I diari della sciolina 2017-2018


mattila76
Messaggi: 2455
Iscritto il: 15 gen 2007, 0:24

I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda mattila76 » 5 dic 2017, 19:10

Benritrovati compagni alternisti. Avete già iniziato a scegliere le scioline migliori per questo inizio di stagione?
Io domani tiro fuori gli sci e li preparo in previsione di una sciata venerdì o sabato in Engadina. Cosa mi consigliate?
Dovrebbe nevicare venerdì e farà abbastanza freddo, quindi pensavo di preparare una base stick fredda tirata col ferro. Poi sul posto deciderò cosa fare.
Per adesso come è la neve? Trasformata?

Marcotto
Messaggi: 463
Iscritto il: 3 feb 2012, 10:30

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda Marcotto » 5 dic 2017, 19:28

...ho deciso che uso gli sci da sciolinare solo in gara...per il resto squamati!!!

Avatar utente
Genky
Messaggi: 1460
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda Genky » 5 dic 2017, 19:29

In Engadina la neve è pressoché artificiale ma grazie alle temperature molto fredde e il basso tasso di umidità è sufficiente una stick per avere un'ottima tenuta.
Quindi una base stick tirata col ferro e qualche strato di stick della temperatura del giorno da mettere sopra dovrebbero essere più che sufficienti.
Se poi dovesse nevicare copiosamente bisognerà valutare stick per le temperature più fredde
Gianfranco.

Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

alberto.cigala
Messaggi: 491
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda alberto.cigala » 5 dic 2017, 21:56

Io pensavo di andare venerdì o sabato a Schilpario. In attesa di sapere quanti km aprono.
Neve sarà tutta artificiale.
Pensavo di fare una base di klister e ricoprirla con stick....ma leggendo qui mi vengono dubbi.

Avatar utente
Genky
Messaggi: 1460
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda Genky » 5 dic 2017, 23:29

alberto.cigala ha scritto:Io pensavo di andare venerdì o sabato a Schilpario. In attesa di sapere quanti km aprono.
Neve sarà tutta artificiale.
Pensavo di fare una base di klister e ricoprirla con stick....ma leggendo qui mi vengono dubbi.

Schilpario non è l'Engadina, può anche darsi che ci sia un umidità maggiore e quindi è molto probabile che la neve artificiale sia anche più abrasiva per cui la tua idea non la trovo poi così tanto sbagliata.
Avrai una buona tenuta tuttalpiù perderai un po' di scorrevolezza ma tanto nelle prime sciate non è la velocità che si prefigge.
Gianfranco.



Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

mattila76
Messaggi: 2455
Iscritto il: 15 gen 2007, 0:24

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda mattila76 » 13 dic 2017, 19:16

Dopo aver rinunciato sabato scorso ...... domenica si va di stick. EVVIVA!

alberto.cigala
Messaggi: 491
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda alberto.cigala » 20 dic 2017, 20:49

Premesso che dovrei sciare il 24...in bergamasca.
Quindi tutta neve artificiale o quasi.
Previste temperature....primaverili in montagna..causa favonio...
Che si fa con la sciolina?
Una klister multigrade?
Da ricoprire????
Danno 10 gradi di massima :oops:

Avatar utente
Genky
Messaggi: 1460
Iscritto il: 5 dic 2007, 10:18

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda Genky » 21 dic 2017, 20:33

Non sono molto esperto, Ma io metterei una base klister da ricoprire in loco con una stick se ancora non si è trasformata la neve artificiale.
Venerdì sembra faccia ancora freddo e solo dalla mattina di sabato inizia a scaldarsi.
Quindi sabato secondo me sarà ancora poco trasformata.
Il 26 invece, sarà molto più complesso sciolinare.
Gianfranco.



Solo nel vocabolario, successo viene prima di sudore! V.Sassoon

alberto.cigala
Messaggi: 491
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda alberto.cigala » 20 gen 2018, 15:44

Help...
Forse domani scierò all'Avaro.
Le condizioni dovrebbero essere da stick.
La neve di 10 giorni un 15 cm non dovrebbe essere troppo trasformata.
Ho una base verde Swix una viola Rode. Posso usarle assieme?
Uso super turistico no velleità.
Idem se dovesse essere da klister...
Ho una base swix e una viola Rode....
Putroppo in alcuni casi di emergenza...ho dovuto comprare ciò che trovavo in passato.
Per questo ho un po di mischiotto....

migly
Messaggi: 1548
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda migly » 20 gen 2018, 16:01

Nessun problema a "mescolare" prodotti di marche diverse. Anzi in alcuni casi è una pratica addirittura consigliata. Ma... fai così tanti km da dover mettere base? Io, a meno di nevi veramente molto abrasive, non la metto mai per meno di 35-40 km.
Da come descrivi, potrebbe essere condizione da base klister (tirata col ferro?) ricoperta da stick.
Ma vado a sensazione, non avendo conoscenza precisa di luogo, neve e temperatura.

ghizlo
Messaggi: 416
Iscritto il: 22 dic 2005, 17:08

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda ghizlo » 20 gen 2018, 16:18

Se effettivamente l'ultima volta che ha nevicato è stato 10 giorni fa e se si considera che le piste dei piani dell'Avaro sono al sole, penso che la neve di oggi sia trasformata, percui anche io ti consiglierei una klister ricoperta (con temperature tra -4°C e -2°C va bene la klister viola, ma da ricoprire con una stick blu; tra -2°C e 0°C va ancora bene la klister viola da ricoprire con una stick viola) ... MA ... occhio che per questa sera danno neve !!!

Io non farei niente e aspetterei di valutare la scelta delle scioline una volta arrivato sul posto. Se ha buttato parecchia neve e se la pista è stata battuta dopo la nevicata .... allora via di stick (ocio che se fa freddo, la viola stick potrebbe fare zoccolo, mentre la base verde non tiene) !

:roll:

alberto.cigala
Messaggi: 491
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda alberto.cigala » 20 gen 2018, 16:53

Grazie.
A quanto vedo verso le 10 non dovrebbe fare freddissimo.

C'è un'incognita di vento bello forte... :wallbash: :wallbash: :wallbash:
Quindi vedrò domani mattina se andare...

Di km ne faccio pochini però è da un paio di anni che quando uso la stick verde la scaldo col phon e la tiro col sughero.
Poi gli metto sopra una blu o viola in base alla temperatura.

paolo t
Messaggi: 95
Iscritto il: 22 gen 2015, 16:56

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda paolo t » 20 gen 2018, 18:44

migly ha scritto:Da come descrivi, potrebbe essere condizione da base klister (tirata col ferro?) ricoperta da stick.

Anche (parlo in generale) una base klister spray (Swix nello specifico) da ricoprire poi con stick?

migly
Messaggi: 1548
Iscritto il: 25 dic 2004, 11:53

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda migly » 20 gen 2018, 18:50

paolo t ha scritto:
migly ha scritto:Da come descrivi, potrebbe essere condizione da base klister (tirata col ferro?) ricoperta da stick.

Anche (parlo in generale) una base klister spray (Swix nello specifico) da ricoprire poi con stick?


Non ho esperienza di "klister spray", ma suppongo siano delle klister a tutti gli effetti, quindi credo di sì!

alberto.cigala
Messaggi: 491
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda alberto.cigala » 22 gen 2018, 11:38

...allora, Zambla.
A parte il vento che a tratti ha dato fastidio.
La base di verde stick tirata al “phon”……con sopra stick viola ha fatto il suo sporco lavoro discretamente.
10 cm di neve fresca della notte.

alberto.cigala
Messaggi: 491
Iscritto il: 7 dic 2013, 15:37

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda alberto.cigala » 3 feb 2018, 21:33

Oggi come detto ero a Zambla.
0 gradi e sciolina stick viola Rode.
Tenuta non male.
Domanda...ma su punta e coda voi mettete qualcosa?
Io uso Easyglide della Swix. Una sorta di paraffina. Ma a volte mi da idea di andare ad intaccare la sciolina da tenuta.

Vegeta
Messaggi: 649
Iscritto il: 8 set 2011, 21:45

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda Vegeta » 4 feb 2018, 10:50

ogni tanto andrebbero paraffinati veramente, non soltanto vista in ottica di pura velocità, ma anche come manutenzione della soletta

questi prodotti liquidi hanno dueata ed efficacia limitata

mattila76
Messaggi: 2455
Iscritto il: 15 gen 2007, 0:24

Re: I diari della sciolina 2017-2018

Messaggioda mattila76 » 5 feb 2018, 14:50

Rieccomi, dopo lunga assenza dalla mia rubrica preferita.
Grandi sciate in questo inizio di stagione per me e la sciolinatura è stata quasi sempre all'altezza. Ho sbagliato solo una volta San Bernardino, poi me la sono sempre cavata sia con stick, sia con klister, sia con klister ricoperta.
Per la paraffinatura io mi regolo come segue:
- paraffinatura per punta e coda a caldo ogni 50-70 km percorsi (quindi ogni due o tre sciate)
- prima di ogni sciata spazzolatina per ravvivare la paraffina.
La sciolinatura invece la rifaccio praticamente ogni volta.


Torna a “Paraffine - Scioline”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti