Salomon "classic"


paolo t
Messaggi: 83
Iscritto il: 22 gen 2015, 16:56

Salomon "classic"

Messaggioda paolo t » 16 ago 2017, 10:00

Ferragosto è passato... è ora di pensare alla neve... :yahoooo:
Se non altro ho chi sta "al nord" in questi giorni e potrebbe effettuarmi un acquisto; anche in rete si trova poco.
Sono rimasto "salomonizzato" (forse una minoranza?), e volendo passare a una scarpa più performante, sempre attacco Salomon per tc, devo valutare tra RC Carbon e S-lab. Ho visto che sono abbastanza simili, il secondo un etto più leggero e con un po' di carbonio in più.
Utilizzo: sciate anche lunghe ma non gare, Marcialonga a parte (fatta praticamente a "passeggiare").
Grazie per i consigli.

snevolo
Messaggi: 3152
Iscritto il: 23 dic 2009, 0:52

Re: Salomon "classic"

Messaggioda snevolo » 16 ago 2017, 21:21

S-Lab fascia di più e trasmette un maggior controllo.
Dipende anche dal tipo di piede. Provala tutte e due, poi in base al badget decidi.

Marcotto
Messaggi: 457
Iscritto il: 3 feb 2012, 10:30

Re: Salomon "classic"

Messaggioda Marcotto » 18 ago 2017, 20:20

Secondo me dovresti provarle e vedere se senti delle differenze.
...poi se non hai troppi sci, fai un pensierino sul sistema prolink/Rottefella. Personalmente nel classico ho notato u maggior controllo

paolo t
Messaggi: 83
Iscritto il: 22 gen 2015, 16:56

Re: Salomon "classic"

Messaggioda paolo t » 19 ago 2017, 21:39

Marcotto ha scritto:Secondo me dovresti provarle e vedere se senti delle differenze.
...poi se non hai troppi sci, fai un pensierino sul sistema prolink/Rottefella. Personalmente nel classico ho notato u maggior controllo

Non avendo trovato offerte molto vantaggiose e visto che a detta di un negoziante gli s-lab attacco Salomon non li può più ordinare (restavano poche misure, non la mia) ho deciso di rinviare, continuando per ora con gli Escape e valutando in un prossimo futuro il passaggio al Prolink/Rottefella.
Grazie dei consigli

paolo t
Messaggi: 83
Iscritto il: 22 gen 2015, 16:56

Re: Salomon "classic"

Messaggioda paolo t » 21 ago 2017, 19:11

...E aggiungo : venendo dallo sci alpino, so che sostituire gli attacchi e quindi "bucare" una seconda volta gli sci è fattibile ma meglio evitare. Qualcuno ha esperienza di una doppia bucatura senza conseguenze? Per togliere gli SNS pilot e montare gli NNN, in pratica....

Marcotto
Messaggi: 457
Iscritto il: 3 feb 2012, 10:30

Re: Salomon "classic"

Messaggioda Marcotto » 22 ago 2017, 0:18

I rotrefella vanno su apposita piastra, non so che sci hai ma se hai Fiacher hanno già la piastra e gli axcelerator coprono i buchi salomon senzaa bisogno di fare nuovi fori. Se invece non hai la piastra, puoi montare i salomon prolink (sistema Rottefella prodotto da Salomon) riutilizzando i buchi SNS senza fare quindi nuovi fori

paolo t
Messaggi: 83
Iscritto il: 22 gen 2015, 16:56

Re: Salomon "classic"

Messaggioda paolo t » 22 ago 2017, 7:39

Ho dei Madshus con montati i Salomon all'origine.
Non sapevo che i Prolink avessero lo stesso posizionamento e quindi gli stessi buchi, penso adotterò questa soluzione. Non avevo trovato questa informazione in rete.
Ti ringrazio per l'informazione!

Avatar utente
pippotto72
Messaggi: 46
Iscritto il: 26 gen 2018, 18:13

Re: Salomon "classic"

Messaggioda pippotto72 » 30 gen 2018, 12:28

Domanda forse sciocca...

Secondo voi i SALOMON S LAB PROLINK li puo comprare anche un principiante come (5 lezioni all'attivo) oppure meglio volare più basso?
Io nei diversi sport che ho pratico ho ritenuto la scarpa una parte fondamentale ed ho sempre puntato al top perché credo che risparmiare per avere poi qualcosa di scomodo o poco duraturo non sia una scelta saggia.

cactaceo
Messaggi: 2051
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Re: Salomon "classic"

Messaggioda cactaceo » 30 gen 2018, 12:51

Se hai intenzione di continuare prendi roba bella, io ho quel modello e mi trovo bene, scarpa comoda, forse un po fredda ma al limite ci sono i copriscarpe.

Avatar utente
pippotto72
Messaggi: 46
Iscritto il: 26 gen 2018, 18:13

Re: Salomon "classic"

Messaggioda pippotto72 » 30 gen 2018, 12:56

cactaceo ha scritto:Se hai intenzione di continuare prendi roba bella, io ho quel modello e mi trovo bene, scarpa comoda, forse un po fredda ma al limite ci sono i copriscarpe.


Mi auguro proprio di continuare sai... :lol: :lol: :lol:

Cosa intendi per scarpa fredda?

cactaceo
Messaggi: 2051
Iscritto il: 17 gen 2007, 18:52

Re: Salomon "classic"

Messaggioda cactaceo » 30 gen 2018, 13:26

pippotto72 ha scritto:
cactaceo ha scritto:Se hai intenzione di continuare prendi roba bella, io ho quel modello e mi trovo bene, scarpa comoda, forse un po fredda ma al limite ci sono i copriscarpe.


Mi auguro proprio di continuare sai... :lol: :lol: :lol:

Cosa intendi per scarpa fredda?


Che non tiene troppo caldo, diciamo che dai pareri di tutti, Fischer e Rossignol, o Alpina nello Skate sono + calde,
cmq niente di grave, hai solo il piede leggermente + fresco.

Vegeta
Messaggi: 646
Iscritto il: 8 set 2011, 21:45

Re: Salomon "classic"

Messaggioda Vegeta » 30 gen 2018, 13:36

Mmmm....anche Alpina non è proprio calda

AndreaPD
Messaggi: 656
Iscritto il: 6 dic 2006, 10:24

Re: Salomon "classic"

Messaggioda AndreaPD » 30 gen 2018, 14:10

Salomon gran scarpe ma freddine e adatte a piante del piede abbastanza strette, io da qualche anno uso Rossignol con grande soddisfazione...e mai più patito freddo...

Ciao

Andrea

migly
Messaggi: 1518
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: Salomon "classic"

Messaggioda migly » 30 gen 2018, 14:26

Scelta soggettiva.
La scarpa va provata, e si sceglie quella che calza meglio. Anche non necessariamente top di gamma.
Peraltro, ora che i sistemi di aggancio sono TUTTI compatibili, lo spettro di scelta si amplia notevolmente.

paolo t
Messaggi: 83
Iscritto il: 22 gen 2015, 16:56

Re: Salomon "classic"

Messaggioda paolo t » 30 gen 2018, 15:22

Marcotto ha scritto:Se invece non hai la piastra, puoi montare i salomon prolink (sistema Rottefella prodotto da Salomon) riutilizzando i buchi SNS senza fare quindi nuovi fori

Ho optato per questa soluzione proprio sabato scorso. Fatti montare i Salomon prolink e comprate le Madshus Nano Carbon, che in tema di scarpe ho trovato abbastanza calde (per i miei "gusti") e a pianta sufficientemente larga, prendendo comunque il n. 44 (rispetto al 43 e 1/3 delle Salomon che avevo).
Usate per ora "solo" nei 70 km. da Moena a Cavalese domenica e al Lavazè qualche km. il giorno dopo (defaticamento...)

Avatar utente
pippotto72
Messaggi: 46
Iscritto il: 26 gen 2018, 18:13

Re: Salomon "classic"

Messaggioda pippotto72 » 30 gen 2018, 17:12

Le sto guardando ora e non costano proprio poco poco... :hurted:

Io poi ho sempre il problema che non saprei dove andarle a provare a Roma.
Le Salomon le ho usate settimana scorsa a Canazei anche se non era il modello che vorrei prendere ma credo fossero le ESCAPE.
L'unico problema era che aveva la punta del piede leggermente umida a fine giornata ma il piede non era freddo.
Mi auguro che prendendo un modello di livello superiore si risolva anche il problema dell'umido.
Io poi i piedi freddi li ho sempre... :nar: :nar:

Avatar utente
pippotto72
Messaggi: 46
Iscritto il: 26 gen 2018, 18:13

Re: Salomon "classic"

Messaggioda pippotto72 » 30 gen 2018, 17:25

Avrei trovato queste...

https://www.ebay.it/itm/MADSHUS-NANO-CARBON-CLASSIC-CLASSIC-SCHUHE-BLACK-MODELL-2015-16-NEU/292400514720?hash=item44146dc6a0:m:m7MGYzqN_5ONiIcI2OgBmcQ

Le Salomon che ho noleggiato erano 44 2/3 mentre per le Madshus dovrei decidere 44 oppure 44.5

Dal sito ufficiale non capisco se le suole sono PROLINK però

Suggerimenti?

paolo t
Messaggi: 83
Iscritto il: 22 gen 2015, 16:56

Re: Salomon "classic"

Messaggioda paolo t » 30 gen 2018, 18:31

Si la suola dei Madshus è ok per i Prolink.
Stando in zona Roma ho il tuo stesso problema... Io prendo quasi tutto quando vado in v.di Fiemme per la Marcialonga. Soprattutto le scarpe si devono provare e magari confrontare.
Mi sembra la stessa "annata" di quelle che ho preso io, in negozio allo stesso prezzo.
Arrivo a casa e più tardi ti mando messaggio privato con maggiori info, penso che su questo (misura ecc.
) la cosa non sia di interesse generale. Su calzabilita' ecc. parliamone pure ancora qui.
Ciao

Avatar utente
pippotto72
Messaggi: 46
Iscritto il: 26 gen 2018, 18:13

Re: Salomon "classic"

Messaggioda pippotto72 » 30 gen 2018, 18:33

paolo t ha scritto:Si la suola dei Madshus è ok per i Prolink.
Stando in zona Roma ho il tuo stesso problema... Io prendo quasi tutto quando vado in v.di Fiemme per la Marcialonga. Soprattutto le scarpe si devono provare e magari confrontare.
Mi sembra la stessa "annata" di quelle che ho preso io, in negozio allo stesso prezzo.
Arrivo a casa e più tardi ti mando messaggio privato con maggiori info, penso che su questo (misura ecc.
) la cosa non sia di interesse generale. Su calzabilita' ecc. parliamone pure ancora qui.
Ciao


Grazie

Purtroppo ero in val di Fassa settimana scorsa e tornerò su a fine giugno ma dato che ho ordinato gli sci e vorrei provarli prima che la neve sparisca mi piacerebbe prendere anche le scarpe.

luca72comasina
Messaggi: 1223
Iscritto il: 16 feb 2007, 14:36

Re: Salomon "classic"

Messaggioda luca72comasina » 30 gen 2018, 19:19

pippotto72 ha scritto:
paolo t ha scritto:Si la suola dei Madshus è ok per i Prolink.
Stando in zona Roma ho il tuo stesso problema... Io prendo quasi tutto quando vado in v.di Fiemme per la Marcialonga. Soprattutto le scarpe si devono provare e magari confrontare.
Mi sembra la stessa "annata" di quelle che ho preso io, in negozio allo stesso prezzo.
Arrivo a casa e più tardi ti mando messaggio privato con maggiori info, penso che su questo (misura ecc.
) la cosa non sia di interesse generale. Su calzabilita' ecc. parliamone pure ancora qui.
Ciao


Grazie

Purtroppo ero in val di Fassa settimana scorsa e tornerò su a fine giugno ma dato che ho ordinato gli sci e vorrei provarli prima che la neve sparisca mi piacerebbe prendere anche le scarpe.


Comunque se venite su al Nord da così lontano, la montagna non esiste solo in prov di trento, ci sono anche tantissimi altri posti a mio avviso ottimi sotto ogni punto di vista (costo, accoglienza, tranquillità, bellezza dei posti, cucina, etc), dove potrete trovare grandissima tradizione fondistica e negozi fornitissimi per ogni acquisto ,c'è solo l'imbarazzo della scelta, dalle Valli Torinesi e Cuneensi, alle Valli Ossolane, a Livigno ed all'Alta Valtellina, ovviamente c'è tutta la Valle d'Aosta ai piedi della vetta piu' alta d'Europa, Asiago con centinaia di km di piste, Sappada, l'Alto Comelico, il SudTirolo che non ha bisogno di presentazioni e finendo anche con le zone appenniniche del modenese (Lama e Piandelagotti). Se piu' avanti vorrete fare delle esperienze di genuina montagna, lontano da località ormai troppo plastificate, vi consiglio soprattutto il Piemonte.


Torna a “Scarpe - Attacchi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti