Principiante: fondo classico o nordic cruising


ceszij
Messaggi: 1561
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda ceszij » 7 feb 2017, 16:42

A Milano ti consiglio Dameno Sport (quartiere Affori a nord della città).

http://www.damenosport.com/

chripn
Messaggi: 17
Iscritto il: 6 feb 2017, 16:16

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda chripn » 7 feb 2017, 16:51

Grazie mille dei consigli.. Vedrò di fare il possibile anche se fare una trasferta per prendere un paio di sci non l'avevo messo in conto.. Soprattutto visto quanto li userò..

Il mio obbiettivo sarebbero 5/6 uscite l'anno.. Con l'obbiettivo di stare in mezzo alla natura e fare movimento..

PaoloD
Messaggi: 225
Iscritto il: 22 feb 2014, 19:39

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda PaoloD » 7 feb 2017, 18:06

chripn ha scritto:Grazie mille dei consigli.. Vedrò di fare il possibile anche se fare una trasferta per prendere un paio di sci non l'avevo messo in conto.. Soprattutto visto quanto li userò..

Il mio obbiettivo sarebbero 5/6 uscite l'anno.. Con l'obbiettivo di stare in mezzo alla natura e fare movimento..


Ciao, io come te ho iniziato a far sci di fondo per non andare più in bicicletta d'inverno e non andare nemmeno con le racchette da neve dovendomi preoccupare di valanghe tracciati destinazioni ecc ecc. Anch'io come te non faccio molte uscite all'anno al di là dei problemi legati alla neve o altre magagne tipo lavoro famiglia eccetera eccetera però di cavolate all'inizio ne ho fatte parecchie ti faccio un esempio sappi che affittare l'attrezzatura ti partono dai 15 ai 20 euro alla volta se in un anno fai 6 uscite te la sei praticamente comprata senza contare che il materiale che ti affittano spesso e volentieri è della vera e propria porcheria con la quale non ti puoi neanche divertire oltre rischiare di farti male... quello che ti hanno consigliato tutti è il meglio che tu possa fare, per fare del tuo peggio puoi andare in un Decathlon e comprare gli sci wedze, la via di mezzo è fare un paio di lezioni e affittare, dopodiché prendere degli sci e bacchette ex noleggio e delle scarpe nuove facendosi consigliare dal maestro... sappi però che quello che NON risparmi oggi, lo risparmierai domani e che se ti interessa ho in vendita due paia di sci squamati :lol:

migly
Messaggi: 1534
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda migly » 7 feb 2017, 18:58

Se decidi per sci col pelo mi sento di suggerirti i Trab. Non il top di gamma ma la "seconda scelta", che sono comunque ottimi. Dovresti più o meno stare nel prezzo che hai in mente (a seconda dei negozi con o senza attacchi credo).
Non ricordo se lo hai scritto... di dove sei?

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda luca72comasina » 7 feb 2017, 20:20

chripn ha scritto:Grazie mille dei consigli.. Vedrò di fare il possibile anche se fare una trasferta per prendere un paio di sci non l'avevo messo in conto.. Soprattutto visto quanto li userò..

Il mio obbiettivo sarebbero 5/6 uscite l'anno.. Con l'obbiettivo di stare in mezzo alla natura e fare movimento..


ciao, ti evito io viaggi non indispensabili, ti do' due consigli:

a) Slegar Ski - visita la sua pagina FB e contattalo. E' un artigiano onesto che se gli dai i tuoi dati e le tue esigenze ti predispone degli sci praticamente su misura, molto gentile e disponibile, ottimi prezzi, ti stupirai del confronto con eventuali negozi. Ti prepara e spedisce tutto a casa comodamente e non te ne pentirai.

oppure se preferisci

b) DF Sport Specialist, cerca sul loro sito internet, se chiami il negozio di Sirtori in prov Lecco hanno il reparto sci di fondo e ti danno i consigli via telefono per l'acquisto via Internet.Al primo acquisto on line hai anche un bello sconto.

Tieni conto che molti degli amici forumisti vogliono fare i modesti ma sono degli atleti della madonna che vanno a fare fondo da quando andavano all'asilo e che non fai in tempo a metterti gli sci che loro sono gia' avanti 5 km; per cui io che sono solo uno sciatore turistico del week end posso forse meglio capire che tu stai cercando qualcosa per divertirti e stare all'aria aperta facendo del sano moto con minima spesa e massima resa. Infine non disdegnare il sito del Decathlon per gli accessori, non lo consiglio per gli sci ma per guanti, pantaloni, giacche, maglie traspiranti ma anche bastoncini etc ; per noi turistici è ottimo.

chripn
Messaggi: 17
Iscritto il: 6 feb 2017, 16:16

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda chripn » 7 feb 2017, 21:20

Grazie a tutti siete gentilissimi!!

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda luca72comasina » 7 feb 2017, 21:41

ci mancherebbe, a disposizione per ogni cosa, il forum serve anche a questo.

PaoloD
Messaggi: 225
Iscritto il: 22 feb 2014, 19:39

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda PaoloD » 7 feb 2017, 23:12

Ecco chripn qui dentro praticamente solo io e Luca possiamo capirti...
Dimenticavo, se hai delle dritte dal maestro e vuoi comprare nuovo e online puoi guardare su snowinn.com, oltre agli sci da discesa ha anche moltissimo materiale da sci nordico e ha dei prezzi molto invitanti; il fondo loro lo chiamano Sci da terreno aperto...

davide1967
Messaggi: 540
Iscritto il: 4 apr 2006, 13:49

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda davide1967 » 8 feb 2017, 9:46

Un altro sito dove trovare attrezzatura per sci di fondo a prezzi buoni è www.ekosport.it, lì puoi trovare sci di varie marche e puoi scegliere l'opzione di acquistarli già con l'attacco montato, io ho acquistato lì i Fischer Twin Skin e ti posso assicurare che il servizio è ottimo.I consigli di Luca e Paolo sono corretti ed anche io ho iniziato come sciatore turistico circa 10 anni fa, però credo che indipendentemente da quello che farai in futuro, lo scegliere uno sci corretto ti renda l'apprendimento della tecnica più semplice e ti eviterà di dover acquistare nuovi sci dopo poco tempo

Tegghiaio
Messaggi: 18
Iscritto il: 17 mar 2014, 16:24

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda Tegghiaio » 8 feb 2017, 12:16

Si' certo, puoi comunicare i tuoi dati (peso, altezza, esperienza, ecc.) per telefono o per e-mail a un negozio specializzato e farti spedire gli sci, evitando di recarti al negozio di persona. I consigli che ti sono stati dati sono ottimi.
Quello che mi premeva mettere in evidenza e' che gli sci per stile classico devono essere perfettamente adatti a te - non costosi, attenzione, sto dicendo un'altra cosa - e questo e' ancora piu' importante per un principiante.
Un esperto e' in grado di compensare certe "imperfezioni" dell'attrezzatura grazie alla propria tecnica. Quando si e' all'inizio, invece, ci sono tantissime variabili in gioco da controllare, ed e' bene che tu abbia almeno alcuni punti fermi. Quando in salita gli sci cominceranno a scivolare all'indietro, devi essere certo che cio' dipenda solo dalla tua carenza di tecnica, e il dubbio di avere ai piedi sci non adatti non deve neanche sfiorarti. Altrimenti non ne esci, te lo dico per esperienza.

Un saluto

cactaceo
Messaggi: 2061
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda cactaceo » 8 feb 2017, 13:21

Ho appena acquistato un paio di sci skating via internet
Xò x sci Classico preferirei provarli con un esperto.

chripn
Messaggi: 17
Iscritto il: 6 feb 2017, 16:16

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda chripn » 13 feb 2017, 9:29

Vi aggiorno..

Alla fine ho preso degli Squamati probabilmente sbagliando taglia perché la lunghezza era corretta ma vedendo dalle tabelle fischer per il mio peso dovevo prendere la misura più corta..

Ieri la neve era ghiacciata e in salita non riuscivo ad andare..

In discesa sono caduto parecchie volte.. Sopratutto nelle curve mi usciva sempre uno sci dal binario..

Per frenare un discesa le mi trovo meno peggio mettendo uno sci a spazzaneve fuori dal binario..

Accetto consigli.. Grazie

ceszij
Messaggi: 1561
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda ceszij » 13 feb 2017, 10:50

Mi duole dirti che con il pelo saresti salito bene... Ma ormai il dado é tratto !

Che Io sappia (ma non sono esperto) sulla lunghezza dello sci influisce l'altezza dello sciatore, sulla rigidità e altezza del ponte, invece, il peso.

Pur essendo risaputo che gli squamati funzionano male con neve ghiacciata, prova a "caricare" di più in salita il ponte, "saltellando" leggermente più in verticale rispetto a quanto faresti un piano, spostando il peso del corpo leggermente più indietro (più ti inclini in avanti più perderai aderenza).

La lunghezza eventualmente errata dello sci (non puoi farteli cambiare?) credo invece influisca soprattutto sulla direzionalitá: più é lungo lo sci, più é facile gestirli in velocità.

Se sai fare lo spazzaneve é più facile uscire dai binari, così la resistenza di entrambi gli sci é simile e ti viene più facile controllare l'equilibrio. Se invece preferisci stare nei binari va benissimo il mezzo spazzaneve; se la curva é verso sinistra, cerca di tenere nel binario il piede sinistro usando il destro per fare lo spazzaneve, e viceversa.
Più vuoi andare piano, più devi calcare il piede che esegue lo spazzaneve,spostando il peso del corpo sopra il medesimo, e più devi piegare la gamba ("spigolando" il bordo dello sci per produrre maggiore attrito).
Mi raccomando peso del corpo mai indietro, altrimenti é più facile perdere l'equilibrio (é la tecnica giusta per accelerare, infatti!).

Prendi tutto quello che ti dico con le pinze, in attesa di pareri più autorevoli...
Ultima modifica di ceszij il 13 feb 2017, 11:09, modificato 1 volta in totale.

chripn
Messaggi: 17
Iscritto il: 6 feb 2017, 16:16

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda chripn » 13 feb 2017, 10:53

Posso farmeli cambiare.. Con le pelli in discesa andrei più veloce? Io sono abbastanza pauroso e vorrei andare piano in discesa possibilmente all'inizio..

ceszij
Messaggi: 1561
Iscritto il: 17 gen 2009, 19:49

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda ceszij » 13 feb 2017, 11:16

La velocità in discesa non dipende dallo sci, ma da quello che te vuoi fare.
Se impari a fare lo spazzaneve puoi avere due razzi ai piedi e fermarti secco quando vuoi te (a meno che ci sia ghiaccio e allora meglio pregare).
Concentrati sul migliorare la tecnica,gli sci in questo senso influiscono poco.
Ho aggiunto consigli per la discesa nel post sopra, dacci un occhio...

migly
Messaggi: 1534
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda migly » 13 feb 2017, 11:16

ceszij ha scritto:Mi duole dirti che con il pelo saresti salito bene... Ma ormai il dado é tratto !

Che Io sappia (ma non sono esperto) sulla lunghezza dello sci influisce l'altezza dello sciatore, sulla rigidità e altezza del ponte, invece, il peso.

Pur essendo risaputo che gli squamati funzionano male con neve ghiacciata, prova a "caricare" di più in salita il ponte, "saltellando" leggermente più in verticale rispetto a quanto faresti un piano, spostando il peso del corpo leggermente più indietro (più ti inclini in avanti più perderai aderenza).

La lunghezza eventualmente errata dello sci (non puoi farteli cambiare?) credo invece influisca soprattutto sulla direzionalitá: più é lungo lo sci, più é facile gestirli in velocità.

Se sai fare lo spazzaneve é più facile uscire dai binari, così la resistenza di entrambi gli sci é simile e ti viene più facile controllare l'equilibrio. Se invece preferisci stare nei binari va benissimo il mezzo spazzaneve; se la curva é verso sinistra, cerca di tenere nel binario il piede sinistro usando il destro per fare lo spazzaneve, e viceversa.
Più vuoi andare piano, più devi calcare il piede che esegue lo spazzaneve,spostando il peso del corpo sopra il medesimo, e più devi piegare la gamba ("spigolando" il bordo dello sci per produrre maggiore attrito).
Mi raccomando peso del corpo mai indietro, altrimenti é più facile perdere l'equilibrio (é la tecnica giusta per accelerare, infatti!).

Prendi tutto quello che ti dico con le pinze, in attesa di pareri più autorevoli...


Gli squamati in genere non hanno varie durezze del ponte, pertanto - dati marca e modello - la lunghezza va scelta in funzione del peso.
Condivisibile tutto il resto.

Gli sci col pelo SICURAMENTE sono più veloci in discesa (ed anche in pianura, ed anche in salita...).

Vegeta
Messaggi: 647
Iscritto il: 8 set 2011, 21:45

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda Vegeta » 13 feb 2017, 12:59

La velocità in discesa non influisce molto da squame o pelo, secondo me non cambia molto...è più importante il controllo dello sciatore
Influisce sicuramente invece il livello dello sci, se da gara o no, top di gamma o entry level

io mi concentrerei più sul discorso tenuta
Oggi quelli con il pelo garantiscono una più ampia gamma di nevi sul quale poter andar bene, ma con un però...

Le lo sci non è adatto al tuo peso, non ci sono santi che tengano.
Mi spiego meglio.
Con la combinazione del tuo peso e la forza che metti sullo sci (come giustamente ti dice Ceszij) il ponte si appiattisce, le la zona di tenuta (che sia squame o pelo) va a contatto con la neve facendo presa, ma se ciò non avviene...mi autociterò dal post più sopra...

"ma pensa se ti appioppano uno sci che non tiene, oppure che non scorre...in entrambi i casi rischiano di finire nel primo dirupo che incontri"

Fai questa prova:
Sul pavimento di casa metti sci sci paralleli, ti ci metti sopra, e chiami qualcuno che con un foglio di carta te lo fa scorrere tra pavimento e sci sotto il piede, vedrete che scorre sotto
Secondo step...stai in equilibrio su uno sci solo, stessa storia, il foglio scorre ancora sotto ma meno
Terzo step...stai in equilibrio su uno sci solo, ma con il peso molto caricato sullo sci...il foglio sotto non dovrebbe proprio spostarsi...

a questo punto sai se devi lavorare di tecnica o cercare un fosso dove buttarli. o restituirli al negozio, e tirarli in testa a chi te li ha appioppati

chripn
Messaggi: 17
Iscritto il: 6 feb 2017, 16:16

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda chripn » 13 feb 2017, 13:13

migly ha scritto:
ceszij ha scritto:Mi duole dirti che con il pelo saresti salito bene... Ma ormai il dado é tratto !

Che Io sappia (ma non sono esperto) sulla lunghezza dello sci influisce l'altezza dello sciatore, sulla rigidità e altezza del ponte, invece, il peso.

Pur essendo risaputo che gli squamati funzionano male con neve ghiacciata, prova a "caricare" di più in salita il ponte, "saltellando" leggermente più in verticale rispetto a quanto faresti un piano, spostando il peso del corpo leggermente più indietro (più ti inclini in avanti più perderai aderenza).

La lunghezza eventualmente errata dello sci (non puoi farteli cambiare?) credo invece influisca soprattutto sulla direzionalitá: più é lungo lo sci, più é facile gestirli in velocità.

Se sai fare lo spazzaneve é più facile uscire dai binari, così la resistenza di entrambi gli sci é simile e ti viene più facile controllare l'equilibrio. Se invece preferisci stare nei binari va benissimo il mezzo spazzaneve; se la curva é verso sinistra, cerca di tenere nel binario il piede sinistro usando il destro per fare lo spazzaneve, e viceversa.
Più vuoi andare piano, più devi calcare il piede che esegue lo spazzaneve,spostando il peso del corpo sopra il medesimo, e più devi piegare la gamba ("spigolando" il bordo dello sci per produrre maggiore attrito).
Mi raccomando peso del corpo mai indietro, altrimenti é più facile perdere l'equilibrio (é la tecnica giusta per accelerare, infatti!).

Prendi tutto quello che ti dico con le pinze, in attesa di pareri più autorevoli...


Gli squamati in genere non hanno varie durezze del ponte, pertanto - dati marca e modello - la lunghezza va scelta in funzione del peso.
Condivisibile tutto il resto.

Gli sci col pelo SICURAMENTE sono più veloci in discesa (ed anche in pianura, ed anche in salita...).


Prova del foglio fatta.. Con tutto il peso su uno sci solo il foglio si blocca solo verso il tallone dello scarpone non su tutta la parte Squamata..

Vegeta
Messaggi: 647
Iscritto il: 8 set 2011, 21:45

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda Vegeta » 13 feb 2017, 13:51

Ahi Ahi Ahi
Lo sci sembrerebbe che non fa presa, per cui destinato a sciatori più pesanti

Ritenta il terzo step così:
Sci paralleli, ma con uno più avanzato dell'altro della misura di circa un passo
Stai in piedi su tutti e due, ma su quello più avanti cerca di schiacciare più possibile con l'avampiede (piú facile da fare che da scrivere) e riprova il foglio, che ovviamente non deve spostarsi

E poi vai dal negoziante...

rosqua
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda rosqua » 13 feb 2017, 14:49

Ciao Crhipn, probabilmente non terrai conto di quel che dirò, dato che sono una donna, ma è anche vero che qui dentro sono l'unica principiante a livello di tecnica per cui mi sento di dirti che:
Salita
Fai tutte le prove consigliate dai forumisti qui sopra e se gli sci non tengono cambiali, perché soffriresti inutilmente... ah, la tenuta dello sci squamato secondo me dipende dalla struttura, la quale determina una sorta di "ponte", non dalla lunghezza: sono alta 160 e ho sci da 192-196 che tengono benissimo!
Quando la neve è ghiacciata nessuno sci tiene

Discesa
In discesa è importante il controllo degli sci, quindi subito lezioni per imparare lo spazzaneve se già non lo sai fare e come prendere le curve...poi fai le prove e vedi quali discese fare dentro i binari, quali fuori a spazzaneve e quali (nel miocaso) a piedi...
Lo spazzaneve ti consente di andare piano e sentirti sicuro, ilche all'inizio è importante....
Quando la neve è ghiacciata son dolori con qualunque sci

Senza qualche lezione non ti divertirai, prendilo come un investimento..
All'inizio si soffre, dopo si soffre per altri motivi, come dice mio nipote: "il fondo è una sofferenza"

Buon divertimento!


Torna a “Sci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti