18:10:46

Stokkeloppet
Messaggi: 2473
Iscritto il: 4 nov 2005, 15:18

Messaggioda Stokkeloppet » 7 ott 2009, 16:41

Credo che le vibrazioni siano limitate (comunque in minima parte) più dal materiale delle ruote che dal telaio; l'asta in legno mi convince poco perchè secondo me è poco robusta oppure molto pesante... Tieni conto che cadute, strisciate e urti accidentali con gli skiroll sono frequenti e l'asfalto è un materiale più duro della neve<img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>. Quelli in carbonio sono molto costosi e li vedo più legati al mondo delle competizioni che non all'allenamento. Per limitare le vibrazioni al massimo dovresti scegliere percorsi con un fondo molto liscio oppure orientarti verso skiroll con le ruote pneumatiche, che però non ho mai provato e non so come vadano.

francesco
Messaggi: 326
Iscritto il: 2 nov 2005, 16:29

Messaggioda francesco » 8 ott 2009, 16:07

Sono del tutto d'accordo con Stokke per la scelta del materiale: credo che le ruote siano molto più importanti del telaio, ed inoltre quelli compositi (che non ho provato) sono molto costosi.
Dipende poi dal tipo di percorsi e dall'abilità tecnica: io uso i Nord della skiskett con ruote lente perchè qui c'è solo pianura, e mi trovo bene. Quelli della Monsero mi sembrano praticamente identici, e costano meno, così come anche i ricambi sono più economici. In effetti i prezzi skiskett mi lasciano perplesso, però devo dire che quando ho avuto problemi con me in ditta sono sempre stati gentilissimi.
Gli skiroll veloci, secondo me, sono da usare con attenzione, perchè l'asfalto è molto duro e abrasivo...

Francesco

francesco
Messaggi: 326
Iscritto il: 2 nov 2005, 16:29

Messaggioda francesco » 8 ott 2009, 16:09

ps: su ebay adesso c'è un paio di skiskett nord da classico a 100 euri con attacchi.

f.


Torna a “Problemi connessi all'uso degli Ski Roll”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti